The Iron Lady

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Iron Lady   Dvd The Iron Lady   Blu-Ray The Iron Lady  
Un film di Phyllida Lloyd. Con Meryl Streep, Jim Broadbent, Olivia Colman, Roger Allam, Susan Brown.
continua»
Biografico, durata 105 min. - Gran Bretagna 2011. - Bim Distribuzione uscita venerdì 27 gennaio 2012. MYMONETRO The Iron Lady * * 1/2 - - valutazione media: 2,70 su 81 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

“Milk Snatcher”? Valutazione 4 stelle su cinque

di RONGIU


Feedback: 142319 | altri commenti e recensioni di RONGIU
domenica 25 marzo 2012

Certamente non è un biopic. Non lo è perché quanto visivamente presentato allo spettatore, non è tutto, oggettivamente, storico. Tra l’altro, molti eventi importanti sono appena accennati. La narrazione, ruota intorno ad alcune vicende di una delle donne più influenti di qualche decennio fa. E’, questa narrazione, raccontata dal punto di vista del leader. Premesso che da cittadino inglese non mi sognerei mai e poi mai di votare per i conservatori \ The tories /, né per la Baronessa di Kesteven, contea del Lincolnshire \ Margaret Hilda Thatcher nata Roberts /, c’è comunque un dato di fatto certo, inconfutabile. La signorina Roberts, ha sempre dimostrato,  fin da adolescente, che le parole scritte anni dopo per un suo discorso, siamo nell’ottobre del 1980 \ Conferenza del partito conservatore / dal famoso drammaturgo Sir Ronald Graeme Millar, \ speechwriter / “ … The Lady’s not for turning”, sono la sintesi di una vita e di un’idea politica, mai nascosta agli elettori ed ai colleghi di partito. Una onestà intellettuale, difficilmente riscontrabile nei politici del giorno d’oggi; in particolare quelli italiani, sempre pronti al compromesso spicciolo, sempre pronti all’apparire e mai all’essere. Piaccia o no, il nomignolo affibbiatole da un giornalista sovietico “la lady di ferro”, siamo negli anni della guerra fredda, l’accompagnerà per tutta la vita. E, mi par di capire che la Thatcher, Prime Minister, non lo ha mai disdegnato, disprezzato, aborrito. Quanta gente in Gran Bretagna la ama ancora? Non so, probabilmente metà prega per lei; l’altra metà spera in un più alto ascenso. Ha ricevuto critiche infinite per la scelta presa quando decise di dare il via immediato  al conflitto contro l’Argentina \ 1982 Guerra Falkland / un conflitto che è costato alle parti in causa, in vite umane, tantissimo: più di 1000 morti e circa 2000 feriti. Domanda – Quanti ne ha fatti Anthony Charles Lynton Blair ovvero Tony Blair \ laburista / in Iraq?

Threesome – La triade


Phyllida Lloyd \ regista / - Abi Morgan \ sceneggiatura / - Meryl Streep \ Margaret Thatcher /
Questa triade è un team work collaudato e tutto femminile. Scelta causale? Non direi e vado a motivare quanto espresso dando uno sguardo al recente passato.  Phyllida Lloyd \ grande esperienza teatrale / con un curriculum tutto da leggere e Meryl Streep hanno lavorato insieme in Mamma mia! Abi Morgan, minuta fisicamente, ma fluida nel pensiero è figlia d’arte nata per il teatro, con il teatro, nel teatro. Ancora adolescente, i  genitori decidono di separarsi. Inizia così, suo malgrado, a mulinare per la nazione. Scuole diverse, amici diversi, ma sempre con un obiettivo da raggiungere; diventare attrice o scrittrice per il teatro. Ci riesce. \ Nuffield Theatre Southampton; Royal Exchange Studio Theatre Manchester, Royal Lyceum Theatre Edinburgh / e via di questo passo. Ma perché mi sono dilungato un pochino su questo personaggio? Perché la Abi Morgan è una persona attenta ai dettagli. Ed il film in questione è pieno, zeppo, stracolmo di dettagli e di tutti i tipi. Ci son voluti mesi per delineare il tipo di scrittura successiva all’idea, nulla è stato lasciato al caso. La scelta di Meryl Streep non è stata, infatti, un caso. Phyllida Lloyd ed Abi Morgan durante i colloqui di lavoro, hanno impiegato pochissimo tempo per individuare nella Streep l’attrice idonea allo scopo, al film. Solo la Streep, può dare vita al Leader fino ad allora “imprigionato” in pagine piene zeppe del  migliore astrattismo grafico. E la Streep non delude, anzi, vince un Academy Awards. Addirittura alla prima statuetta se ne aggiungono altre due; Mark Coulier e J. Roy Helland si aggiudicano l’oscar per il trucco.

Consiglio di vedere il film perché è “umano” , la fredda politica nei ricordi nebulosi del Primo Ministro avanti negli anni ed ammalata, diventa un racconto piacevole da vedere ed ascoltare. E’ chiaro che dovrà essere l’attento spettatore, come sempre e se gli va, ad approfondire le tematiche che una vita così politicamente impegnata ha trattato. Cito solo alcune delle iniziative prese dalla più longeva inquilina del n° 10 di Downing Street \ via il latte gratuito nelle scuole, la permanenza o meno nella comunità europea, la politica di austerity, riforma dei sindacati, riforma fiscale, il progetto di risanamento per le aziende pubbliche dissestate, riforma dei sindacati, far fronte allo sciopero più lungo della storia dei lavoratori, gli accordi con Ronald Reagan, la guerra delle Falkland, la Poll Tax e così via /.

Lord Charles Powell – consigliere politico di M. Thatcher dice di lei – “La T. aveva un’energia politica fenomenale, non dormiva molto, magari 3 ore di notte, non si interessa di vacanze, non si interessa di weekend, lavorava 7 giorni per sette e 20 ore per giorno. Era molto duro, ma era un tipo che voleva sempre capire tutto, voleva essere maestra di tutti i problemi del geverno.”

C’è altro da aggiungere? Credo proprio di no.

Luckiness!

[+] lascia un commento a rongiu »
Sei d'accordo con la recensione di RONGIU?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
misesjunior mercoledì 25 luglio 2012
in difesa della tatcher
0%
No
0%

Margaret Tatcher, tra altre cose, ha salvato l'economia inglese da sprofondare nell'abisso cui decadi di riforme fatte dai governi laburisti l'avevano portata. Tre volte eletta, ha fatto una rivoluzione e salvato il paese.Margaret Tatcher non partiva da idee "conservatrici" (il Partito Conservatore inglese era succube dell'ideologia della sinistra e non era più né carne né ciccia). L'appellativo di 'conservatrice' per la Tatcher è quindi fuorviante e si limita a applicare (furbescamente da parte delle sinistre stataliste) il nome del suo partito a un pensiero che conservatore non era. Il film è al di sotto del compito proprio per non avere chiarito questo. Basta pensare al trascurato rapporto formativo tra la Tatcher e Friedrich von Hayek. [+]

[+] lascia un commento a misesjunior »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di RONGIU:

Vedi tutti i commenti di RONGIU »
The Iron Lady | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | hidalgo
  2° | tristanodetrabail
  3° | pepito1948
  4° | leonardo malaguti
  5° | luciacinefila
  6° | annu83
  7° | gianleo67
  8° | big85
  9° | misesjunior
10° | paolo_89
11° | cintar
12° | renato c.
13° | rikitikitawi
14° | frabi91
15° | gianmarco.diroma
16° | shiningeyes
17° | dannyj
18° | si_bor90
19° | filippo gini
20° | angelo umana
21° | zoom e controzoom
Rassegna stampa
Gianni Canova
Premio Oscar (6)
NYFCCA (2)
Golden Globes (2)
Critics Choice Award (2)
BAFTA (7)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 |
Link esterni
Official Site
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità