State of Play

Acquista su Ibs.it   Dvd State of Play   Blu-Ray State of Play  
Un film di Kevin Macdonald. Con Russell Crowe, Ben Affleck, Rachel McAdams, Helen Mirren, Robin Wright.
continua»
Titolo originale State of Play. Azione, Ratings: Kids+13, durata 125 min. - USA 2009. - Universal Pictures uscita giovedì 30 aprile 2009. MYMONETRO State of Play * * * - - valutazione media: 3,01 su 70 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un thriller ben riuscito Valutazione 3 stelle su cinque

di samanta


Feedback: 42647 | altri commenti e recensioni di samanta
martedì 26 maggio 2020

Uscito nel 2009 il film è un thriller su un caso di corruzione ambientato in USA, diretto da Kevin Mcdonald famoso per diversi film documentari (ricevette anche un Oscar) e che riuscì a avere un successo con L'ultimo Re di Scozia sulla vicende dell'Uganda dominata dal crudele dittatore Idi Amin.
Il film, ambientato a Washington, inizia con l'assassinio di un giovane afro americano da un Killer con un valigetta metallica che ferisce gravemente anche un giovane ciclista di passaggio (lo finirà due giorni più tardi in ospedale). Il giorno dopo muore sotto il treno della metro Sonia Baker giovane assistente del deputato Stephen Collins (Ben Affleck) che presiede una commissione d'inchiesta del Congresso sui fondi appaltati (40 miliardi di $) ad un società di contractors a cui si vorrebbe anche affidare la sicurezza interna in USA, il fatto è definito un suicidio su cui alcuni giornali insinuano che alla base ci sia una delusione amorosa. Il politico chiama Cal un giornalista vecchio amico, che nel passato prima del matrimonio, aveva avuto una relazione con sua moglie Anne (Robin Wright) ed ammette che con Sonia aveva una relazione ma non poteva essere suicidio perché fa vedere a Cal un messaggio video di Sonia che prima di prendere il treno è allegra e dice a Collins di amarlo; in realtà sospetta un omicidio,  probabilmente ordinato dalla società indagata: la PointCorp. Cal aiutato dalla giovane giornalista Della (Rachel McAdams, Le pagine della nostra vita, Un amore all'improvviso) del settore on line e la supervisione del direttore del quotidiano Cameron (Helen Mirren) inizia le indagini.
[Spoiler] Cal trova la ragazza del giovane nero ucciso  scopre che la ragazza aveva tolto dalla valigetta metalica che il ragazzo voleva restituire dietro compenso, delle fotografie in cui si vede Sonia con un uomo, lo scopo era avvertire la ragazza della foto in cui c'era il suo numero telefonico che era seguita. Viene individuato l'uomo che appare nelle foto: un intermediario della PointCorp che aveva trovato la ragazza e che tramite il capogruppo di Collins era stata assunta al Congresso e assegnata a Collins. L'uomo Dominic (Joseph Baterman) confessa che la ragazza aveva avuto come ricompensa il pagamento dei suoi debiti e 26.000 $ al mese in cambio doveva informare ogni mese sulle indagini di Collins, ma si era innamorata del politico e messa incinta e dopo 5 mesi aveva smesso di dare informazioni. La vicenda viene confermata da Collins che con la moglie va al giornale ammette la relazione e che la ragazza aveva passato informazioni poi innamorata di lui aveva smesso. C'é però un colpo di scena nel finale che non racconto perché rovinerebbe la visione a chi volesse vedere il film.
State of Play è un buon thriller di due ore o poco più, tratto da una miniserie della BBC del 2003 e diffusa l'anno successivo in USA dalla durata di 6 ore, una volta tanto ci sono risparmiati effetti speciali e folli inseguimenti automobilistici, tra l'altro molti interni sono girati nel complesso del Watergate. Lo spettacolo è teso, con tutti i pezzi del puzzle che s'incastrano , un'avvincente suspence, una trama ben articolata, i personaggi sono psicologicamente ben costruiti, da una parte c'é l'approccio alla corruzione politica, dall'altra sono illustrate le debolezze umane. Viene messa in risalto la forza del giornalismo d'inchiesta serio basato sui fatti e non sulle insinuazioni. Ben orchestrato il cast stellare con un ottimo Rossel Crowe giornalista un pò bohémien, Ben Affleck per una volta riesce ad essere espressivo, ottima Helen Mirren ed anche Robin Wright e Rachel Adams. Il film ha avuto buoni incassi che non hanno coperto il budget (ben 60 milioni di $) in parte dovuto al fatto che è uscita a poca distanza dalla serie Tv e dal costo del cast.
In conclusione un film che consiglio di vedere in TV o in DVD.

[+] lascia un commento a samanta »
Sei d'accordo con la recensione di samanta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di samanta:

Vedi tutti i commenti di samanta »
State of Play | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 30 aprile 2009
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità