Il papā di Giovanna

Acquista su Ibs.it   Dvd Il papā di Giovanna   Blu-Ray Il papā di Giovanna  
Un film di Pupi Avati. Con Silvio Orlando, Francesca Neri, Ezio Greggio, Alba Rohrwacher, Serena Grandi.
continua»
Drammatico, durata 104 min. - Italia 2008. - Medusa uscita venerdė 12 settembre 2008. MYMONETRO Il papā di Giovanna * * 1/2 - - valutazione media: 2,79 su 40 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

C'č introspezione psicologica Valutazione 3 stelle su cinque

di Crycry87


Feedback: 877 | altri commenti e recensioni di Crycry87
martedė 3 aprile 2012


Film d'epoca come altri precedenti bei lavori di Avati, "Il papà di Giovanna" si caratterizza, differenziandosi da questi ultimi, per almeno un motivo importante: qui non c'è solo il bozzettismo, la descrizione dell'Italia che non c'è più, la nostalgia del passato. C'è introspezione psicologica, approfondimento dei personaggi e, soprattutto, c'è l'analisi, attualissima, del rapporto tra mente e corpo, tra sanità e malattia, tra normalità e psicopatia. Una cattiva elaborazione della propria immagine di sè genera dei mostri, ci suggerisce Avati, e il ruolo di genitore è, a volte - anzi sempre - molto difficile. A volte poi ci si sposa per convenienza e non per amore (a volte?), e anche questo può generare dei mostri. Poi però i rapporti più intensi sul piano affettivo resistono a tutto, comprese guerre e manicomi, e alla fine il papà torna con Giovanna, conclude il regista. Insomma stavolta Avati non si mantiene sulla superficie ma scava eccome e il film non è "solo" una stupenda cartolina seppiata che mostra una serena famiglia degli anni '30 in una tranquila giornata primaverile, ma un ritratto a tinte forti che, di quell'epoca, mostra le turbolenze, le angosce e i drammi personali e famigliari, così simili a quelli attuali. Allora, esperimento riuscito? Forse era meglio "Una gita scolastica" o "Festa di laurea"? A mio parere la coerenza stilistica e la poesia intesa come nostalgia trasudata da ogni singolo fotogramma di "quei" film restano inarrivati, e il film disperde l'incanto iniziale della Bologna degli anni '30 nel momento in cui comincia a scavare nei personaggi e nelle dinamiche psicologiche. Inoltre, la contestualizzazione storica troppo invadente soprattutto nel finale, i bombardamenti, i rapporti ambigui e transeunti degli italiani col fascismo, risultano un pò forzati e disadatti al film (forse bastava l'ambientazione d'epoca, magari con qualche sfilata di balilla e qualche parata militare...). Film quindi rischioso e, sotto molti punti di vista, coraggioso (ma Avati è uno che ama sperimentare), ma necessariamente riuscito a metà. La sensazione è che, quando intende dire qualcosa di emotivamente forte, il regista avverta la necessità, nel dirlo, di sostenersi ai suoi appigli più naturali (i film d'ambientazione d'epoca) - vedi anche "Quando arrivano le ragazze?". Ad ogni modo, non si può non augurare cento anni di vita e di cinema ad un cineasta come Pupi Avati, unico nel far sembrare attori consumati personaggi che col cinema non hanno mai avuto nulla a che fare, e non si può non apprezzare la sua voglia di continuare a rinnovarsi e a sperimentare, pur mantenendosi nel solco della tradizione e di uno stile riconoscibile e, comunque, originalissimo.

[+] lascia un commento a crycry87 »
Sei d'accordo con la recensione di Crycry87?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Crycry87:

Vedi tutti i commenti di Crycry87 »
Il papā di Giovanna | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | nicorex
  2° | diomede917
  3° | robert1948
  4° | greatsteven
  5° | stefano capasso
  6° | alba77
  7° | shiningeyes
  8° | crycry87
  9° | dandy
10° | robert1948
11° | lucky italian movies
12° | chiarialessandro
13° | paride86
14° | paolo pasetti
Festival di Venezia (1)
Nastri d'Argento (9)
David di Donatello (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdė 12 settembre 2008
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedė 25 maggio
Roubaix, Une Lumičre
martedė 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledė 28 aprile
La prima donna
martedė 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità