MYmovies.it
Advertisement
5x1: Vittoria Puccini, bella in corsetto

L'attrice fiorentina cerca la svolta con Muccino.
di Stefano Cocci

Sarà lei a esclamare "baciami ancora"?
Vittoria Puccini (37 anni) 18 novembre 1981, Firenze (Italia) - Scorpione. Interpreta Giulia nel film di Gabriele Muccino Baciami ancora.

martedì 26 gennaio 2010 - Celebrities

Sarà lei a esclamare "baciami ancora"?
Per Vittoria Puccini e Baciami ancora gli intrecci sul set si sovrappongono a quelli della vita reale. Infatti, l'attrice fiorentina è celebre per la storia d'amore nata tra una scena e l'altra della fiction Elisa di Rivombrosa con il collega Alessandro Preziosi che diede un tono straordinariamente reale alle vicende di cappa, spada e corsetti molto stretti nel Piemonte sabaudo del XVIII secolo. Allo stesso modo, sembra essere stata la storia, finita male, tra Accorsi e la Mezzogiorno a precludere all'attrice il ritorno dei panni di Giulia. Ai tempi de L'ultimo bacio i due stavano insieme e, a dire il vero, il diniego della Mezzogiorno è stato alquanto garbato. Ma, tant'è, Muccino non è rimasto certo a guardare e, determinato a riportare sul grande schermo le vicende dei due, ha puntato sulla Puccini, che forse ha meno spessore interpretativo ma certamente non è da meno in quanto a fascino.
Così, per la donna giunta alla celebrità grazie alla televisione, e che si è fatta notare con la partecipazione a qualche buon film indipendente, arriva la grandissima occasione, una sfida senza precedenti. La biografia ufficiale dichiara che Vittoria Puccini è giunta davanti a una cinepresa per gioco, quasi per caso, quando decise di partecipare a un provino malgrado il sogno fosse quello di diventare avvocato. Vero o no, se sia frutto di un buon press agent o la verità, resta il fatto che, ad oggi, abbiamo un avvocato di meno e una splendida attrice in più a cui chiedere sognanti "baciami ancora".

Ma quando arrivano le ragazze?
La Puccini gioca a fare la ritrosa tra due musicisti, uno povero e di talento e l'altro che ne è completamente privo ma ricco e arrogante. Lei, sdegnosa, li illude e li usa. Donna ammaliatrice e traditrice con un volto d'angelo la Puccini con Avati fa il salto verso il cinema di qualità di un autore apprezzato in Italia ma che da anni non ne azzecca una. Tanto meno qui, dove Avati catapulta la propria di giovinezza alla fine del XX secolo, cogliendone solo gli impulsi televisivi e mai le ragioni profonde.

Elisa di Rivombrosa
Se tra il 2003 e il 2005 c'è stato il boom di bambine a cui è stato dato nome Elisa; se nei negozi del centro città si cercavano solo corsetti e bustini stile Impero; se i corsi di scherma nelle palestre sono tornati improvvisamente di moda è colpa, manco a dirlo, di Canale 5 e di questa fiction dal successo tanto incomprensibile quanto travolgente. Di certo ha lanciato nel panorama televisivo, teatrale e cinematografico italiano due belli e garbati come Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini. I due, oltre ad imparare ad amarsi nella vita reale, ne hanno tratto una sorta di maledizione in stile DiCaprio/Winslet post – Titanic, non riuscendo, in sostanza, ad imbroccarne più una giusta. Fino a oggi... speriamo.

Colpo d'occhio
Con una trama degna di un noir di Hollywood stile anni Quaranta, Sergio Rubini si riprende Vittoria Puccini. Fu infatti un provino per un film del regista pugliese a lanciare l'attrice qualche anno fa. In questa pellicola del 2008 Rubini mette insieme con Scamarcio una bella coppia, soprattutto dal punto di vista estetico, e una trama degna di un intrigo a corte, forse per recuperare qualche spettatore da Canale 5. Scamarcio fa una sola espressione, la Puccini si difende con il suo sorriso solare e lo sguardo celestiale, tutto il resto è noia.

Paz!
Uno dei film più interessanti degli ultimi anni, girato da Renato De Maria e pensato come un tributo ad Andrea Pazienza e tratto dai fumetti del disegnatore. Le vicende dei tre studenti universitari Zanardi, Pentothal e Fiabeschi, si svolgono a Bologna nel 1977. in una delle scene più divertenti della pellicola, il Fiabeschi deve fare un esame di semiotica del cinema incentrato sulla pellicola di Francis Ford Coppola Apocalypse Now, notoriamente uscito nel 1979... Insieme a questo anacronismo fa la sua bella presenza Vittoria Puccini, con il suo stile ottocentesco incastrato negli abiti di una ragazza di nome Mirella.

Tutta la verità
È la coppia d'oro della fiction televisiva. Nell'ottobre 2009, la Rai ricostituisce il duo che ha fatto le fortune di Canale 5 con Elisa di Rivombrosa. Cinzia Th. Torrini e Vittoria Puccini tornano a lavorare insieme, stavolta in una storia ambientata nei nostri anni e che, vagamente, ricorda Unfaithful: è la moglie, madre di famiglia, a tradire il marito per una passione esplosa all'improvviso per un altro uomo. Su questa vicenda dai contorni quasi primordiali si innesca il giallo, con Vittoria Puccini che può finalmente calarsi nei panni del suo sogno da studente, interpretando un avvocato. Al suo fianco, nei panni del marito tradito, Filippo Nigro, mentre Daniele Pecci è il misterioso e tenebroso dottore Giulio Guidi.

Gallery


Ma quando arrivano le ragazze?
Vittoria Puccini (37 anni) 18 novembre 1981, Firenze (Italia) - Scorpione. Interpreta Contessa Elisa Scalzi Ristori di Rivombrosa nel film di Cinzia Th. Torrini Elisa di Rivombrosa.
Elisa di Rivombrosa
Vittoria Puccini (37 anni) 18 novembre 1981, Firenze (Italia) - Scorpione. Interpreta Gloria nel film di Sergio Rubini Colpo d'occhio.
Colpo d'occhio
Paz!
Vittoria Puccini (37 anni) 18 novembre 1981, Firenze (Italia) - Scorpione. Interpreta Paola Pavese nel film di Cinzia Th. Torrini Tutta la verità.
Tutta la verità
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati