MYmovies.it
Advertisement
Zampaglione: 'Uomini pedine di una scacchiera al femminile'

Intervista al regista di Tulpa.
di Gabriele Niola

In foto Claudia Gerini in una scena del film Tulpa di Federico Zampaglione.
Claudia Gerini (47 anni) 18 dicembre 1971, Roma (Italia) - Sagittario. Interpreta Lisa Boeri nel film di Federico Zampaglione Tulpa.

martedì 18 giugno 2013 - Incontri

Si dice IL Tulpa", ci tiene alla mitologia interna del film Federico Zampaglione che per il suo terzo lungometraggio e secondo horror (ma stavolta ad esser precisi siamo più dalle parti del giallo) ha scelto di raccontare una storia che usa il misticismo per innescare una girandola di omicidi.
Nel nuovo film di questo cineasta da poco diventato l'unico erede riconosciuto della tradizione horror italiana (è così che è stato introdotto al FrightFest con Tulpa) c'è una manager che si muove negli spazi straordinari del quartiere EUR di Roma, una abituata a lavorare ai piani più alti e che si trova coinvolta in una storia di sesso e omicidi tutta ambientata nei sotterranei.

Una delle cose più sorprendenti di Tulpa è l'uso degli spazi, per chi abita a Roma l'EUR è un luogo di lavoro mentre per te diventa, di notte, un luogo di sperimentazione ed esplorazione...
Era tutta la vita che volevo fare un giallo ambientato all'EUR, quando ci passo con la macchina noto sempre che è come se fosse sospeso nel tempo, è un luogo metafisico. Di giorno ispira professionalità, con i suoi spazi grandissimi, gli uffici e i palazzoni pieni di stanzette colme di gente che lavora. Di notte diventa torbido, c'è poca gente in giro, è desolato e ti dà l'idea che coltivi una vita sotterranea. Sembra anch'esso rimasto agli anni '60.

E a giudicare dal film ti sei adattato anche con lo stile di regia
In realtà ho usato tecniche molto diverse tra loro. C'è molta macchina a mano, in certi punti il linguaggio si fa sporco e frenetico, per me è un film più dinamico dei miei standard. Soprattutto abbiamo sperimentato effetti speciali tentati per la prima volta. Ti faccio un esempio: per la coltellata da sotto il mento abbiamo fuso idee analogiche e digitali, perché il coltello che passa è vero (altrimenti non ti fa sul serio impressione), mentre la parte che vedi nella bocca è finta, fatta al computer. Ci sono voluti 6 mesi.

La storia contrappone molto il giorno e la notte, ti piaceva l'idea di giocare con le diverse temperature dei colori?
Ci siamo tenuti sul semplice. Il giorno l'abbiamo fotografato con freddezza e movimenti di macchina essenziali, perché è un mondo di uffici e non ci sono rapporti o emozioni, l'anima è stritolata. Nelle scene di notte invece le angolature di ripresa si moltiplicano e vengono fuori i colori. Se ci fai caso dopo la scena dentro al privè, la protagonista esce dalla porta rossa e subito la luce si fa fredda. È proprio il confine tra due realtà.

Come hai lavorato con Claudia? A differenza di quanto accaduto con Nero Bifamiliare qui ha tutto il film sulle spalle...
Il film non esisterebbe senza Claudia, fin da quando ho parlato con i produttori ho detto che volevo fare un giallo pieno di omicidi che avesse Claudia nel ruolo della scream queen. Volevo un film sulle donne in cui gli uomini sono pedine di una scacchiera femminile, per questo tutto gira intorno a lei.

Nel film c'è un attore incredibile
Si lo so, Arquint.

Ha un volto inquietante e movenze uniche!
È una persona stranissima, io lo adoro ma non so nulla di lui. Avevamo deciso di fare il film insieme poi dopo qualche mese mi ha detto che non voleva più farlo perché era convinto di non funzionare, sosteneva ci volesse un orientale per il suo ruolo. Mi sono dovuto imporre per convincerlo, era davvero determinato. Ma ho insistito fino alla morte perché so che è uno con i tempi suoi in testa e, avendo un passato da ballerino e mimo porta una grazia sconcertante in ogni scena.

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati