Carol

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Carol   Dvd Carol   Blu-Ray Carol  
Un film di Todd Haynes. Con Cate Blanchett, Rooney Mara, Kyle Chandler, Jake Lacy, Sarah Paulson.
continua»
Titolo originale Carol. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Gran Bretagna, USA 2015. - Lucky Red uscita martedý 5 gennaio 2016. MYMONETRO Carol * * * * - valutazione media: 4,12 su 80 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Carol Valutazione 4 stelle su cinque

di catcarlo


Feedback: 13494 | altri commenti e recensioni di catcarlo
venerdý 8 gennaio 2016

Benchè a un primo sguardo possa sembrare il contrario, ‘Carol’ non è (solo) uno splendido veicolo grazie al quale Cate Blanchett ha la possibilità di dar lustro alle sue doti interpretative. E’ vero che la sceneggiatura di Phyllis Nagy ha ormai un paio di decenni sul groppone e senza l’interessamento dell’attrice australiana – che figura tra i produttori esecutivi – forse giacerebbe ancora in un cassetto, ma il film che ne è scaturito è una sorta di melodramma raggelato che non si impone subito allo spettatore, ma si insinua sottopelle con il trascorrere dei minuti. L’unico appunto che si può fare è proprio un eccesso di freddezza dovuto in buona parte ai momenti in cui un sovrappiù di formalismo pare prendere il sopravvento, ma l’empatia non sempre a livelli ottimali è ben lungi dal fare passare in secondo piano la qualità complessiva del lavoro a partire dalla regia di Haynes, che omaggia più Fassbinder che Sirk, ma che riporta in mente anche il James Gray apprezzato nell’ultimo ‘C'era una volta a New York’. Ambientando la narrazione in un’accurata ricostruzione dell’inizio degli anni Cinquanta – l’azione si svolge tra il ’52 e il ’53 e vanno citate almeno le scenografie di Judy Becker e i costumi di Sandy Powell – il regista recupera gli stilemi di molto cinema di allora, ma li reinterpreta sostituendo al fiammeggiare delle passioni un racconto per sottintesi, fatto di sguardi e delicati movimenti, che raggiunge con altrettanta efficacia il suo scopo: sulla base di un’opera meticolosa e approfondita è stato così possibile raccontare quella che in fondo è una storia abbastanza banale di amore contrastato senza annoiare in nessun passaggio delle quasi due ore di durata pur narrando solo di piccoli fatti di vita quotidiana. Oltre a far muovere le singole figure più per sensazioni che per azioni, Haynes compie tutta una serie di scelte visive ben precise supportato dalla fotografia di Edward Lachman. Se lo sguardo attraverso i vetri per dare un senso di incomunicabilità rientra nel campo del già (abbondantemente) visto e i richiami hopperiani fanno capolino inevitabili, risultano invece assai espressive le inquadrature costruite con linee verticali che separano i personaggi specie nei passaggi di maggiore lontananza spirituale fra gli stessi: porte, finestre o semplici muri suddividono lo schermo in combinazioni analoghe tra loro, ma sempre diverse che contrastano – con risalto reciproco – con opzioni di segno opposto che giungono inattese, come l’arrischiata, ma morbidissima camera a mano dell’ultima sequenza. La vicenda è quella dell’amore saffico – vedi ‘abbastanza’ banale di cui sopra – tra Carol (Blanchett) signora dell’alta borghesia con matrimonio in crisi, e Therese (Rooney Mara), commessa dalla frangetta alla Audrey Hepburn incontrata per caso durante le compere natalizie. La prima è legata alla famiglia per l’unico tramite dell’affetto per la figlia, la seconda sta con Richard (Jake Lacy) ma non sa ancora che fare della propria vita: il sentimento nasce titubante e cresce spontaneo anche se la società in cui sboccia non lo considera altro che una perversione. La fuga dalla realtà di un viaggio verso ovest – la partenza è l’isolato momento in cui la colonna sonora sale di tono con Perry Como che canta gioioso Silver Bells, per il resto le musiche di Carter Burwell e gli altri brani ben si confanno al complessivo carattere intimista – è interrotta bruscamente quando Carol è all’improvviso messa di fronte alla scelta tra la propria indipendenza e la bambina perché il marito (Kyle Chandler), che la ama ancora ma davvero non la sa (può) capire, ha sguinzagliato avvocati e investigatori privati. La donna lo affronta davanti ai legali con grande dignità e poi lascia alla sua amata la libertà di decidere il proprio futuro: Therese, con una visione via via più a fuoco su se stessa e sul mondo - rappresentata dalla metafora delle fotografie - coglie l’opportunità in una conclusione sorprendentemente positiva considerando che il soggetto è tratto da un romanzo, forse con qualche traccia autobiografica, di Patricia Highsmith. Al dilà dei pregi in precedenza elencati, e proprio per il modo stesso in cui il racconto è costruito, fondamentale risulta la prova delle interpreti nei due ruoli principali, indagate come sono sovente in insistiti primi piani: se sulle capacità di Blanchett di caricarsi un film sulle spalle non ci sono dubbi – basti ricordare ‘Blue Jasmine’ – sorprende in positivo la giovane Mara che, abbandonati a fatica i panni di Lisbeth Salander, rende con profondità l’evoluzione di Therese, tanto da meritarsi senza dubbio il premio ricevuto a Cannes.

[+] lascia un commento a catcarlo »
Sei d'accordo con la recensione di catcarlo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di catcarlo:

Vedi tutti i commenti di catcarlo »
Carol | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | redrose
  2░ | emyliu`
  3░ | alessiascarso
  4░ | michele
  5░ | writer58
  6░ | vanessa zarastro
  7░ | nanni
  8░ | luca scial�
  9░ | robert eroica
10░ | maumauroma
11░ | lamoreaitempidelcolera
12░ | zarar
13░ | no_data
14░ | emyliu`△
15░ | cristiana sorrentino
16░ | no_data
17░ | catcarlo
18░ | emyliu`
19░ | degiovannis
20░ | elgatoloco
21░ | silver90
22░ | totybottalla
23░ | miguel angel tarditti
24░ | angelo umana
25░ | funny_face
26░ | flyanto
27░ | dhany coraucci
28░ | nicolmed
29░ | filippo catani
30░ | enzo70
31░ | maurizio meres
32░ | emyliu`
33░ | lorifu
34░ | mario nitti
35░ | luigi chierico
36░ | fabiofeli
37░ | francesco2
38░ | a.esse
39░ | no_data
Premio Oscar (6)
Golden Globes (5)
Festival di Cannes (1)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (9)
BAFTA (11)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità