Se chiudo gli occhi non sono più qui

Acquista su Ibs.it   Dvd Se chiudo gli occhi non sono più qui   Blu-Ray Se chiudo gli occhi non sono più qui  
Un film di Vittorio Moroni. Con Giorgio Colangeli, Beppe Fiorello, Mark Manaloto, Hazel Morillo, Vladimir Doda.
continua»
Drammatico, durata 100 min. - Italia 2013. - Maremosso uscita giovedì 18 settembre 2014. MYMONETRO Se chiudo gli occhi non sono più qui * * * - - valutazione media: 3,35 su 14 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
pippo1967 lunedì 7 dicembre 2015
lento lento lento.... banale banale banale Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Film che cerca di affrontare molteplici dinamiche complesse e non ci riesce, scade nel banale, cerca di elevarsi con lunghissime riprese astratte.... troppo lunghe e troppo ripetitive.

Ambisce ad essere un art movie ma non ci riesce.  E sfrutta troppi cliché, sfrontatamente scopiazzati da altri film.

[+] lascia un commento a pippo1967 »
d'accordo?
rampante giovedì 3 settembre 2015
un adolescente Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Kiko ha perso il padre italiano in un incidente stradale, la madre filippina ora sta con Ennio, un uomo autoritario che vive sfruttando il lavoro in nero dei migranti clandestini e lo porta in cantiere a lavorare con lui impedendogli di studiare. Kiko nei momenti liberi, si rifugia in un autobus abbandonato dove ha le sue cose più care che gli ricordano i pochi momenti di tenerezza e complicità della sua vita con il padre. Qui lo scova Ettore, un amico del padre che vuole aiutarlo e tenta di restituirgli il coraggio di lottare per il diritto allo studio e al proprio futuro. Kiko, un adolescente italo-filippino alla ricerca di un approdo, solo attraverso tappe drammatiche e traumatiche di totale confusione e solitudine troverà il percorso di maturazione e liberazione.

[+] lascia un commento a rampante »
d'accordo?
fpavan venerdì 7 novembre 2014
splendido film Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%


Splendido film. La presenza dell'acqua, tumultuosa negli acquazzoni temporaleschi e apparentemente placida nello scorrere del fiume del finale, mi ha ricordato altre scelte del regista (tu devi essere il lupo) nelle quali la forza immane della natura si infila come un ago che diventa cuneo nell'animo umano. Ma questa volta l'acqua, che inevitabilmente giunge al mare non serve per immergersi in un bagno liberatorio ma per raggiungere le stelle. Questo passaggio mi ha commosso molto, mi ha fatto sentire che in fondo tutta la forza del creato in qualche modo ci appartiene, è di tutti noi e noi ne siamo parte concreta. [+]

[+] lascia un commento a fpavan »
d'accordo?
flyanto martedì 28 ottobre 2014
il ritratto dolente di un adolescente Valutazione 3 stelle su cinque
71%
No
29%

 Film in cui si racconta di un giovane di origine filippina, orfano di un padre italiano di cui sente fortemente la mancanza, il quale  vive con la madre ed il di lei nuovo compagno in una cittadina del Friuli. Il rapporto che l'adolescente ha con quest'ultimo è assai controverso, per non dire ostile: infatti il ragazzo, desideroso di studiare è costretto invece, al termine di ogni giornata scolastica, ad andare al cantiere dove lavora il patrigno per lavorare come muratore e fare di questa attività la sua professione futura. L'incontro che egli avrà con un vecchio professore ed amico del padre gli cambierà l'esistenza e lo farà maturare velocemente, venendo anche a scoprire sconcertanti verità. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
dzanza giovedì 16 ottobre 2014
un film che apre all "altro" Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film denso e fluttuante allo stesso tempo. Un’opera dove i classici e annosi interrogativi esistenziali/adolescenziali crescono passo dopo passo attraverso una scrittura e una regia sicura e non convenzionale. Il film si spinge sul dualismo fra grande e piccolo, tra l’infinito del cosmo e la nostra misera e povera esistenza costellata di incertezze e fragilità dove ognuno percorre la propria vita inseguendo qualcosa che in realtà non c’è. In affanno alla ricerca di risposte che si accatastano come i ciottoli scritti da Kiko ed Ettore. Realtà che non c’è perché quella spinta a volte ci impedisce di aprirci completamente al vero universo che ci circonda: all’altro. Il personaggio di Kiko è quanto di più cinematografico possa esistere. [+]

[+] lascia un commento a dzanza »
d'accordo?
ffranceschelli mercoledì 15 ottobre 2014
un gioiello di profondità rara Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Ho visto oggi il film e l'ho trovato bellissimo, un gioiello di una profondità rara, ti rimane dentro e scava, scava, scava, e piano piano raggiunge le infinite stratificazioni umane. il dolore, la gioia, la redenzione, la rinascita, la paura, la speranza, la ferita incurabile che sanguina in silenzio in ogni essere umano. c'è l'umanità tutta, con i suoi limiti, le sue mancanze, la sua aspirazione alla felicità, purissima, assoluta. Provo gratitudine per questi minuti di scavi dentro me stessa e immagini (e musiche) meravigliose. E' davvero stato creato un gioiello. F.F

[+] lascia un commento a ffranceschelli »
d'accordo?
ariccardi mercoledì 15 ottobre 2014
un film che tocca tante corde Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Mi è piaciuto moltissimo, dall'inizio alla fine, senza un momento di distrazione o di stanchezza, neanche minimo. All'inizio osservavo Kiko e ciò che gli ruotava intorno con interesse, ma un filo di distanza. Un ragazzo filippino, un bus sgangherato al di là di una rete, una situazione familiare anomala... Poi di colpo sono stata catapultata nel suo mondo. E' stato il momento preciso in cui Kiko apre le porte dell'autobus a Ettore. Non so perché sia stato proprio quel momento lì, né se sia voluto,però a me ha fatto questo effetto. Da allora è stato un crescendo di empatia, di emozione e anche di commozione (confesso che a un certo punto ho pianto, e che la gola si è stretta a più riprese). [+]

[+] lascia un commento a ariccardi »
d'accordo?
dvdfrnc venerdì 19 settembre 2014
piccolo gioiello Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film che merita assolutamente, riesce ad essere incredibilmente aggraziato pur raccontando una situazione difficile. Si rischia molte volte di cadere nel banale o nello scontato ma per fortuna questo non accade mai, grazie ad una sceneggiatura strutturata in modo magistrale e coinvolgente. Incredibili gli attori, tutti, dal meraviglioso Colangeli al sorprendente protagonista, fino a Beppe Fiorello che qui si fa apprezzare davvero molto bene. Una nota va anche alla madre del protagonista, convincente pur non essendo un personaggio molto sviluppato all'interno della trama. 
Unici difetti del film sono forse il ritmo un po' disomogeneo (ma è un difetto facilmente perdonabile) e la presenza di alcuni personaggi che vengono presentati ma che poi non si sviluppano come (forse) dovrebbero, ad esempio la professoressa e la compagna di classe del protagonista. [+]

[+] lascia un commento a dvdfrnc »
d'accordo?
gaiart mercoledì 13 novembre 2013
poetico, colto racconto di kiko e un padre mancato Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Se chiudo gli occhi non sono più qui di Moroni
 
 
POETICO, COLTO RACCONTO DI KIKO E DI UN PADRE MANCATO
di Gaia Serena Simionati
 
Pà, a cosa servono le stelle? A proteggere i ricordi  
 
Prima di sapere una cosa, devi sapere perché la vuoi sapere. 
 
Con queste due frasi potenti e nette si delinea il taglio del film. Colto, sagace, poetico. Moroni colpisce con unione di voci fuori campo che dispensano frasi uniche, unite a immagini di grande fotografia, spesso zen.
Intriso di filosofia, astronomia, fisica quantistica, discipline profuse con totale amore dal bravissimo Giorgio Colangeli che, nel film da un otto gennaio, il giorno maledetto in cui gli viene comunicato che ha un tumore inguaribile, decide di prendersi cura di un ragazzino orfano. [+]

[+] lascia un commento a gaiart »
d'accordo?
Se chiudo gli occhi non sono più qui | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marco Chiani
Pubblico (per gradimento)
  1° | gaiart
  2° | dvdfrnc
  3° | flyanto
  4° | dzanza
  5° | rampante
  6° | fpavan
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 18 settembre 2014
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità