La corrispondenza

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La corrispondenza   Dvd La corrispondenza   Blu-Ray La corrispondenza  
Un film di Giuseppe Tornatore. Con Jeremy Irons, Olga Kurylenko, Simon Anthony Johns, James Warren (II), Shauna Macdonald.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 116 min. - Italia 2015. - 01 Distribution uscita giovedì 14 gennaio 2016. MYMONETRO La corrispondenza * * 1/2 - - valutazione media: 2,79 su 90 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
maopar venerdì 15 gennaio 2016
di nuovo in paradiso il cinema di tornatore Valutazione 5 stelle su cinque
68%
No
32%

Di Nuovo in Paradiso il Cinema di TORNATORE Nel più alto dei cieli ,nelle galassie dell’universo le leggi dell’AMORE…Il gelo siderale non è che una Aspetto dello spazio infinito che, come l’egoismo più strutturato, potrebbe imprigionarlo in Una morsa glaciale…ma così non è! Tornatore con maestria narrativa ,sostenuto da una musica delicata, si insinua nel mistero della Amore e , l’ egoismo , la gelosia , l’ invidia, non sono che effetti ,eccessi sconsiderati di esso. Un professore di astrofisica che ha grande capacità interpretativa delle leggi dell’universo, intraprende Un progetto complesso e artificioso che gli consente di sopravvivere alla morte temporale , come le Stelle che si continuano a vedere anche dopo la loro estinzione. [+]

[+] ottimo.................. (di american@)
[+] x american@ (di gianluca sersante)
[+] lascia un commento a maopar »
d'accordo?
sergio dal maso domenica 28 agosto 2016
la corrispondenza Valutazione 3 stelle su cinque
99%
No
1%

L’amore eterno, indissolubile, in grado di andare oltre la morte, rappresenta uno dei miti letterari comuni a ogni epoca e latitudine. Da Shakespeare a J. Austen, passando per i classici russi, è un tema che ha appassionato molti dei più grandi scrittori di tutti i tempi.
A tre anni di distanza dal thriller-sentimentale La migliore offerta il cineasta siciliano Giuseppe Tornatore torna a raccontare, in modo del tutto originale, una storia d’amore assoluto, viscerale e tormentata.
Anche questa volta i protagonisti sono una splendida ed enigmatica giovane donna e un fascinoso amante, molto più anziano. Come nel precedente film la loro comunicazione o meglio, la loro corrispondenza, è ostacolata, in questo caso non da un muro ma dalla distanza. [+]

[+] ho pianto dall' inizio alla fine (di maryan@t)
[+] lascia un commento a sergio dal maso »
d'accordo?
andrea giostra domenica 21 febbraio 2016
tornatore conturbante tra galassie e stelle! Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
12%

Domenica 24 gennaio 2016 ho visto il nuovo Film di Giuseppe Tornatore,La Corrispondenza”, ma ancora oggi non ho avuto la voglia, e forse neanche il tempo, per scrivere la mia Recensione, malgrado le diverse “pressioni” che ricevo per scriverla e pubblicarla: chiaramente sono le pressioni dei miei lettori, dei miei amici, dei miei follower su Fb.

Il nuovo Film di Tornatore è certamente un Film che lascia allo spettatore qualcosa dentro di forte ed incisivo quando scorrono i titoli di coda; ma è qualcosa di amorfo e conturbante! Indubbiamente lo spettatore, che segue il film con attenzione e immedesimazione, direi quasi con “identificazione proiettiva” ed “empatia” con i due attori protagonisti della storia, si ritrova inquietantemente in una dimensione metamorfica!

Alla fine della proiezione, uscendo dalla Sala cinematografica dove ho visto il film, i commenti spontanei degli spettatori che insieme a me avevano visto il film, persone a me sconosciute ovviamente, le ho sentite ripetere, quasi a tutti, la stessa frase: “ma che vuole dire Tornatore con questo film?”. [+]

[+] lascia un commento a andrea giostra »
d'accordo?
lgiulianini lunedì 13 febbraio 2017
amore in una dimensione "altra" Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Numerose sono le chiavi di lettura e di interpretazione di questo film.

Una, la più banale forse, è quella che individua in Ed Phoerum, anziano ed illuminato professore di Astrofisica di livello internazionale, un cinico narcisista ed un vecchio seduttore, che nell'approssimarsi della sua morte fisica, architetta un piano mefistofelico fatto di messaggi e video messaggi preregistrati da inoltrare in tempi prestabiliti contrassegnati da date progressive ad opera di persone complici, e la consegna di pacchetti tramite uno scadenzario prestabilito con il corriere, per tenere legata a sé la bella e giovane amante Amy, impedendole di avere una vita affettiva “normale” dopo la sua scomparsa. [+]

[+] lascia un commento a lgiulianini »
d'accordo?
nino pell. sabato 16 gennaio 2016
film non all'altezza del grande tornatore Valutazione 2 stelle su cinque
58%
No
42%

Con triste rammarico devo purtroppo ammettere che questo film dello straordinario regista Tornatore mi ha deluso. Sono perfettamente d'accordo con la recensione di Paola Casella nella sezione "Scheda" di questo sito. A tal proposito tentando di non svelare troppo la trama, ho trovato troppo prolissa e asettica la corrispondenza tra i due protagonisti della storia dopo la scomparsa di lui: sarebbe stato opportuno comprimere questa parte del film di almeno una ventina di minuti, in quanto col trascorrere del tempo essa si manifesta sempre più ripetitiva e monotona nella sostanza, direi quasi una sorta di americanata, o meglio "inverosimile" e "poco probabile" come appunto evidenziato dalla giornalista Casella. [+]

[+] si! (di annarampini )
[+] bravo nino pell (di maynardi araldi)
[+] lascia un commento a nino pell. »
d'accordo?
vanessa zarastro domenica 31 gennaio 2016
la difficoltà dell'abbandono Valutazione 3 stelle su cinque
80%
No
20%

La Corrispondenza è un film che solo apparentemente parla di una storia d’amore. È un film sul desiderio, sull’abbandono, sulla morte e sulla sua negazione, sul senso del dominio, sulla seduzione, sulla nostalgia e sull’elaborazione del lutto. Un film intenso e commovente con una splendida fotografia di Fabio Zamarion in notevoli ubicazioni, dalla Scozia minore a Edimburgo al lago di Orta in Piemonte. Borgoventoso è il luogo del loro nido d’amore ma anche il quello prescelto per morire sull’isola di San Giulio.
Come il dialogo con le stelle e con gli astri del cosmo profondo è un dialogo con qualcosa che è già morto, ma la cui luce, la vita, continua a risplendere anche dopo il loro spegnimento, così mediante la tecnologia attuale un volto amato può sopravvivere per molto tempo dopo la sua dipartita. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
alex2044 sabato 30 gennaio 2016
volontà di immortalità o di voler condizionare ? Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
13%

Tornatore è un regista coraggioso cui piace sperimentare ma quando si sperimenta si rischia e un po' si scommette e , forse , la sua scommessa , questa volta , non è completamente riuscita .Gli attori non l'hanno aiutato particolarmente , troppo stereotipato Jeremy Irons e con poca personalità Olga Kurylenko , ambedue belle presenze , bravini ma nulla più . Gli altri sono tutti poco più che comparse . La storia è curiosa . La speranza di continuare a vivere anche dopo la propria morte , attraverso messaggi fatti recapitare alla persona amata da persone di fiducia, seguendo una sequenza temporale ben scandita , nei modi e nei tempi , quasi una sorta di immortalità almeno per gli altri,  è intrigante ma anche un po' inquietante . [+]

[+] lascia un commento a alex2044 »
d'accordo?
mrmassori giovedì 21 gennaio 2016
l'amore è profondo come le galassie lontane Valutazione 4 stelle su cinque
58%
No
42%

Sicuramente è un bel film, non un capolavoro, ma mi è piaciuto molto perchè è più profondo di quanto non lo sia già.

Profondo come le galassie tanto lontane da noi, immerse nello spazio infinito.
Profondo come l'amore che qui è proprio una corrispondenza, (sia messagistica che umana), tra i due protagonisti.

la sua bellezza stà proprio nei messaggi sottintesi che si scorgono lungo il film...

E' intriso di una certa malinconia che lo caratterizza per l'intera durata, ed è ciò che mi è piaciuto di più.

è si lento e un pò ripetitivo, ma è fatto apposta per sottolienare i significati che tornatore vuole mandare, ma é cmq molto poetico e sognante e ti fa pensare che c'è qualcosa di molto più grande di noi, e delle nostre banali e quotidiane preoccupazioni. [+]

[+] lascia un commento a mrmassori »
d'accordo?
silvana venerdì 29 settembre 2017
un'idea geniale Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

“La corrispondenza” ha insito nel titolo il motore narrativo della vicenda. Il continuo scambio di lettere, sms e videochiamate tra un professore di astrofisica e una giovane studentessa è, infatti, ciò che porta avanti questa toccante storia. Non viviamo il primo incontro della coppia protagonista o la scintilla che ha fatto scattare l’amore (un amore tanto profondo da superare le barriere dell’età, della distanza e dei pregiudizi) ma li conosciamo già nel pieno della loro affiatata relazione consolidata da diversi anni. Consolidamento che non sarebbe stato possibile senza il cellulare, con il quale quotidianamente lei aggiorna lui dei suoi esami; senza il monitor del pc, attraverso cui i due possono guardarsi negli occhi e ascoltare il suono delle rispettive voci; e ancora senza le lettere postali, che lui invia a lei abbinandole a regali impeccabili e studiati a puntino. [+]

[+] lascia un commento a silvana »
d'accordo?
luigi chierico lunedì 25 gennaio 2016
fantastico Valutazione 4 stelle su cinque
59%
No
41%

Come apprestarsi alla lettura di questa “Corrispondenza”. La carezzevole melodia di Ennio Morricone con tanta musica al pianoforte, su cui i tasti bianchi si alternano ai neri, come la vita al buio della morte, accompagna questo dolcissimo,romantico film in cui l’amore supera il tempo e lo spazio per divenire immortale. “Ti amerò per tutta la vita “,promette ogni innamorato, ma il prof. Phoerum amante delle stelle e dell’immenso, professore d’astrofisica,va oltre la vita, verso l’infinito. Può sembrare irrazionale e fantastico, soprattutto oggi, che un uomo maturo possa innamorarsi tanto di una donna tanto più giovane,al punto di non volerla lasciare sola neanche da morto,avvalendosi dei più moderni mezzi di comunicazione. [+]

[+] l'amore (di gabriella)
[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
La corrispondenza | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella

Pubblico (per gradimento)
  1° | maopar
  2° | sergio dal maso
  3° | andrea giostra
  4° | lgiulianini
  5° | nino pell.
  6° | mrmassori
  7° | vanessa zarastro
  8° | alex2044
  9° | silvana
10° | luigi chierico
11° | enrico danelli
12° | gabriella
13° | maracaibo
14° | giampituo
15° | pintaz
16° | dani71
17° | stefano capasso
18° | onufrio
19° | jackmalone
20° | fabal
21° | francesco2
22° | il gatto giacomino
23° | mauridal
24° | luca nazzaro
25° | rita chillemi
26° | marce84
27° | luca nazzaro
28° | dani71
29° | hawthorne
30° | no_data
31° | lbavassano
32° | catcarlo
33° | giacomo_cuppoloni
34° | paoloviola
35° | flyanto
Rassegna stampa
Claudio Trionfera
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (7)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità