Italiano medio

Acquista su Ibs.it   Dvd Italiano medio   Blu-Ray Italiano medio  
Un film di Marcello Macchia. Con Marcello Macchia, Luigi Luciano, Enrico Venti, Lavinia Longhi, Barbara Tabita.
continua»
Comico, durata 90 min. - Medusa uscita giovedì 29 gennaio 2015. MYMONETRO Italiano medio * * * - - valutazione media: 3,02 su 119 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
rolando7 venerdì 30 gennaio 2015
dirompente Valutazione 4 stelle su cinque
78%
No
22%

Certo, probabilmente Italiano Medio è un film imperfetto, con qualche caduta di tono e di ritmo qua e là.

Però, al confronto delle tante commedie melenso-buoniste-fotocopia che ormai ci vengono proposte in dosi massicce, il film di Maccio Capatonda è una ventata di aria fresca e salutare, un sasso nello stagno paludoso del cinema italiano.

Chi, attraverso il web e la tv, ha avuto modo di conoscere e apprezzare Maccio e i suoi compari, non potrà che sbellicarsi dalle risate per questo film anomalo ma perfettamente costruito, assurdo, volgare e geniale allo stesso tempo. [+]

[+] lascia un commento a rolando7 »
d'accordo?
lucaguar domenica 1 febbraio 2015
la migliore comicità italiana post moderna Valutazione 4 stelle su cinque
79%
No
21%

Capire Maccio Capatonda non è da tutti. La sua comicità è talmente caricaturata ed estremizzata che sfocia talvolta in una sottigliezza di fondo che l'italiano medio (appunto) può non comprendere ed apprezzare.
A mio parere questo primo film del comico abruzzese è un vero e proprio schiaffo alla comicità post moderna italiana prestampata, totalmente inconsapevole e schiava di sè stessa, la comicità dei cinepanettoni e delle volgarità dei reality tv: qui invece l'ironia è applicata alla lettera ed essa è, infatti, ciò che dovrebbe sempre caratterizzare la comicità: far intendere una cosa mediante l'opposto. [+]

[+] lascia un commento a lucaguar »
d'accordo?
edgar pironti venerdì 30 gennaio 2015
un filmaccio bipomario Valutazione 4 stelle su cinque
72%
No
28%

L'esperimento di Maccio Capatonda convince. Il protagonista Giulio Verme oscilla tra due personalità passando dall'essere il più pignolo degli ambientalisti (la cui energia rivoluzionaria è tuttavia degenerata in polemica sterile) al menefreghista superficiale e incontenibile (che nonostante gli impulsi distruttivi riesce ad essere più concreto della sua nemesi). Non è solo il protagonista a muoversi sul filo che divide due opposti, il registro stesso del film, infatti, oscilla tra dialoghi non banali e le classiche battute nonsense in pieno stile Capatonda; si passa da importanti citazioni (oltre al palese riferimento a Limitless si vedano anche i rimandi ad Arancia Meccanica e Fight Club) ai noti tormentoni dei trailer che hanno portato Maccio a realizzare una serie prima, ed ora addirittura un lungometraggio di tutto rispetto; insomma il tempo per approfondire tematiche importanti non c'è, perché la risata arriva incontrastabile a spazzare via ogni riflessione che possa essere lontana dal dominio dell'italiano medio. [+]

[+] proposta... (di elboliloco)
[+] lascia un commento a edgar pironti »
d'accordo?
krant venerdì 13 febbraio 2015
caro marcello, non ci siamo Valutazione 2 stelle su cinque
82%
No
18%

Esigo anteporre una premessa alla recensione che desidero realizzare.
Seguo l'attore da quasi un decennio: da quando cioè Maccio era solo il nome di una comparsa nelle trasmissioni condotte dalla Gialappa's. L'ho visto crescere e trovare spazio un po' alla volta, da Mediaset a All Music (indimenticabili Mirkos ma soprattutto la commedy "Intralci"), da Flop Tv, con le numerosissime produzioni, a Tatami su rai 3, e infine da Piroso e su MTV. Conosco decine e decine di suoi sketch a memoria. Sono oltretutto uno degli Youtuber che continua a diffondere e a pubblicizzare alcuni dei suoi migliori successi (nel mio caso Padre Maronno, di cui ho riesegutio l'upload un paio di anni fa, dopo aver riceuto diversi reclami per mano di Mediaset, poichè i video ancora riportavano il logo della rete milanese). [+]

[+] lascia un commento a krant »
d'accordo?
evilwithin sabato 31 gennaio 2015
un tipo di commedia antico e sempre nuovo Valutazione 5 stelle su cinque
62%
No
38%

Un Maccio profondamente sincero, per un tipo di commedia che avevamo dimenticato. Impossibile, specie per chi conosce l'opera di Maccio Capatonda, non stupirsi almeno un po' di fronte al suo primo film. Che riesce, ancora una volta, ad essere qualcosa di diverso da quanto fatto da lui finora, pur non risparmiando numerosi riferimenti e omaggi ai suoi trailer e personaggi più famosi. Chi temeva, magari avendo appena visto la serie "Mario", di trovarsi davanti un fil ricco di gag e scenette ma povero di trama e messaggio, dovrà ricredersi. Anzi, il rischio (calcolato? Voluto?) è quasi quello contrario, ovvero di spiazzare almeno la parte del pubblico che si aspettava una commedia scoppiettante e caciarona, di puro intrattenimento. [+]

[+] lascia un commento a evilwithin »
d'accordo?
1234567890987654321 giovedì 23 aprile 2015
forse era meglio non osare Valutazione 0 stelle su cinque
80%
No
20%

Nonostante sia cresciuto guardando i fantatrailer di Maccio Capatonda che ti facevano piegare in due dalle risate davanti allo schermo di Mai Dire..., o spanzandomi di fronte al cinismo del Mago Mirkos o al trash surreale di Intralci - ricordate Anna Luce? interpreta Franca nel film - questo film mi ha già deluso in partenza. Me lo sentivo che sotto un certo senso mi avrebbe deluso: il problema è che quando ti fai conoscere come comico di gag, quando vai a realizzare un film, tiri fuori un lungometraggio fatto di gag. Non puoi farci niente, è come un marchio inciso sulla pelle. Non solo perché ti fai conoscere in un certo modo, ma perché quello che realizzi è figlio del tuo background. La storia di per se sarebbe non sarebbe male: Giulio Verme ambientalista convinto che lotta contro un mondo sommerso dalla superficialità che un giorno diventa un Dottor Jekyll e Mr. [+]

[+] lascia un commento a 1234567890987654321 »
d'accordo?
lollixo lunedì 2 febbraio 2015
l'uomo che non reggeva gli italiani Valutazione 5 stelle su cinque
55%
No
45%

Temevo che partendo da una idea tanto geniale quale quella dell'omonimo trailer, il film diventasse banale e ripetitivo (infatti inizialmente la mia idea era di supportare questo grande personaggio a prescindere dalla qualità del film per il cui non nutrivo moltissime aspettative): i miei timori erano del tutto infondati. L'idea è stata sviluppata ed approfondita in modo impeccabile ed irriverente, la trama è ricca e sopratutto non è scontata, condita da un' incredibile dose assolutamente originale di ironia e sarcasmo amaro, sulle oscenità degli italiani di oggi. Una società piena di contraddizioni, che viene descritta senza mezze misure. Se guardato con superficialità, sembrerebbe demenziale (agli occhi di un italiano medio. [+]

[+] lascia un commento a lollixo »
d'accordo?
aristoteles mercoledì 14 ottobre 2015
l'italiano medio che non c'è più Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Rispetto le opinioni di tutti,pertanto anche di chi ha scritto la recensione,tuttavia mi trovo in totale disaccordo,con ogni parola,ed è la prima volta.
Secondo me questo tipo di film fa molto male al cinema italiano ed alla rappresentazione assolutamente FALSA dell' Italia.
Noi non siamo questo "Italiano Medio" e qualora qualcuno lo fosse, stiamo parlando dell'un percento della popolazione.
Ci sono una quantità di stereotipi che infadiscono veramente,temi già abbondantemente trattati e superati come il Grande Fratello,il calciatore e la velina,persone che devono identificarsinecessariamente in qualche gruppo per sentirsi importanti,approfittatrici di turno,etc. [+]

[+] lascia un commento a aristoteles »
d'accordo?
barone16 mercoledì 3 giugno 2015
italiano medio-cre Valutazione 1 stelle su cinque
60%
No
40%

Vorrebbe essere una fotografia dell'italiano oggi (in termini di commedia), ma oltre a strappare qualche risata forzatamente non è per niente eccezionale. È una novità vedere un movie comedy di questo tipo. I produttori hanno osato con questa pellicola sfruttando la cresta dell'onda derivante dai famosi trailer di Mai dire martedì,trailer che tanto abbiamo amato. Il tutto risulta un collage dei video di Maccio Capatonda, a volte si cade fin troppo nel ridicolo anche se sappiamo che questa è una delle armi della comicità di questo genere di film.

[+] lascia un commento a barone16 »
d'accordo?
storie di cinema lunedì 9 febbraio 2015
maccio, fenomeno della serata Valutazione 2 stelle su cinque
57%
No
43%

 Pensate a cosa potrebbe accadere se all'improvviso un tipo incompreso, socialmente impegnato, sensibile e un po' reietto iniziasse ad usare solo il due percento del proprio cervello. Un’esplosione di adrenalina, un'istintiva voglia di eccessi, un' inarrestabile menefreghismo e un animalesco bisogno dell’altro sesso. È quello che accade a Giulio Verme, ambientalista frustrato e anticonvenzionale che, come un moderno e bizzarro Don Chisciotte, vuole salvare il mondo dagli abusi dell’uomo e la società da quelli della televisione. [+]

[+] lascia un commento a storie di cinema »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Italiano medio | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | rolando7
  2° | lucaguar
  3° | edgar pironti
  4° | krant
  5° | evilwithin
  6° | 1234567890987654321
  7° | lollixo
  8° | miranbaricic
  9° | barone16
10° | storie di cinema
11° | aristoteles
12° | pilota54
13° | andrejuve
14° | giusepped88
15° | enzo70
16° | enrico danelli
17° | giacomo95
18° | noa84
19° | nunzietta
20° | evildevin87
21° | shagrath
22° | wounded knee
23° | ste.ve
Link esterni
Facebook
Twitter
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 29 gennaio 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità