Maschi contro femmine

Acquista su Ibs.it   Dvd Maschi contro femmine   Blu-Ray Maschi contro femmine  
Un film di Fausto Brizzi. Con Paola Cortellesi, Fabio De Luigi, Sarah Felberbaum, Chiara Francini, Lucia Ocone.
continua»
Commedia, durata 113 min. - Italia 2010. - 01 Distribution uscita mercoledì 27 ottobre 2010. MYMONETRO Maschi contro femmine * * - - - valutazione media: 2,16 su 111 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
mystyle.asso88 mercoledì 27 ottobre 2010
che la guerra a colpi di risate abbia inizio! Valutazione 3 stelle su cinque
66%
No
34%

La nuova commedia di Fauso Brizzi porta in scena la guerra dei sessi, dove vengono messi alla berlina nelle storie raccontate, la parte
maschile per poi passare al seguito(già annunciato, in uscita a febbraio)Femmine contro maschi dove sarà il contrario.Si intrecciano le storie di Walter (Fabio De Luigi),allenatore di una squadra di pallavolo alle prese con il figlio appena nato che fa diventare il rapporto con la moglie(Lucia Ocone) sempre meno intimo;fino ad imbarcarsi in una relazione segreta con una sua giocatrice(Giorgia Wurth).Vittorio(Franceso Pannofino) presidente della squadra di pallavolo allenata da Walter,beccato con l'amante dalla moglie (Carla Signoris),lo butta fuori di casa. [+]

[+] lascia un commento a mystyle.asso88 »
d'accordo?
renato volpone mercoledì 3 novembre 2010
film gradevole Valutazione 4 stelle su cinque
65%
No
35%

Film leggero, ma gradevole. Tocca argomenti socialmente rilevanti nel rapporto di coppia senza mai cadere nel volgare e nel superficiale, anzi riuscendo a dare un tocco di poesia anche alle situazioni più drammatiche. Sa regalare i dovuti sorrisi, ma per chi vuole, fa anche pensare. A dispetto di quello che credevo prima di andarlo a vedere, è un buon film. Bravi gli attori

[+] lascia un commento a renato volpone »
d'accordo?
pulpiccion.blogspot.com lunedì 1 novembre 2010
l'ennesima marchetta all'italiana Valutazione 1 stelle su cinque
55%
No
45%

 Si tratta di una classica storia corale in cui le vicende dei personaggi si intersecano per tutto il tempo, solito escamotage per dare ritmo e non far perdere troppo il filo allo spettatore. Niente di nuovo: lui tradisce lei che poi punisce lui che poi si pente e torna da lei che nel frattempo vuole un altro lui, oppure lui che tradisce lei che poi si innamora di un altro lui, oppure lui che odia lei e lei che odia lui ma poi lui ama lei e lei ama lui, eccetera eccetera eccetera. E non dimentichiamoci della botta di novità destinata a noi gggggggiòòvani: una bella storiella di amicizia tra un etero e una lesbica, banalotta e superficiale. [+]

[+] lascia un commento a pulpiccion.blogspot.com »
d'accordo?
balenciaga giovedì 10 febbraio 2011
ridere, ridere, ridere.... Valutazione 4 stelle su cinque
58%
No
42%

titolo accattivante, di quelli che appena lo leggi comincia a solleticarti fin quando non siedi sulla poltrona del cinema. Sarà perchè è la guerra dei sessi, tema antico come la notte dei tempi, che attira???sicuramente anche quello..ma soprattutto i personaggi che compongono il cast ti spingono a vedere cosa hanno messo su. Io trovo che questa sia stata una delle commedie più esilaranti che abbia visto recentemente. Paola Cortellesi è stata fantastica, e Preziosi....molto meglio di Bova in "Immaturi"..anzi senza paragone... ho riso fino a dovermi trattanere, ho riso fin quando il mio vicino non mi ha ricordato che la sala non era solo mkia, ho riso talemnte tanto da ritrovarmi alla fine del film con le guance intorpidite!!!dovrebbero essere tutti così. [+]

[+] lascia un commento a balenciaga »
d'accordo?
grianne giovedì 18 novembre 2010
e se dio fosse femmina? Valutazione 2 stelle su cinque
82%
No
18%

Originariamente, si sa, era l’uomo che teneva in mano le redini della società, in qualsiasi campo della vita quotidiana. La parità dei sessi, però, oltre a portare su uno stesso livello uomini e donne, ha scatenato anche numerose battaglie, in quanto pregiudizi e orgoglio maschili faticano ancora ad accettare le attuali condizioni che vedono le nuove protagoniste imporsi senza più passare dalla porta sul retro.
 Tutto ciò è diventato argomento molto gettonato di cui scrivere, discutere, parlare, trovando posto in un libro, in un dibattito, in una canzone e, perché no, in un film. È questo il caso del progetto diretto e sceneggiato da Fausto Brizzi, che a febbraio 2011 sarà arricchito da un secondo titolo, che darà la possibilità ai maschi di prendersi un rivincita sulle femmine. [+]

[+] lascia un commento a grianne »
d'accordo?
camarillo lunedì 11 luglio 2016
della volgarità Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Dunque: c'é lo sciupafemmine sciocco e superficiale che, grazie alla zitellina di sinistra, scopre che l'amore é ben altro che collezioni di mutande. C'é la femmina tentatrice che attenta alla solidità della famiglia, perché il maschio (ovviamente di 15 anni più grande) ragiona col basso ventre; poi però lei si innamora, lui non si sa, e tocca trovare una soluzione. A specchio, c'é la donna in crisi di mezza età, tradita e col timore di invecchiare, che scopre che un nuovo amore prima o poi arriva, e ti ama (ti ha sempre amato) per ciò che sei, senza bisogno di ricorrere alla chirurgia plastica. Ma Brizzi tiene le antenne dritte anche ai fenomeni più recenti della postmodernità, come dimostra l'episodio in cui giovanotto e giovanotta si litigano una bionda bisex [sic!], mettendo a repentaglio la loro preziosa amicizia [sic!]. [+]

[+] lascia un commento a camarillo »
d'accordo?
ipno74 mercoledì 9 marzo 2011
bravo brizzi!!! Valutazione 3 stelle su cinque
56%
No
44%

Il film è gradevole e con un buon ritmo, le scene sono ben intrecciate e la scelta degli attori è azzeccata. Forse i temi sono banali ma i dialoghi sono piacevoli, e si sorride e si ride. De luigi è sempre perfetto in queste commedie semplici ma dirette. Ottima anche la Cortellesi che ormai è diventata una delle attrici più versatili del cinema italiano, e potrebbe fare sia un film drammatico che un comico. Grandi anche Solfrizzi e Bisio che assieme fanno una delle scene più comiche del film, quella in cui imitano la lite di de luigi con la moglie. Godetevi la visione di un film che vi farà ridere e sorridere, ma anche pensare.

[+] lascia un commento a ipno74 »
d'accordo?
rescart venerdì 9 novembre 2012
c'è chi dice "so" Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Ad introdurre in modo inequivocabile il leit-motiv che dà il titolo al film, la scena iniziale, che ci mostra un classico italiano medio (Fabio De Luigi) lamentarsi con la responsabile di una unità di ostetricia per il disservizio consistente nell’aver previsto alla moglie la nascita di una figlia femmina, anziché di un figlio maschio. E di errori di previsione questo film è pieno. Anche se si capisce che ciò avviene soprattutto per suscitare la crassa risata del pubblico, che di solito non scaturisce dalla probabile caduta dello storpio ma da quella improbabile dell’aitante atleta. Da questo punto di vista la parte più comica si ha quando avviene che il playboy latino, collezionista di succinte mutandine multicolori con annessa etichetta attestante la provenienza nazionale della ex-proprietaria, perde improvvisamente e irrimediabilmente la sua eccezionale prestanza sessuale. [+]

[+] :) (di gigin1002)
[+] lascia un commento a rescart »
d'accordo?
marcobrenni martedì 3 luglio 2018
un cinepanettone volgare fuori stagione Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film sboccato costruito tramite algoritmi da computer tesi solo a far cassa certa fra un pubblico giovanile di massa assai sprovveduto. La ricetta è piuttosto facile e oggi la insegnano programmi informatici: prendi buoni attori assai noti, falli "parlare come si mangia"; anzi, molto peggio, costruisci una "storia" fatta di facilissimi amorazzi prendimi/lasciami con tanto di frasario improntato sulle solite parti basse; mettici corna e tradimenti a go-go; non tralasciare anche la mezza età con una "ancora bona" (una MILF) però sulla via della disperazione; ricombina alla fine il tutto in modo che comunque ne escano tutti quanti felci accoppiati e contenti. Tanta banale mediocrità e volgarità non ci si sarebbe aspettata da uno starring di tutto rispetto, né da un regista come Fausto Brizzi che dimostrò una certa bravura nel ormai classico e frizzante "Notte prima degli esami". [+]

[+] lascia un commento a marcobrenni »
d'accordo?
paride86 mercoledì 23 febbraio 2011
dimenticabile Valutazione 1 stelle su cinque
42%
No
58%


Su alcuni giornali italiani si legge che Fausto Brizzi sarebbe nientemeno che il diretto successore di Monicelli, Risi, Germi, ecc. Ma io dico: questi critici li guardano i suoi film? Finora si era cimentato con commedie simpatiche, piuttosto frivole, ma con cui almeno si poteva ingannare piacevolmente il tempo.
Questo "Maschi contro Femmine" è invece un film prevedibile, sostanzialmente vuoto, che gira intorno alla bravura degli attori - quando c'è, s'intende.
Io l'ho trovato un concentrato di ruffianeria verso lo spettatore; se non altro, però, bisogna ammettere che è ben girato e privo di volgarità.
Si distinguono nel cast Paola Cortellesi e Carla Signoris; Fabio De Luigi è sempre uguale a se stesso, idem Nicolas Vaporidis, mentre Alessandro Preziosi forse ha sbagliato mestiere. [+]

[+] non credo (di erbigge)
[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Maschi contro femmine | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | mystyle.asso88
  2° | renato volpone
  3° | pulpiccion.blogspot.com
  4° | balenciaga
  5° | grianne
  6° | camarillo
  7° | ipno74
  8° | rescart
  9° | marcobrenni
10° | paride86
11° | andreadur
12° | ultimoboyscout
13° | mariac
14° | stefano73
15° | chicca30
16° | intercicius
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 27 ottobre 2010
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità