Advertisement
Amo la tempesta, un'occasione per riflettere su un presente ormai divenuto passato

Girato nel 2015, il film risulta ormai troppo datato per poter parlare di attualità. Da giovedì 6 agosto al cinema.
di Giancarlo Zappoli

mercoledì 5 agosto 2020 - Recensioni

Angelo, autista di scuolabus privo di prospettive, riceve dalla ex moglie l'informazione su come trovare in Germania il figlio che, come tanti giovani di talento, ha lasciato il nostro Paese per lavorare all'estero dove le sue competenze vengono riconosciute. Come Angelo nel quartiere ci sono altri genitori nelle stesse condizioni. Viene così organizzato un sequestro dei figli per ricondurli a casa. Il sequestratore sarà Angelo con il suo scuolabus.

Nel 2020 vedere uscire nelle sale questo film girato nel 2015 fa riflettere su come si sia sprecata un’occasione.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati