Advertisement
Si conclude Gomorra, la serie più cinematografica del panorama italiano

Nel quinto e ultimo capitolo della serie Genny e Ciro, amici-nemici, fratelli e rivali, si rincontrano, entrambi vivi ma costretti a nascondersi per sopravvivere. Ora disponibile in streaming su NOW. GUARDA ORA LA STAGIONE 5 »

venerdì 19 novembre 2021 - NOW

Finale della quarta stagione di Gomorra - La serie, anno 2019: Genny Savastano (interpretato da Salvatore Esposito e ispirato com’è noto al vero boss della camorra Cosimo Di Lauro), il capoclan designato, cresciuto nel segno del male e della criminalità come condizione ereditaria, spinto dagli eventi entra in un bunker e comincia la sua latitanza.

Finale di L’immortale, primo film da regista dell’attore di Gomorra - La serie Marco D’Amore, anno 2019 anche in questo caso: Ciro Di Marzio (interpretato dallo stesso D’amore), amico fraterno di Genny, figlio putativo del padre di quest’ultimo, chiamato l’Immortale per essere l’unico sopravvissuto al crollo della palazzina in cui viveva con la famiglia durante il terremoto in Irpinia del 1980, sopravvissuto ancora una volta al colpo di pistola che proprio Genny gli aveva sparato nel finale della terza stagione, creduto morto da tutti è in realtà vivo e vegeto in Lettonia, dove lavora per Don Aniello Pastore e per la mafia russa.

Nel finale del film, in un incrocio fra serialità televisiva e cinema, a riprova di come ormai i racconti vivano in una dimensione ideale e immaginaria, un multiverso in cui le traiettorie della finzione s’incrociano, Genny e Ciro, amici-nemici, fratelli e rivali, si rincontrano, entrambi vivi ma costretti a nascondersi per sopravvivere.

Da oggi in streaming su NOW, la quinta e conclusiva stagione di Gomorra - La serie, cominciata nel 2014 sull’onda del film di Matteo Garrone e ovviamente del libro di Roberto Saviano, poi diventata così grande e così di successo (anche e soprattutto all’estero, dove è stata venduta in 190 paesi) da muoversi con le proprie gambe, riparte anch’essa dall’incrocio fra cinema e tv e dalla ritrovata alleanza fra i due personaggi centrali del racconto.

Girata fra Napoli, Riga e Roma, scritta da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli (con alcuni soggetti cofirmati anche da Saviano) e diretta dallo stesso D’amore, finalmente al timone del progetto che gli ha dato la celebrità e l’ha fatto crescere come interprete e come autore, e da Claudio Cupellini, il regista con più episodi firmati della serie, Gomorra 5 presenta una serie di ritorni ma anche di nuovi personaggi.

Oltre a Ciro, infatti, torneranno l’ex compagna di Genny, Azzurra, che farà di tutto per preservare il figlio che ha avuto da lui, Pietro, dal destino criminale che lo attende, e Enzo Sangue Blu, l’ex boss con alle spalle un passato impossibile da cancellare di crimini e omicidi. In un clima noir d’ineluttabile senso della fine e sconfitta generale, la serie approfondisce e inserisce alcune interessanti figure di contorno, che vanno ad arricchire la galleria di caratteristi per cui è giustamente famosa. Come se, con un prodotto insieme popolare e d’autore premiato da uno straordinario consenso, si fosse rinverdita la tradizione italiana di affidare la forza di un film (di genere e non) ai personaggi minori, a quelle apparizioni in grado di lasciare il segno con una sola presenza, una battuta o una caratterizzazione fisica e psicologica.

È ciò che ci si aspetta, dunque, da ‘O Maestrale, già importante nella quarta stagione e ora fondamentale per il progetto di Genny di riconquistare Secondigliano, e da sua moglie Donna Luciana, feroce e risoluta ancora più del marito; oppure da un’altra figura femminile come Nunzia, moglie anch’essa di un boss, Vincenzo Garignano detto ‘O Galantommo, che supera la devozione verso il marito e comincia a muoversi in maniera indipendente.

Il plot della stagione ruota ancora attorno al conflitto fra i clan Levante e Patrizia e al tentativo di Genny di tornare sulla scena dopo la decisione di uscirne. È però per l’appunto la ritrovata unione tra Genny e Ciro, i due eroi oscuri della serie, il primo spietato ma riluttante, il secondo cinico e ammantato di un’aura quasi profana, a segnare il corso degli eventi e a chiudere una volta per tutte i giochi di un progetto letterario, cinematografico e televisivo che ha segnato a fondo l’industria culturale italiana degli ultimi due decenni.


GUARDA LA STAGIONE 5 IN STREAMING SU NOW
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati