Lasciami entrare

Acquista su Ibs.it   Dvd Lasciami entrare   Blu-Ray Lasciami entrare  
Un film di Tomas Alfredson. Con Kåre Hedebrant, Lina Leandersson, Per Ragnar, Henrik Dahl, Karin Bergquist.
continua»
Titolo originale Låt den rätte komma in. Horror, durata 114 min. - Svezia 2008. - Bolero Film uscita venerdì 9 gennaio 2009. MYMONETRO Lasciami entrare * * * 1/2 - valutazione media: 3,71 su 181 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
kronos martedì 3 gennaio 2017
romantico e crudele Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

L'idea di mescolare horror e romanticismo era venuta già ad altri (vedasi "Il buio si avvicina" della Bigelow o "Intervista col vampiro" di Jordan) ma Alfredson riesce ad ottenere qualcosa in più dei prototipi USA.
Accentua, pur senza eccedere, la componente splatter e investe moltissimo sui piccoli protagonisti, venendo ripagato da entrambi con gli interessi.
Di suo ci mette una spruzzata di realismo sociale (il bullismo scolastico) che contribuisce a creare un contesto di grande autenticità.
Peccato per qualche scivolone gratuito nello script, si poteva evitare.

[+] lascia un commento a kronos »
d'accordo?
francis metal giovedì 27 ottobre 2016
nulla di ché Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Cosa ha di bello questo film? A parte la ragazzina che fa tanta tenerezza, o forse pena... Per il resto dai, certamente meglio di Twilight... Chiamarlo horror è davvero un insulto

[+] lascia un commento a francis metal »
d'accordo?
biso 93 sabato 20 agosto 2016
dolce e inquietante Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Lasciami entrare e' un film svedese del 2008 diretto da Tomas Alfredson. Un film toccante e allo stesso tempo crudo, con atmosfere cupe e fredde, il bianco della neve fa da sfondo all'intenso rosso del sangue. E in questo sfondo, tra problemi familiari e sociali nasce una storia d'amore, allo stesso tempo dolcissima e molto grottesca. Fa il culo a film come Twilight. Piccolo gioiellino.

[+] lascia un commento a biso 93 »
d'accordo?
oldboy muzza martedì 5 aprile 2016
davvero originale! Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Storia che appassiona, che ci mette un po' di tempo per ingranare ma che, quando lo fa, è per non mollare più. Forse uno dei più originali film sui vampiri che abbia mai visto, fa leva sul contrasto in ogni sua forma: dal gioco di colori (il rosso del sangue sulla bianca neve) ai caratteri dei protagonisti (la finta innocenza della ragazzina e la dolce fermezza del giovane). Esempio di come si alla base di un buon prodotto e a prescindere dal genere basti avere una buona idea, non per nulla gli americani ne hanno acquisito i diritti per fare una loro versione di questa pellicola... Memorabili gli ultimi dieci minuti, apprezzabile il rapporto di tenera morbosità che lega i due ragazzi e l'assenza di scrupoli della bambina che sacrifica quel poco che ha di umano alla sua voracità. [+]

[+] lascia un commento a oldboy muzza »
d'accordo?
no_data lunedì 18 gennaio 2016
un'ottima idea rovinata Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Innanzitutto è sbagliato definire questo film horror. Essendo un amante del genere e avendone visti molti, posso dire che questo film ha come genere horror soltanto la figura del vampiro; poche sono le scene interessanti e sono assenti del tutto i colpi di scena (anche il finale era piuttosto scontato). Inoltre il film è piuttosto lento, a tratti noioso, e poco coinvolgente. Mi dispiace, perché l'idea originale era molto buona e interessante, ma è stata quasi del tutto rovinata.

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
il befe martedì 10 marzo 2015
ce ne fossero Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

ok

[+] lascia un commento a il befe »
d'accordo?
il befe martedì 10 marzo 2015
capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

bello

[+] lascia un commento a il befe »
d'accordo?
homer52 lunedì 5 gennaio 2015
un vampiro come amico Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Il bullismo è sempre esistito, ma solo di recente ha raggiunto gli onori della cronaca con episodi talora sconcertanti che hanno persino portato all'omicidio o al suicidio. I ragazzini del giorno d'oggi sono da un lato più maturi del passato ma maggiormente predisposti, a causa di una crescente mancanza d'autostima e di responsabilizzazione, ala frustrazione. Le origini di questo fenomeno richiederebbero fiumi di parole scomodando la psicologia, la sociologia, la psichiatria e tutte le scienze umanistiche e pedagogiche. Lungi dall'affrontare tutto questo marasma di concause, il regista risolve in modo semplice ed immediato ogni problema: basta avere un vampiro come amico e tutto si rimette al proprio posto. [+]

[+] lascia un commento a homer52 »
d'accordo?
casval domenica 4 maggio 2014
onirico, introverso, glaciale! Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film onirico, introverso, nel senso che si limita a trasmettere impressioni e fascinazioni, senza volersi incardinare in un binario narrativo complesso. Un finestrino che si apre e si chiude: così i protagonisti sono contratti tra un passato taciuto e un finale inespresso. Un racconto gotico, glaciale, macabro, a tratti anche scabroso, che non riscalda con forti emozioni, ma si attiene alla freddezza asettica del ghiaccio. Non un capolavoro hollywoodiano, ma un film che, senza sforzi, riesce a rivisitare il mito del vampiro. Affascinante, seduttiva, tenera, come fredda, violenta e selvaggia, la piccola Eli si inserisce e rinnova perfettamente la tradizione del principe della notte.

[+] lascia un commento a casval »
d'accordo?
stephen k. sabato 13 aprile 2013
ottimo horror vampiresco Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Lasciami entrare non è solamente un film sui vampiri, ma è anche un film che fa riflettere sui problemi della società odierna, come la criminalità giovanile e la sociopatia. In questa pellicola non vi è più la figura del vampiro adulto e assetato di sangue, ma quella di una ragazzina dodicenne che è addirittura recalcitante ad uccidere, ma lo fa perchè deve sopravvivere. Tomas Alfredson, al debutto come regista, transpone ottimamento il romanzo omonimo di John Lindqvist, che negli ultimi tempi sta emergendo come autore di letteratura orrorifica. Lindqvist stesso cura la sceneggiatura del film, che risulta molto accurata e variegata. I dialoghi del film sono giovanili e intelligenti e ricercati. [+]

[+] lascia un commento a stephen k. »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Lasciami entrare | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Tirza Bonifazi
Pubblico (per gradimento)
  1° | il cantastorie
  2° | noisemaker_85
  3° | gianluca89
  4° | alex
  5° | marco.g
  6° | gilles
  7° | sketch
  8° | papermiss
  9° | ninomanfredi
10° | pietro berti
11° | adrianoemi
12° | movieman
13° | filmetta
14° | levo95
15° | marzaghetti
16° | andrea
17° | gus da mosca
18° | braveheart
19° | stephen k.
20° | marco ferraro
21° | zunat
22° | taniamarina
23° | andrea levorato
24° | kronos
25° | oldboy muzza
26° | billyjo3
27° | renato
28° | levo95
29° | altryx
30° | cri
31° | vassili
32° | carmelo
European Film Awards (3)
Critics Choice Award (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 |
Link esterni
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 9 gennaio 2009
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità