Giovane e bella

Acquista su Ibs.it   Dvd Giovane e bella   Blu-Ray Giovane e bella  
Un film di Franšois Ozon. Con Marine Vacth, GÚraldine Pailhas, FrÚdÚric Pierrot, Fantin Ravat, Johan Leysen.
continua»
Titolo originale Jeune et jolie. Drammatico, durata 94 min. - Francia 2013. - Bim Distribuzione uscita giovedý 7 novembre 2013. - VM 14 - MYMONETRO Giovane e bella * * * - - valutazione media: 3,40 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Isabelle, LÚa e George... Valutazione 4 stelle su cinque

di


Feedback: 8657 | altri commenti e recensioni di
sabato 8 gennaio 2022

Ozon con questo lavoro tocca un argomento davvero scottante ma quanto mai attuale, la prostituzione minorile.
Lo fa con l'incisività e la leggerezza tipici dei due suoi film.
Isabelle è una diciassettenne bellissima e introversa, con lo sguardo spesso malinconico e inquieto. Durante l'estate ha un flirt con un suo amico tedesco, simpatico a tutti in famiglia, ma la storia non ha seguito perché il suo primo rapporto è stato non piacevole. Questo la irrita, lei si aspettava di toccare il cielo con un dito e invece... Decide allora di muoversi su binari diversi. Si compra un secondo cellulare e inizia a prostituirsi con il nickname di Léa. Le cose vanno subito benissimo, di giorno studia e di sera (eccetto i weekend, dedicati alla famiglia), si reca agli appuntamenti nelle stanze degli alberghi di Parigi. I suoi clienti sono spesso uomini maturi, alcuni si accontentano di vederla nuda e in pose saffiche. Lei è contenta, anche perché può disporre di denaro tutto suo, senza dover chiedere niente a nessuno. Inoltre, grazie alla sua avvenenza, può chiedere sempre cifre considerevoli, dai 100 € in su. Non tutti i suoi amanti le lasciano un buon ricordo ma lei non ne fa un dramma. Deve sempre mentire sulla sua età e dice di avere vent'anni. Lega in modo particolare con George, attempato uomo d'affari con moglie e figlia, dai modi discreti ed eleganti. Con lui Isabelle si trova benissimo, la ama e la comprende al tempo stesso, è sempre gentile e non le chiede mai di "andare oltre". Un evento tragico e inaspettato però turba e pone fine alla loro storia. Una sera George, sofferente di cuore, ha un infarto e muore sotto i suoi occhi. Isabelle è terrorizzata e scappa dall'hotel chiudendo anche il menage con gli altri amanti. La Polizia la rintraccia e del fatto viene informata tutta la famiglia. Lei è minorenne e non le viene addebitato nulla ma Isabelle dovrà seguire un corso da uno psicologo, la legge dice così. Da notare che Isabelle era sempre stata aiutata, nel non farsi scoprire sulla sua doppia vita, dal fratello più giovane, con cui ha un ottimo rapporto. La più sconvolta è la madre, che non si dà pace per non essersi accorta di nulla: è un po' falsa in tutto ciò, visto che incoraggia al flirt Peter, un amico di famiglia. Isabelle se ne accorge e ne rimane molto amareggiata. Lei e il marito poi vogliono dare in beneficenza i soldi guadagnati da Isabelle ma lei senza mezze misure si altera giustamente e dice loro: "Siete due imbecilli!". Riesce a salvare i suoi soldi con cui pagherà, 70 euro a visita, lo psicologo. Proprio in occasione della prima seduta, lo psicologo stesso, molto risoluto, dice spiazzando completamente la madre: "Sono soldi suoi, se li è guadagnata lei...". Isabelle continua negli studi e si fidanza con un suo coetaneo ma non è soddisfatta e lo lascia, ammettendo di non amarlo. Poi riattiva il suo cellulare segreto e riceve una chiamata dal numero del suo amato George... È la vedova, che la vuole incontrare nella stessa stanza dove Isabelle era solita vedersi con George. Le due donne fanno conoscenza e la vedova si lascia andare a qualche confidenza, poi si addormentano. Quando Isabelle si sveglia, la moglie di George non c'è più, ma le ha lasciato ugualmente i "soliti" cento euro che guadagnava con il suo George. Francois Ozon fa un centro perfetto con questo difficile film, aiutato da una straordinaria Marine Vatch e dallo scandire la storia con il ritmo delle quattro stagioni. Il finale poi è un tocco di genialità, aiutato da una splendida Charlotte Rampling nei panni della vedova. Un film freddo ma entusiasmante, per l'argomento proposto ma soprattutto per l'incisività dei protagonisti. - di "Joss" -

[+] lascia un commento a »

Ultimi commenti e recensioni di :

Vedi tutti i commenti di »
Giovane e bella | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Cesar (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 7 novembre 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità