Passioni e desideri

Acquista su Ibs.it   Dvd Passioni e desideri   Blu-Ray Passioni e desideri  
Un film di Fernando Meirelles. Con Anthony Hopkins, Ben Foster, Jude Law, Marianne Jean-Baptiste, Moritz Bleibtreu.
continua»
Titolo originale 360. Drammatico, durata 115 min. - Gran Bretagna, Francia, Austria, Brasile 2011. - Bim Distribuzione uscita giovedý 20 giugno 2013. MYMONETRO Passioni e desideri * * 1/2 - - valutazione media: 2,72 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Vite Intrecciate alla Disperata Ricerca dell'Amore Valutazione 3 stelle su cinque

di ashtray_bliss


Feedback: 29209 | altri commenti e recensioni di ashtray_bliss
sabato 3 novembre 2012

''360'' e' un film che parla di persone reali, diverse tra loro ma che in qualche modo le loro vite si intrecciano o si scontrano. Ovviamente il tema delle vite intrecciate e delle storie parallele lo abbiamo gia conosciuto anche grazie a pellicole ben piu' commerciali di questa: Babel, 21 grammi, The air I breathe... solo per citare alcuni titoli.
Ma l'argomento e' sempre gradevole da seguire, a maggior ragione se ben sviluppato e realizzato come nel caso del film in questione.
Fernando Mereilles probabilmente voleva seguire le orme del sempre sudamericano Inarritu, e il risultato e ben piu' che positivo e azzeccato. L'unica differenza sta nella promozione e nella distribuzione.
''360'' e' un film di relativamente basso budget, che non ha ricevuto la promozione massiva dei capolavori di Inarritu e quindi nemmeno ha raggiunto la parita' distributiva del film nei vari paesi del mondo (in alcuni e' uscito solamente in dvd, in altri e' totalmente sconosciuto).
Ma cio' nulla toglie alla qualita' stessa del film. Si tratta dunque di un prodotto molto valido e ben confezionato, che vanta un cast stellare, si, ma anche competente che riesce -parzialmente- a far risaltare questa pellicola. L'unica pecca significativa e' probabilmente che, come tutti i film di storie intrecciate, gli attori di grosso calibro vengono sicuramente sprecati in termini di tempo recitativo a loro disposizione. In tal modo, i personaggi di Law, Weisz e naturalmente Hopkins non hanno modo di emergere o distinguersi in una maniera piu' incisiva, mentre il film si perde nel tentare di raccontare e incrociare forzatamente tante storie contemporaneamente. Manca quindi l'analisi psicologica e la fotografia introspettiva dei protagonisti. Il tutto viene servito davanti agli occhi dello spettatore senza mai pero' scavare piu' a fondo. La pecca meno rilevante del film e' l'usodello split-screen, che risulta fastidioso e confusionario perche' non sai mai quale scena seguire e ti perdi quando piu' scene ti vengono proposte davanti.
Ma aparte questi difetti (evitabili solo se il regista avesse tolto qualche personaggio dalla storia nella fase di montaggio- di conseguenza avrebbero contenuto anche la tecnica narrativa dello plit-screen) resta un film interessante da seguire, che non annoia e riesce a coinvolgere nel vedere della gente normale in una costante e disperata ricerca dell'amore e della felicita'. Personaggi che vengono costantemente interrogati sulla loro morale e i loro obiettivi relazionali-sentimentali.
Cosi iniziamo a conoscere i personaggi tormentati del film: c'e' Blanka, che si prostituisce spostandosi continuamente tra la Slovacchia e l'Austria, a Vienna, insieme a sua sorella minore. Poi c'e' l'uomo d'affari inglese sulla quarantina (Law) che vorrebbe un 'incontro' con Blanka prima di lasciare Vienna, ma che alla fine non avra'.
Sua moglie invece (Weisz) lo tradisce momentaneamente con un giovane fotografo brasiliano, la quale in preda ai sensi di colpa decidera' di chiudere questa relazione parallela. A Parigi c'e' un dentista mussulmano che si invaghisce della sua assistente russa e mette sotto dura prova la sua fede in Allah. C'e' il padre tormentato dai sensi di colpa (Hopkins) per sua figlia che molti anni prima spari senza mai che nessuno sapesse la sua fine. Ma il pradre, senza darsi pace, continua a cercarla tra l'europa e l'america, girando per gli obitori per riconoscere il presunto cadavere di sua figlia ma ottenendo solo di essere deriso.
C'e' la ragazza brasiliana che lascia Londra per tornarsene a casa e conosce accidentalmente un ex pregiudicato per crimini sessuali (Foster), scarcerato poche ore prima.
Ed infine c'e' l'autista e braccio destro di un boss russo, Sergiei, il quale decide di dare una svolta alla sua vita e ricominciare daccapo. Opportunita che coglie al volo quando incontra Anna, la sorella minore di Blanka.
Cosi si intrecciano le vite dei protagonisti, a 360 gradi e nelle citta' principali del mondo, tra hotel, aeroporti, macchine lussuose, aerei e uffici.
Vite tormentate e solitarie che cercano di dare un senso alla propria esistenza, lasciandosi alle spalle sensi di colpa e depressione, cogliendo l'attimo fuggente.
Il film offre diverse scene memorabili ma alcune spiccano particolarmente: su tutte la scena migliore del film e' quella di Antony Hopkins e il suo monologo rivolto agli AA (alcolisti anonimi) che da' una notevole carica al film nonche' rende chiaro il messaggio: vivere la propria vita, senza guardarsi continuamente indietro e senza lasciarsi divorare dai sensi di colpa.
Molto intelligente e ben sceneggiata la sequenza- piuttosto lunga- dell'aeroporto di Denver, dove tutti i passeggeri sono bloccati causa del maltempo e dove avranno modo di incontrarsi i presonaggi di Foster, Hopkins e Laura, la ragazza brasiliana.
Piuttosto scontata e banale la scena conclusiva del film, con la classica sparatoria in hotel tra boss mafiosi russi (che si uccidono a vicenda) mentre la prostituta riesce felicemente a fuggire con una grossa somma di denaro.
Ma nel suo complesso, resta un buon film, ben prodotto e confezionato sulla questione mai risolta della solitudine umana.
Consigliato.

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
Sei d'accordo con la recensione di ashtray_bliss?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
74%
No
26%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
luciano46 sabato 22 giugno 2013
ottimo commento
100%
No
0%

Ho trovato la critica molto ben fatta e scritta ottimamente.

[+] lascia un commento a luciano46 »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di ashtray_bliss:

Vedi tutti i commenti di ashtray_bliss »
Passioni e desideri | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | ashtray_bliss
  2░ | donni romani
  3░ | rita branca
  4░ | flyanto
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 20 giugno 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedý 22 giugno
Cosa sarÓ
martedý 25 maggio
Roubaix, Une LumiŔre
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità