Last Night

Acquista su Ibs.it   Dvd Last Night   Blu-Ray Last Night  
   
   
   

L'ultima notte, prima che le cose cambino... Valutazione 4 stelle su cinque

di Marco Padula (scrittore)


Feedback: 1305 | altri commenti e recensioni di Marco Padula (scrittore)
giovedì 14 giugno 2012

Un titolo evocativo, che si può tradurre con “l’ultima notte” o “la scorsa notte”. Preferiamo il primo significato, in quanto indicativo di un arco temporale nel quale due giovani coniugi hanno modo di capire alcune verità sulla natura della loro relazione. “Ultima notte” intesa quindi come spartiacque, come punto di non-ritorno tra la consapevolezza del “prima” e quella del “dopo”. L'iraniana Tadjedin fa un esordio apprezzabile nel genere del melodramma sentimentale. Last night è impropriamente assimilato al genere comedy. Niente di più sbagliato: della commedia non ha la tipica atmosfera spensierata, leggera e trasognante. Last night è un dramma. Il dramma di una giovane coppia che vive a New York, dove lui è un aitante funzionario d’azienda e lei è una deliziosa writer non molto convinta delle proprie capacità. Protagonista della storia è una Knightley eterea ed emaciata, ma bella e intelligente, che si esprime anche col linguaggio del corpo. Gelosia & tradimento: la moglie cade in paranoia per l'attrazione che lega il marito ad una sua avvenente collega. Ma il destino è beffardo e imprevedibile: nel momento in cui lei dubita della fedeltà del coniuge, viene rintracciata dalla sua vecchia fiamma, che la invita a passare la serata insieme. Cos’è il matrimonio? La Tadjedin ha la risposta pronta: una convenzione sociale, un contratto all’interno del quale due individui perdono, a causa delle sue regole, la loro libertà sessuale e sentimentale. Sei sposato e quindi sei combattuto dalla indecisione di accettare o rifiutare le avances esplicite di una collega sexy. Sei sposata e quindi entri in crisi se un bel giorno ti si presenta davanti un bell’uomo col quale hai condiviso in passato sensazioni, impressioni, viaggi e sentimenti profondi. Sei sposato e, se tradisci tua moglie, sei un fedifrago, un verme, i sensi di colpa ti divorano e ti attanagliano come una morsa. Sei sposata e, se tradisci tuo marito, sei una poco di buono, una vigliacca e non avrai più il coraggio di guardarti allo specchio. Ma le tentazioni sono forti e quasi sempre irresistibili. Il marito, tra mille dubbi, perplessità e sensi di colpa, alla fine, arriva a cedere alle lusinghe della collega seduttrice. La moglie, ci arriva molto vicino, ma si frena all’ultimo istante: si abbandona alle languide carezze ed ai baci appassionati del suo ex, senza però giungere all’atto sessuale. Poco importa che i due non abbiano fatto l’amore in maniera completa: la fiamma è tornata a bruciare e fa male, scotta. L’incendio dell’anima ormai è divampato. Quella notte fatidica servirà a far scoprire a lui d’essere innamorato solo della moglie e a fargli capire che quella nei confronti della procace collega è solo frutto di attrazione fisica. E servirà a lei per farle scoprire di non aver mai amato il marito di cui sembrava gelosa, perchè il suo cuore batte solo per il suo fidanzato d'un tempo. Le lacrime scendono silenziose, in una lenta girandola di rimpianti soffocati. Occasioni perdute. Felicità negate. Futuri impossibili. Perché, quando non si ascolta la voce del cuore, tutto va irrimediabilmente a rotoli. Perché un paio di scarpe sexy dal tacco alto lasciate distrattamente sul parquet, dopo una serata poco ortodossa al cospetto della morale, può far crollare di colpo ogni certezza. Altro che commedia: chi vuol sorridere vada a vedere un altro film. In questa pellicola si piange, ci si commuove e si riflette sugli arabeschi di un destino che nega impietosamente la felicità.

[+] lascia un commento a marco padula (scrittore) »
Sei d'accordo con la recensione di Marco Padula (scrittore)?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
75%
No
25%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
missswan venerdì 5 settembre 2014
grazie marco padula
0%
No
0%

Ho rivisto questo film pochi giorni fa, a distanza di due anni dalla prima volta. Devo dire che la prima impressione non era affatto errata (come spesso succede vedendo un film al cinema): la noia di una vita piatta, anche se non propriamente infelice, la malinconia di un amore passato e mai del tutto vissuto, la sensazione di essersi chiusi con le proprie mani dentro una gabbia di convenzioni sociali, di essere bloccati nella vita come sulle pagine di un libro che non riusciamo a scrivere. 'Last night' è un film delicato e potente, elegante e passionale, composto e tragico. Senz'altro uno dei miei film preferiti. Quella di Marco Padula è la recensione più azzeccata tra tutte quelle che ho letto; molto ben scritta e rispecchia perfettamente la visione che ho di questo film. [+]

[+] lascia un commento a missswan »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Marco Padula (scrittore):

Last Night | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | teiga01
  2° | alexia62
  3° | renato volpone
  4° | marko morciano
  5° | francesca50
  6° | giorgio castelletti
  7° | gio gi
  8° | mirko84
  9° | andrea
10° | marco padula (scrittore)
11° | mr_mojo.risin86
12° | maggie83
13° | giugy3000
14° | riccardo tavani
15° | miss golightly
16° | toty bottalla
17° | gio gi 2
18° | gabriella
19° | reservoir dogs
20° | cenox
21° | ultimoboyscout
22° | ezio12
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 5 novembre 2010
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità