MYmovies.it
Advertisement
5x1: Sabrina Ferilli, la regina

Fiction, pubblicità, interpretazioni e premi: l’attrice romana è una stella... ad ogni costo.
di Stefano Cocci

Un sex symbol italiano
Sabrina Ferilli (55 anni) 28 giugno 1964, Fiano Romano (Italia) - Cancro. Interpreta Cristina nel film di Neri Parenti Natale a Beverly Hills.

martedì 15 dicembre 2009 - Celebrities

Un sex symbol italiano
Quando mi raccontano di sesso nei camper, di stupefacenti, di ammucchiate strane, io quasi non ci credo: io il massimo dell'erotismo l'ho fatto appoggiata per terra». Si esprimeva così, qualche tempo fa, Sabrina Ferilli. Lei, diventata icona erotica nazionale: i calendari, gli "spogliarelli" per festeggiare lo scudetto della Roma, il ruolo conquistato di sex symbol italiano. Messi da parte ormai da qualche anno gli scatti fotografici patinati, oggi Sabrina da Fiano Romano si gode il suo status di regina della tv - guadagnato a suon di fiction con boom di ascolti - e del cinema, altro titolo sudato facendosi largo sia nella commedia più impegnata che in quella più spiccia.
Lei non ha mai nascosto nulla: l'impegno politico e sociale ma anche la passione sportiva, tanto da finire in mezzo a una querelle tutta interna al tifo capitolino per le sue presunte origini biancocelesti, abbandonate proprio perché quei colori, in un particolare momento storico, si identificavano con la destra. Lei, di sinistra e figlia di un dirigente dell'ex PCI della provincia romana, saltò il fossato e atterrò vicinissimo alla lupa giallorossa, festeggiando lo scudetto del 2001 con il celeberrimo spogliarello del Circo Massimo. Fino alle disillusioni, sportive (non c'è più molto da festeggiare vicino allo Stadio Olimpico) che politiche (ultima la violenta polemica sfociata in Parlamento con la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti della deputata comunista Bellillo per una querela presentata dalla Ferilli e chiusa con il rifiuto ottenuto anche con il voto del Pd). Senza contare il gossip, con la Ferilli ormai in coppia fissa con l'ex direttore generale della Rai, Flavio Cattaneo, all'epoca in quota al centrodestra. Oggi, ritorna nell’allegra brigata del cinepanettone al fianco di Christian De Sica in Natale a Beverly Hills.

Diario di un vizio
Dopo inizi faticosi (si ricorda, purtroppo, una sua partecipazione a Rimini Rimini) il grande cinema si accorge di Sabrina Ferilli. Nel 1993 la rivelò Marco Ferreri che la volle per recitare al fianco del fidanzato Jerry Calà in Diario di un vizio. L’attrice romana fu una rivelazione, non solo per quel corpo burroso che, di lì’ a qualche anno, farà impazzire tutta l’Italia, ma per la capacità di palesare un talento da ben indirizzare. La relazione con Calà finì ma iniziò una bella storia d’amore con il cinema.

Il signor Quindicipalle
È il film simbolo del declino artistico di Francesco Nuti, enorme talento comico italiano persosi per strada. Dopo il fallimento di OcchioPinocchio, tenta con la Ferilli di salvare un film zoppo con un nome di richiamo. Nuti era celebre per la scelta delle sue compagne di viaggio: Ornella Muti, Giuliana De Sio, Clarissa Burt, Isabella Ferrari, Anna Galiena, tutte lanciate o confermate dalle pellicole del regista toscano. Purtroppo alla Ferilli non riesce il miracolo ma, comunque, lei almeno si salva da una nave destinata ad affondare malgrado il ricorso di Nuti al salvagente della passione per il biliardo nel disperato tentativo di mettere in buca la pellicola.

Natale a New York
Da sogno erotico della Nazione e icona della commedia intelligente e sottilmente militante la Ferilli sposta piano piano il baricentro professionale. Sempre più di rado la vediamo al fianco di Virzì, sempre più spesso con Oldoini e Neri Parenti, senza contare le fiction. Così, un nome come quello dell’attrice romana non poteva certo mancare nella parata di stelle rappresentata da un cinepanettone, con il suo carico di aspettative e soprattutto l’impatto sul pubblico. Natale è Natale e una comparsata nei film dall’incasso più atteso e corposo dell’anno difficilmente si declina. Così, Sabrina da Fiano Romano partecipa, prima,  a Christmas in love e, poi, a Natale a New York. Un impegno che si protrae fino ad oggi, con Natale a Beverly Hills e che offre un’alternativa alla gaiezza sguaiata dei suoi compagni di viaggio.

Ferie d’agosto
A oggi, la collaborazione con Paolo Virzì è certamente una delle più significative della carriera di Sabrina Ferilli. Se la sua stella già iniziava a brillare, fu con questa pellicola del 1994 che ammaliò definitivamente il pubblico italiano. Indubbiamente fu aiutata da una sceneggiatura felicissima che disegnò personaggi-archetipi degli italiani che, ancora oggi, si dividono nell’agone politico e sociale. Se fu la discesa in campo berlusconiana a catalizzare e scatenare quelle forze non è facile scriverlo ma tant’è che Virzì guardò con occhio disilluso e disincantato alle vicende di due gruppi di persone, i primi alternativi e "di sinistra", i secondi benestanti e simpatizzanti per "la destra". Fra tutti serpeggia la solitudine e l’insoddisfazione che unisce uomini e donne di qualsiasi schieramento politico.

Tutta la vita davanti
Ancora Virzì, ancora Sabrina. Stavolta la politica resta sullo sfondo, di fronte alla cinepresa ci sono i giovani e un mondo del lavoro vicino alla schiavitù. La storia di Marta (la protagonista interpretata da una sorprendente Isabella Ragonese) è affrontata con i contorni forti della commedia grottesca. Sabrina Ferilli accetta la sfida e costruisce un altro personaggio "ai margini", anche se apparentemente "inserito", che ha capito i meccanismi della vita ma probabilmente che ignora quelli dell’animo. Una sottile follia accompagna tutta l’interpretazione della Ferilli, aiutata da Massimo Ghini, forse la più convincente della sua importante carriera.

Gallery


Sabrina Ferilli (55 anni) 28 giugno 1964, Fiano Romano (Italia) - Cancro. Interpreta Luigia nel film di Marco Ferreri Diario di un vizio.
Diario di un vizio
Sabrina Ferilli (55 anni) 28 giugno 1964, Fiano Romano (Italia) - Cancro. Interpreta Margherita detta Sissi nel film di Francesco Nuti Il signor Quindicipalle.
Il signor Quindicipalle
Sabrina Ferilli (55 anni) 28 giugno 1964, Fiano Romano (Italia) - Cancro. Interpreta Barbara Ricacci nel film di Neri Parenti Natale a New York.
Natale a New York
Sabrina Ferilli (55 anni) 28 giugno 1964, Fiano Romano (Italia) - Cancro. Interpreta Marisa nel film di Paolo Virzì Ferie d'agosto.
Ferie d'agosto
Sabrina Ferilli (55 anni) 28 giugno 1964, Fiano Romano (Italia) - Cancro. Interpreta Daniela nel film di Paolo Virzì Tutta la vita davanti.
Tutta la vita davanti
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati