A testa alta

Acquista su Ibs.it   Dvd A testa alta   Blu-Ray A testa alta  
Un film di Emmanuelle Bercot. Con Catherine Deneuve, Rod Paradot, Benoţt Magimel, Sara Forestier, Diane Rouxel.
continua»
Titolo originale La Tŕte haute. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 120 min. - Francia 2015. - Officine Ubu uscita giovedý 19 novembre 2015. MYMONETRO A testa alta * * 1/2 - - valutazione media: 2,97 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Quanto Ŕ importante lottare per il recupero dei gi Valutazione 2 stelle su cinque

di Flyanto


Feedback: 104175 | altri commenti e recensioni di Flyanto
martedý 1 dicembre 2015

Un film prettamente dal punto di vista sociale "A Testa Alta" affronta il delicato e difficile tema del sistema di rieducazione nei confronti dei giovani ritenuti difficili.
Il caso che qui viene raccontato è quello del piccolo Malony il quale all'età di 5 anni viene condotto davanti ad un giudice donna (Catherine Deneuve) a causa del suo comportamento difficile e altamente disobbediente. Egli vive con la madre che è una giovane donna sbandata, con un altro figlio più piccolo avuto da un padre diverso da quello di Malony, che ha delle occupazioni lavorative saltuarie, insomma, una persona del tutto irresponsabile ed ancora molto immatura e proprio per questi motivi il bimbo viene affidato ad una casa famiglia e tolto alla suddetta madre. La scena poi cambia e di colpo presenta Malony cresciuto di circa 10 anni e dunque ormai adolescente, sempre con grossi problemi comportamentali che lo condurranno svariate volte in istituti più o meno correzionali ed addirittura in un carcere minorile. Ma piano piano, grazie soprattutto alla fiducia sempre accordatagli dallo stesso giudice donna che si è sempre occupata del caso ed all'opera di rieducazione impartitagli nel corso dei numerosi soggiorni dalle strutture dei vari riformatori, egli riuscirà a controllare maggiormente il proprio carattere violento e ad indirizzare la propria futura esistenza verso responsabilità maggiori, come quella di una paternità improvvisa e precoce,  ed una nuova e più calma vita.
Per la tematica concernete il reinserimento nella società dei ragazzi difficili, "A Testa Alta" senza alcun dubbio risulta essere un film estremamente interessante ed anche quanto mai attuale ma, a mio parere, l'intera vicenda ed ancor più la rappresentazione generale della realtà vissuta dai ragazzi "a rischio" viene dalla regista Emmanuelle Bercot affrontata in maniera molto semplicistica ed alquanto irreale. Per quanto lo svolgimento del proprio operato sia sicuramente ineccepibile e professionale, non credo che un giudice minorile si prenda così a cuore uno specifico caso, quasi lo riguardasse personalmente, come avviene invece nel film. Solitamente tali persone professioniste, si spera, altamente competenti, sono ormai avvezze a trattare svariati ed innumerevoli casi difficili e dunque poco propensi ad immedesimarsi ognuno in ogni singolo caso. Inoltre, mi sembra quanto mai irreale che in certi istituti e centri di rieducazione minorile non vi sia un controllo diretto del personale ed un sistema di telecamere atte a controllare i movimenti dei ragazzi come, invece, viene qui presentato all'insegna della più totale libertà d' azione. E ciò per citare soltanto due degli elementi poco veritieri...  Insomma, come impressione generale, "A Testa Alta" risulta solo una rappresentazione edulcorata della reale situazione degli organi preposti ai sistemi di rieducazione, anche  molto buonista, e troppo fiduciosa nel risolvere i vari e difficili casi attraverso la buona volontà, la comprensione, a volte portata pure all'estremo, sino ad una "redenzione" certa ed anche abbastanza veloce  tempisticamente parlando. Per tutto ciò, la pellicola risulta alquanto deludente e, ripeto, poco realistica: un vero peccato!
Gli unici elementi positivi e degni di essere menzionati nel film sono costituiti dalla partecipazione di Catehrine Deneuve nel ruolo del giudice troppo comprensivo e disponibile ed in particolar modo il giovane Rod Paradot in quello di giovane aggressivo e sbandato.

[+] lascia un commento a flyanto »
Sei d'accordo con la recensione di Flyanto?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
40%
No
60%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
oscura_97 giovedý 2 giugno 2016
concordo, ma...
0%
No
0%

È vero che probabilmente alcuni elementi saranno stati edulcorati rispetto alla realtÓ, ma si tratta pur sempre di un film, non di un documentario. E poi dai, un po' di speranza non fa mai male.

[+] lascia un commento a oscura_97 »
d'accordo?
oscura_97 venerdý 3 giugno 2016
sono d'accordo, ma...
0%
No
0%

Alcuni elementi sono sicuramente edulcorati rispetto alla realtÓ, ma si tratta pur sempre di un film, non di un documentario. E poi dai, un po' di speranza non fa mai male, soprattutto in storie dure come queste.

[+] lascia un commento a oscura_97 »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Flyanto:

Vedi tutti i commenti di Flyanto »
A testa alta | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Cesar (12)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 19 novembre 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedý 22 giugno
Cosa sarÓ
martedý 25 maggio
Roubaix, Une LumiŔre
martedý 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledý 28 aprile
La prima donna
martedý 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità