Biancaneve e gli 007 nani

Film 2009 | Animazione Film per tutti 70 min.

Titolo originaleHappily N'Ever After 2
Anno2009
GenereAnimazione
ProduzioneUSA
Durata70 minuti
Regia diSteven E. Gordon, Boyd Kirkland
AttoriAntonella Clerici, Jerry Calà, Laura Boccanera, Fabrizio Pucci, Davide Lepore Daniele Giuliani, G.K. Bowes, Jim Sullivan, Lex Lang.
Uscitavenerdì 2 ottobre 2009
DistribuzioneEagle Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 1,39 su 13 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Steven E. Gordon, Boyd Kirkland. Un film con Antonella Clerici, Jerry Calà, Laura Boccanera, Fabrizio Pucci, Davide Lepore. Cast completo Titolo originale: Happily N'Ever After 2. Genere Animazione - USA, 2009, durata 70 minuti. Uscita cinema venerdì 2 ottobre 2009 distribuito da Eagle Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 1,39 su 13 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Biancaneve e gli 007 nani tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Nel regno delle favole non tutto va come dovrebbe e la parte cattiva del racconto sembra prendere il dominio In Italia al Box Office Biancaneve e gli 007 nani ha incassato nelle prime 8 settimane di programmazione 266 mila euro e 131 mila euro nel primo weekend.

Biancaneve e gli 007 nani è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
1,39/5
MYMOVIES 1,25
CRITICA 1,17
PUBBLICO 1,75
CONSIGLIATO NO
Un favola per piccole ereditiere che devono imparare a stare al mondo.
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 1 ottobre 2009
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 1 ottobre 2009

Nel mondo della favole due figure non ben precisate si apprestano a guardare in una sfera magica lo svolgersi dell'ennesima storia, pasticciando però con la bilancia del bene e del male causeranno diversi imprevisti al normale flusso del racconto fiabesco. Biancaneve è la figlia dell'amata regina del regno, una volta beniamina di tutti i sudditi, ma come le sue amiche (Cappuccetto Rosso, Riccioli d'oro e compagnia bella) è una ragazzina ricca e viziata che non ascolta i consigli del padre e che pensa di poter essere come la madre solo badando alla propria popolarità. Ci vorranno i 7 nani per farle capire che la vera bontà sta nel far sembrare di essere magnanimi con la beneficienza.
Le favole non sono più quelle di una volta, se non l'avessimo capito definitivamente con la serie di Shrek o gli altri film figli su quella linea come Cappuccetto Rosso e gli insoliti sospetti arriva ora Biancaneve e gli 007 nani a ricordarcelo.
Shrek e i suoi figli però, almeno all'inizio, avevano un senso! Cercavano di fare un discorso intorno alla parodia delle favole che partisse da una comicità molto forte e dissacrante per arrivare a negare l'apporto realmente educativo di racconti così fuori dal tempo (cosa che invece è stata contraddetta qualche anno dopo dal bellissimo Le avventure del topino Despereaux, classico e moderno al tempo stesso) per arrivare così ad un nuovo ideale formativo infantile buono anche per gli adulti, cioè l'educazione alla demolizione dei miti. Biancaneve e gli 007 nani invece attualizza molto e prende in giro poco gli stilemi favolistici classici, dota Biancaneve di un cellulare ma non va molto più in là di quello, convinto che bastino accessori e riferimenti all'attualità per realizzare un racconto moderno, mentre la morale rimane sempre quella.
Cattivo solo sulla carta, contemporaneo a parole e "animato" per modo di dire, Biancaneve e gli 007 nani è un cartone dai valori produttivi pressochè inesistenti, tecnicamente peggiore anche del primo Toy Story (che fu fatto con meno soldi più di 15 anni fa) e buono unicamente per una circolazione in Home Video.
Come se non bastasse oltre allo squallore dei disegni e alla banalità di una morale di fondo poco convinta ci sono le voci dei "non professionisti" Antonella Clerici e Jerry Calà ad incorniciare il racconto di una giovane viziata che ammira la madre perchè era bella, che lei stessa è bella e per quello è ammirata e che alla fine capisce che per essere davvero belli e ammirati bisogna esseri buoni e fare beneficienza. Un cartone per piccole ereditiere.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?

BIANCANEVE E GLI 007 NANI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €4,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 17 febbraio 2012
Fengus

Povero di idee, mal sceneggiato, visivamente povero e scarno. Sono queste le poche parole che potrebbero descrivere perfettamente i settanta minuti di Biancaneve e gli 007 nani, seguito di Cenerentola e gli 007 nani. Nel ruolo di protagonista, questa volta, subentra Biancaneve (una fastidiosa copia di Paris Hilton con aggiunta di corona) che, raggiunta l'adolescenza, è in procinto di diventare regina. [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 agosto 2009
barbara

quella riportata è di "cenerentola e gli 007 nani"; questo ne è il sequel, in cui la protagonista è una Biancaneve teenager ribelle

venerdì 2 aprile 2010
tintii

me ne sono andato entro i 5 minuti

martedì 21 agosto 2012
aliceclaudia

biancaneve in versione gossip girl con il doppiaggio imbarazzante di antonella clerici,per non parlare dello specchio - cala' che dice ogni 5 minuti "libidine".... sconsigliatissimo!

martedì 2 febbraio 2010
ultimoboyscout

Graficamente un pò macchinoso è un cartone hi-tech...ma solo nelle abitudine delle 4 fanciulle coi loro cellulari. Simpatici i due narratori pasticcioni e lo specchio con la voce di Jerry Calà. Per il resto bruttino. Speravo meglio.

sabato 10 ottobre 2009
g_andrini

E' molto particolare, indirizzata, però, come tutte le animazioni moderne, non solo ai bambini. Non annoia, e richiama simpaticamente le favole più famose. Certo, non è un trattato di filosofia, però esprime simpaticamente concetti basilari per un buon quieto vivere. La voce della Clerici appare un pò freddina, anche se questo da un tono "maturo" alla pellicola.

domenica 2 agosto 2009
Sciamir

Ancora non ho visto niente però sicuramente deve essere uno sballo visto il precedente

FOCUS
INCONTRI
martedì 29 settembre 2009
Gabriele Niola

Trattare la materia classica con modernità Il primo dichiara: "Ho sempre odiato doppiare", la seconda: "L'ho fatto così per provare ma non ho intenzione di continuare". Potrebbe sembrare il resoconto di una lavorazione terribile e colma di furiosi litigi ma non è così. Jerry Calà e Antonella Clerici, doppiatori del nuovo lungometraggio d'animazione Biancaneve e gli 007 nani (rispettivamente nei ruoli di Biancaneve e dello Specchio magico) sono rimasti molto soddisfatti della scelta fatta e del lavoro svolto, solo non credono sia il doppiaggio la loro strada.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Biancaneve e gli 007 nani» è un cartone animato che gioca a rimescolare le carte della celeberrima fiaba dei fratelli Grimm, attualizzando, variando e parodiando. Così Biancaneve diventa una principessa viziata e dotata di telefonino, che al contrario della mamma defunta, regina caritatevole, pensa solo a presenziare feste e a divertirsi; il principe azzurro è un ragazzo cresciuto in un orfanotrofio, [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Biancaneve e gli 007 nani» è un cartone animato che gioca a rimescolare le carte della celeberrima fiaba dei fratelli Grimm, attualizzando, variando e parodiando. Così Biancaneve diventa una principessa viziata e dotata di telefonino, che al contrario della mamma defunta, regina caritatevole, pensa solo a presenziare feste e a divertirsi; il principe azzurro è un ragazzo cresciuto in un orfanotrofio, [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Quanto la sua povera mamma, la Regina, era buona e caritatevole, altrettanto Biancaneve è svaporata e frivola: va sempre in discoteca assieme a Cappuccetto Rosso, Bottondoro e Pastorella, pensa solo al look, finisce nelle cronache mondane. I tempi diventano grami allorché la perfida lady Vanity irretisce suo papà, il Re, per farsi sposare e congiura contro la rampolla, trasformandola in oggetto del [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Se avete amato la saga di Shrek vi piacerà anche la serie "…e vissero infelici e contenti", come si intitolano un duetto (per ora) di film in lingua originale: dopo Cenerentola e gli 007 nani ecco la Biancaneve del titolo (che con i nani c'entra un po' di più), eroina di questo secondo cartone animato tridimensionale (alla Shrek, appunto) prodotto dai creatori dell'orco verde.

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Buffa commediola animata, che fa a pezzi i più celebri personaggi delle favole, mischiandoli in un'improbabile happening, impenetrabile per i piccoli spettatori. L'adolescente principessa Biancaneve va alle feste con Cappuccetto Rosso, poi, per sfuggire alla perfida Lady Vanity, si rifugia dai Sette Nani. Guarirà dal sortilegio dopo l'incontro con i Tre Porcellini e Pinocchio.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati