Espiazione

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Espiazione  
Un film di Joe Wright. Con Keira Knightley, James McAvoy, Romola Garai, Brenda Blethyn, Vanessa Redgrave.
continua»
Titolo originale Atonement. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 123 min. - Gran Bretagna 2007. - Universal Pictures uscita venerdì 21 settembre 2007. MYMONETRO Espiazione * * * - - valutazione media: 3,30 su 163 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

INCONTRI | Keira Knightley approda a Venezia e dichiara di non essere interessata a "Pirati dei Caraibi 4".

Un dramma in tempo di guerra

mercoledì 29 agosto 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Espiazione, un dramma in tempo di guerra Briony è una ragazzina di buona famiglia con una fervida immaginazione. A causa della sua giovane età fraintende il comportamento amoroso della sorella e di Robbie, il figlio della domestica, e inizia a fantasticare sulla sua presunta mania sessuale. Quando la cuginetta Lola, di qualche anno più grande, viene sedotta da un uomo nel buio della notte, Briony, pur non avendo visto il villano in volto, incolpa Robbie cambiando per sempre le sorti di tutti i protagonisti implicati nella storia. Tratto dall'omonimo romanzo di Ian McEwan, Espiazione è un film dove la bellezza della campagna inglese viene violentata dalla tragedia che travolge la vita di Robbie (James McAvoy) e della sua amata Cecilia (Keira Knightley) conducendoli verso la Seconda Guerra Mondiale, dopo la quale nulla sarà più lo stesso.

TELEVISIONE | In prima serata alle 21.10 una riflessione sul pensiero visionario dell'adolescenza, sull'educazione dell'artista e sul processo di purificazione dell'identità.

Il film stasera in tv su la5

mercoledì 30 agosto 2017 - a cura della redazione

Espiazione, il film stasera in tv su LA5 Inghilterra, 1935. Briony Tallis è un'adolescente appassionata di letteratura e dotata di una fervida immaginazione. La naturale vocazione alla scrittura la porta a osservare la vita che si svolge nella tenuta estiva dei Tallis. Decisa a romanzare l'esistenza annoiata e decadente della famiglia, Briony fraintende e altera consapevolmente la relazione sentimentale della sorella maggiore Cecilia con Robbie Turner, figlio della governante. L'errore commesso nell'estate del '35 segnerà per sempre la sua vita e quella dei due amanti.

   

NETFLIX | La terza stagione debutta con sei episodi antologici incentrati sul rapporto tra tecnologia e umanità.

La terza stagione da oggi su netflix

venerdì 21 ottobre 2016 - Lorenza Negri

Black Mirror, la terza stagione da oggi su Netflix Ieri è oggi, oggi è domani: la terza stagione di Black Mirror debutta con sei episodi antologici su Netflix (di nuovo) incentrati sul rapporto tra tecnologia e umanità. Sei storie scollegate - non necessariamente incastonate nella stessa realtà e nello stesso tempo - unite da un messaggio minaccioso: i social network, la realtà virtuale, la comunicazione multimediale, tecnologie integrate in un futuro tanto familiare da poter essere tranquillamente il presente, sono lo specchio scuro delle nostre inadeguatezze, della nostra insicurezza, del nostro esibizionismo.

CELEBRITIES | 1999. Esordisce nella galassia stellare di George Lucas, ha sedici anni e la stoffa della regina.
Vai all'articolo

La forza della leggerezza

martedì 15 dicembre 2015 - Marzia Gandolfi

Keira Knightley, la forza della leggerezza Occhi ardenti e allure aristocratico, Keira Knightley esordisce nel 1999 con un inganno. Doppio e ancella di Natalie Portman nella galassia stellare di George Lucas (Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma), ha sedici anni e la stoffa della regina. Ma Naboo non è il suo regno. La somiglianza con la Portman, di pochi anni più vecchia di lei, è tuttavia la chance per entrare a 'corte', fare un giro di valzer e sedurre Hollywood. Il suo dominio è di là da venire e verrà, oltre i confini del mondo e bagnato da un mare di effetti speciali.

   

FOCUS | Con Pan - Viaggio sull'isola che non c'è l'autore britannico prova ad alleggerire una carriera votata ai mega classici drammatici. Da domani al cinema.

Il regista che ama le attrici

mercoledì 11 novembre 2015 - Mauro Gervasini

Joe Wright, il regista che ama le attrici Confesso di avere un debole per Hanna, l'action movie favolistico realizzato da Joe Wright nel 2011. Da qui il mio interesse per un regista molto british che per il curriculum precedente (riduzioni letterarie da "Orgoglio e pregiudizio" e da "Espiazione" di Ian McEwan, più un film mortale intitolato Il solista su un musicista schizofrenico) sarebbe stato altrimenti lontano dal mio campo da gioco. Romanzo di formazione thriller lontano da molti cliché, Hanna rende protagonista la grande Saoirse Ronan, da Wright scoperta in Espiazione, e riconduce il suo ruolo femminile alla matrice, all'archetipo fiabesco, in una dimensione che non ha nulla di maschile.

   

FOCUS | Con Pan - Viaggio sull'isola che non c'è l'autore britannico prova ad alleggerire una carriera votata ai mega classici drammatici. Da domani al cinema.

Il regista che ama le attrici

mercoledì 11 novembre 2015 - Mauro Gervasini

Joe Wright, il regista che ama le attrici Confesso di avere un debole per Hanna, l'action movie favolistico realizzato da Joe Wright nel 2011. Da qui il mio interesse per un regista molto british che per il curriculum precedente (riduzioni letterarie da "Orgoglio e pregiudizio" e da "Espiazione" di Ian McEwan, più un film mortale intitolato Il solista su un musicista schizofrenico) sarebbe stato altrimenti lontano dal mio campo da gioco. Romanzo di formazione thriller lontano da molti cliché, Hanna rende protagonista la grande Saoirse Ronan, da Wright scoperta in Espiazione, e riconduce il suo ruolo femminile alla matrice, all'archetipo fiabesco, in una dimensione che non ha nulla di maschile.

   

NEWS | Domani l'annuncio del programma completo.

Pan in anteprima italiana

martedì 22 settembre 2015 - a cura della redazione

Alice nella città, Pan in anteprima italiana In attesa di svelare in conferenza stampa (domani 23 settembre ore 12:00 presso il cinema Eden a Roma) il programma completo della prossima edizione (16-24 ottobre 2015), Alice nella città, la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, dedicata alle giovani generazioni è lieta di annunciare che offrirà al suo pubblico, all'interno dei grandi eventi Fuori Concorso del primo weekend - domenica 18 ottobre alle ore 11:30 in Sala Sinopoli/Auditorium Parco della Musica - l'anteprima italiana in 3D del film Pan - Viaggio sull'isola che non c'è di Joe Wright, con Hugh Jackman, Garrett Hedlund, Rooney Mara e Levi Miller.

   

NEWS | Dal 12 novembre al cinema.

Il nuovo trailer italiano

giovedì 16 luglio 2015 - a cura della redazione

Pan - Viaggio sull'Isola che non c'è, il nuovo trailer italiano Su MYmovies.it il nuovo trailer ufficiale italiano di Pan - Viaggio sull'Isola che non c'è, trasposizione cinematografica del personaggio senza tempo nato dalla penna di J.M. Barrie in uscita al cinema il prossimo 12 novembre. Diretto da Joe Wright (Espiazione, Orgoglio e Pregiudizio), al lavoro sulla sceneggiatura originale di Jason Fuchs, il film live-action, racconta le avventure del piccolo Peter, un orfano di dodici anni che si ritrova in un mondo fantastico, popolato da guerrieri, pirati e fate.

   

NEWS | Successo anche per Ben Affleck come regista.

Vince argo

lunedì 11 febbraio 2013 - Robert Bernocchi

Bafta 2013, vince Argo Sembra ormai inarrestabile la marcia di Argo verso l'Oscar, un risultato sorprendente considerando la mancanza di una candidatura agli Academy Awards per il miglior regista. Ma, d'altronde, i Bafta dal 2009 in poi hanno visto sempre coincidere il vincitore principale con la scelta poi fatta dagli Oscar, considerando che l'ultima eccezione è stata nel 2008 con Espiazione, che ha perso da Non è un paese per vecchi agli Academy Awards.

   

NEWS | Hanna e il ritorno del film-videoclip.

Un cappuccetto rosso geneticamente modificato

lunedì 8 agosto 2011 - Edoardo Becattini

Un Cappuccetto Rosso geneticamente modificato A parte Joe Wright, ci sono forse solamente altri due registi che avrebbero potuto tradurre in immagini un progetto come quello di Hanna. Questa favola dark su di una giovane adolescente addestrata come una perfetta macchina da guerra è una di quelle tracce sintetiche ed essenzialmente futuribili, esili ma drammaturgicamente perfette, che avrebbero potuto attirare un Danny Boyle alla ricerca di un nuovo concitato esercizio di stile in giro per l'Europa, dopo esser rimasto intrappolato in un canyon per 127 ore; oppure un Tom Tykwer in vena di riscoprire i vari finali possibili di un frenetico inseguimento per le vie di Berlino, dopo quel prototipo di film-videogame che fu Lola corre.

   

INCONTRI | Incontro con James McAvoy, protagonista di X-Men: l’inizio.

L'homo sapiens superior che viene dalla scozia

lunedì 6 giugno 2011 - Robert Bernocchi

L'homo sapiens superior che viene dalla Scozia Ne ha fatta di strada James McAvoy da quando il grande pubblico l’ha scoperto ne Le cronache di Narnia: il leone, la strega e l'armadio. Affrontando personalità forti come il malvagio dittatore africano Idi Amin ne L'ultimo re di Scozia e l’affascinante assassina interpretata da Angelina Jolie in Wanted – scegli il tuo destino, McAvoy ha spiccato il volo grazie a Espiazione, in un ruolo indimenticabile. Ora si ritrova con un’altra parte da far tremare i polsi, quella del giovane Xavier in X-Men: l’inizio.

   

NEWS | Le foto ufficiali del film Hanna diretto da Joe Wright.

Un'assassina di 16 anni addestrata dal padre

martedì 22 marzo 2011 - Marlen Vazzoler

Un'assassina di 16 anni addestrata dal padre Dopo Espiazione, Saoirse Ronan e Joe Wright tornano a lavorare di nuovo insieme nel film Hanna, un thriller d'azione girato in Baviera, a Berlino, in Marocco e allo studio Babelsberg (Germania) che il prossimo anno celebrerà il suo centesimo anniversario. Hanna (Ronan) ha 16 anni. È brillante, curiosa e una figlia devota. Inoltre ha la forza, la resistenza e l'astuzia di un soldato; queste caratteristiche sono il frutto dell'essere stata cresciuta dal padre vedovo Erik (Eric Bana), un ex agente della CIA, nelle terre selvagge del nord della Finlandia.

   

TELEVISIONE | Le dolci Ricette d'amore della cameriera Keri Russell.

Lunedì 16 agosto

lunedì 16 agosto 2010 - Valeria Filippi

Film in Tv: lunedì 16 agosto In prima visione in chiaro la piacevole commedia del 2007 Waitress – Ricette d'amore (Canale 5, 23.40). È la storia di una cameriera e del suo dono di saper creare dolci sempre nuovi e sempre più bizzarri, a cui si dedica con un'energica passione anche per evadere da una realtà matrimoniale che la rende infelice. Jenna ha il volto fresco di Keri Russell, il cui ruolo più noto è la Felicity dell'omonima serie tv e che recentemente abbiamo visto in Racconti incantati e Misure straordinarie. L'interesse popolare che ha suscitato la pellicola è purtroppo dovuto anche alla tragica vicenda che ha coinvolto la regista Adrienne Shelly, assassinata nella sua casa il 1 novembre 2006.

   

NEWS | L'action The Losers, il dramma Il solista e le altre uscite.

Perdere senza farsi notare da nessuno

venerdì 23 luglio 2010 - Nicoletta Dose

Film nelle sale: perdere senza farsi notare da nessuno Il film più atteso dei questo weekend omaggia con forza il mondo dei perdenti. Tutti abbiamo fallito almeno una volta nella vita e anche se non ci piace ammetterlo, è probabile che lo rifaremo ancora in futuro. Il lungometraggio The Losers di Sylvain White non racconta però la semplice storia di un gruppo di persone qualunque ma punta sul caso di eccezionali soldati trasformati in fuggiaschi, perseguitati dalla Cia. Tratto dall'omonima serie a fumetti DC (divisione Vertigo), la storia di questi 'sfigati' (ma vedremo com'è solo apparenza) ci lascia senza fiato, dall'inizio alla fine: scene d'azione, fermo immagine da manuale, combattimenti e strategie di lotta saranno i temi cardine della vicenda.

GALLERY | La caccia a i cospiratori dell'assassinio di Lincoln.

Prime foto di mcavoy e kebbell nel film di redford

mercoledì 28 aprile 2010 - Marlen Vazzoler

The Conspirator: prime foto di McAvoy e Kebbell nel film di Redford Sono uscite oggi su Usa Today delle nuove immagini ufficiali del nuovo film di Robert Redford, The Conspirator, che segue la caccia alla piccola banda di simpatizzanti dei Confederati che aiutarono a pianificare l'assassinio di Lincoln. Protagonista del film è James McAvoy (Espiazione, Wanted) che qui interpreta un soldato dell'Unione decorato che a malavoglia decide di difendere uno degli accusati, la padrona della pensione Mary Surratt (Robin Wright), il cui figlio fu l'unico a non essere stato catturato durante la caccia all'uomo.

   

GALLERY | Le foto dal set di Eric Bana e Cate Blanchet.

Prima immagine di saoirse ronan nei panni di una killer

venerdì 23 aprile 2010 - Marlen Vazzoler

Hanna: prima immagine di Saoirse Ronan nei panni di una killer Mentre sono ancora in corso a Berlino le riprese del thriller Hanna, un film d'azione descritto come un mix tra Nikita e i film su Jason Bourne diretto dal regista di Espiazione, Joe Wright, oggi Usa Today ha debuttato online con la prima immagine di Saoirse Ronan nei panni della giovane protagonista, Hanna, una perfetta assassina addestrata dal padre, un ex agente della CIA interpretato da Eric Bana. Hanna è una ragazza adolescente. Ha la forza, la resistenza e l'intelligenza di un soldato, caratteristiche che provengono dal fatto di essere stata allevata dal padre (Bana), un ex agente della CIA, nelle zone selvagge della Svezia.

   

INCONTRI | Peter Jackson presenta il suo nuovo film tratto dal romanzo di Alice Sebold.

Creatura nei cieli

giovedì 26 novembre 2009 - Edoardo Becattini

Amabili resti: creatura nei cieli "Mi chiamavo Salmon, come il pesce. Nome di battesimo: Susie. Avevo quattordici anni quando fui uccisa, il 6 dicembre del 1973". Così comincia, dopo un brevissimo incipit, il romanzo di Alice Sebold "Amabili resti" e così ha inizio il nuovo film di Peter Jackson. Una voce fuori campo che in prima persona ci introduce nel suo mondo e racconta la sua stessa morte. Non è un procedimento nuovo al cinema: prima di Susie Salmon avevamo già ascoltato lo sceneggiatore Joe Gillis in Viale del tramonto o l'impiegato in crisi di mezza età Lester Burnham di American Beauty raccontare la loro vita da morti.

FOCUS | Per Keira Knightley una sfida impossibile: rifare Audrey.

Un altro remake ambizioso

lunedì 2 novembre 2009 - Pino Farinotti

My Fair Lady: un altro remake ambizioso Il regista Joe Wright è impegnato con un titolo che davvero non passa inosservato, My Fair Lady, il remake di quell'opera da otto Oscar, che prima di diventare un titolo assoluto del cinema lo era stato del teatro. E prima, della letteratura. Nella parte della protagonista Eliza Doolittle, Wright ha scelto la sua Keira Knightley, che aveva già diretto in Orgoglio e pregiudizio e in Espiazione. Va detto subito che Keira è adatta alla parte, forse la più adatta. Inglese 24enne, ha già una storia di attrice molto importante, e completa, in ruoli diversi, spesso in costume.

TELEVISIONE | Fra adattamenti letterari e riadattamenti di serie televisive, anche la memoria della Shoah trova il suo spazio in televisione.

Letteratura in azione

giovedì 22 gennaio 2009 - Edoardo Becattini

Film in Tv: Letteratura in azione Con un'apertura “più che mai” all’insegna dell’azione comincia questa domenica una nuova settimana di film in tv sospesa fra tumulti adrenalinici e ispirazioni di alta cultura letteraria. Charlie’s Angels: Più che mai (Italia 1, 19.25) è la seconda avventura per il grande schermo delle atletiche agenti speciali al servizio segreto del misterioso Charlie, in cui le Angels degli anni 2000 (Cameron Diaz, Drew Barrymore e Lucy Liu) si trovano ad affrontare l’“angelo caduto” Demi Moore. Il male ha d'altronde sempre qualcosa di più affascinante rispetto alle più ordinarie forze del bene, come dimostra anche quel grandissimo film che è Il silenzio degli innocenti (La7, 21.

APPROFONDIMENTI | Keira Knightley è la Duchessa in una tragedia della passione frustrata.

Lady d e lady g

martedì 23 dicembre 2008 - Marianna Cappi

La Duchessa, Lady D e Lady G Lady Diana non fu l'unica Spencer a conquistare il cuore di una nazione ma non quello del suo uomo; prima di lei, nel 1774 per la precisione, Lady Georgiana Spencer andava in sposa a William Cavendish, duca del Devonshire, scapolo ambito, ben più maturo di lei e paurosamente meno romantico. È nell'incarnazione che dei due sposi fanno le star Keira Knightley e Ralph Fiennes l'interesse di un film che supera il biopic per raccontare la tragedia della passione frustrata. Bella, carismatica, intelligente, Georgiana trova in Charles Fox, rappresentante del partito sostenuto da suo marito, i Whig, un uomo che la tratta alla pari, l'autorizza e la incoraggia a partecipare.

GALLERY | Un'attrice poliedrica.

La fotogallery

giovedì 18 dicembre 2008 - Lisa Meacci

Keira Knightley, la fotogallery La vedremo tra poco impegnata in La duchessa di Saul Dibb (in uscita la vigilia di Natale), ma di certo già la conosciamo bene. Keira Knightley ha soltanto 23 anni e già vanta un curriculum notevole, tanto da essere stata candidata agli Oscar, ai Golden Globes e ai BAFTA come attrice protagonista. Nata a Londra il 26 marzo 1985 da padre attore e madre sceneggiatrice, inizia la sua carriera giovanissima con alcune parti in produzioni televisive. Dopo l'iscrizione alla London Academy of Music and Dramatic Art, approda sul grande schermo con The Hole, ma sarà nel 2002 con la partecipazione al film Sognando Beckham che raggiunge il successo, forse inaspettato.

NEWS | Gomorra e Il Divo si contenderanno il premio di miglior film dell'anno.

Annunciate le nomination per gli european film award 2008

lunedì 10 novembre 2008 - Stefano Lo Verme

Annunciate le nomination per gli European Film Award 2008 L’Italia si prepara ad essere la grande protagonista della ventunesima edizione degli European Film Award, i prestigiosi riconoscimenti assegnati ogni anno dalla European Film Academy alle pellicole più importanti realizzate nel nostro continente. Gli Oscar del cinema europeo verranno consegnati a Copenaghen nel corso di una cerimonia ufficiale che avrà luogo il prossimo 6 dicembre. Sono due le pellicole italiane che si contenderanno il premio in assoluto più ambito, quello per il miglior film dell’anno: Il divo, biografia su Giulio Andreotti scritta e diretta da Paolo Sorrentino, e Gomorra, adattamento del libro-denuncia di Roberto Saviano sul crimine organizzato in Italia, per la regia di Matteo Garrone.

NEWS | Il pubblico vota il trailer più bello della stagione cinematografica.

Sesta edizione

lunedì 25 agosto 2008 - Chiara Renda

Trailers FilmFest 2008, sesta edizione Iniziano il 25 agosto le votazioni dei trailers selezionati per la sesta edizione del Trailers FilmFest, l'unico festival in Italia e in Europa che premia i migliori trailers della stagione cinematografica. Il festival si terrà a Catania il 25, 26 e 27 settembre 2008, con la direzione artistica di Stefania Bianchi. Segmento principale del festival rimane anche quest'anno il Concorso con 30 trailers fra italiani, europei e world selezionati tra i film usciti in sala tra il 15 agosto 2007 e il 15 agosto 2008 e votati da una giuria di qualità (composta da Rita Rusic, Anselma Dell'Olio, Tiziana Rocca, Claudio Sorrentino e Mario Venuti) che premierà il Miglior Trailer italiano, il Miglior Trailer europeo e il Miglior Trailer World.

CELEBRITIES | Ritratto dell'ultima e più promettente star della Scozia.

Nel nome di connery

martedì 1 luglio 2008 - Stefano Cocci

5x1: James McAvoy, nel nome di Connery L'accostamento è molto semplice, quasi banale: se nasci in Scozia e fai l'attore, il tuo destino è di essere avvicinato sempre e comunque a Sir Sean Connery. Le somiglianze, però, finiscono qui. Oggi, McAvoy è considerato una delle potenziali star che possono segnare il cinema hollywoodiano dei prossimi anni, al pari di Shia Lebeouf e, alla vigilia dell'uscita di Wanted, tutto sembra testimoniare a suo favore; una fortuna, in effetti, se pensiamo che durante la sua adolescenza, il giovane James sembrava orientato a diventare un prete ed oggi guarda la schiena nuda e ricoperta di tatuaggi di Angelina Jolie nel film di Bekmambetov.

NEWS | Al film Non è un paese per vecchi i premi per miglior film, regia, sceneggiatura non originale e attore non protagonista.

Il trionfo dei coen agli oscar 2008

lunedì 25 febbraio 2008 - Letizia della Luna

Il trionfo dei Coen agli Oscar 2008 L'80° edizione della notte degli Oscar, la notte hollywoodiana più attesa del mondo della celluloide, si è svolta nel segno dell'austerity. Forse anche a causa del lungo sciopero degli sceneggiatori che ha fermato i Golden Globes e ha creato un clima non proprio di festa, niente mega party (tranne quello di Madonna), nessun eccesso particolare, ma tante buone pellicole premiate forse anche e soprattutto nel segno dell'impegno. L'ambitissima statuetta per il miglior film va alla pellicola dei fratelli Coen, ritratto cupo e inquietante dell'America, Non è un paese per vecchi, a cui vanno anche i premi come miglior regia, miglior sceneggiatura non originale (sempre firmata da Joel e Ethan Coen, dal libro premio Pulitzer di Cormac McCarthy), e miglior attore non protagonista, a uno straordinario quanto intenso Javier Bardem.

NEWS | Gli Oscar londinesi premiano Marion Cotillard e Daniel Day-Lewis migliori attori dell'anno.

Trionfa ai bafta awards

martedì 12 febbraio 2008 - Nicoletta Dose

Espiazione trionfa ai Bafta Awards A presentare la serata nello sfavillante Grosvenor House Hotel nel centro di Londra sono state le attrici Kate Hudson, Thandie Newton, Eva Green e gli attori Sylvester Stallone, Orlando Bloom e Daniel Radcliffe. Un'ostentazione di eleganza e lusso che ha scandito la sfilata di premi consegnati durante la cerimonia. Il primo posto va a Espiazione di Joe Wright come miglior film dell'anno. Ma, nonostante abbia vinto il premio più ambito della serata, al melodramma tratto dall'omonimo romanzo di Ian McEwan, sono state soffiate ben altre 12 statuette per le quali aveva ricevuto una nomination.

   

NEWS | Annunciati a Los Angeles i film candidati alla statuetta: escluso Tornatore.

Ecco le nomination

martedì 22 gennaio 2008 - Chiara Renda

Oscar 2008: ecco le nomination Dopo i numerosi riconoscimenti già ottenuti da La sconosciuta, sembrava ormai certa la candidatura all'Oscar come miglior film straniero della fortunata pellicola di Giuseppe Tornatore. E invece, a sorpresa, l'Italia rimane esclusa dalla gara che si svolgerà al Kodak Theatre di Los Angeles il 24 febbraio 2008, quando la celebre statuetta festeggerà i suoi primi 80 anni. Al film di Tornatore i membri dell'Academy hanno preferito Il falsario di Stefan Ruzowitzky (Austria), Beaufort di Joseph Cedar (Israele), Mongol di Sergei Bodrov (Kazakhstan), Katyn di Andrzej Wajda (Polonia) e 12 di Nikita Mikhalkov (Russia).

   

NEWS | Niente festa, solo una conferenza stampa per comunicare le vittorie dei Golden Globes

Assegnati i golden globes

lunedì 14 gennaio 2008 - Letizia della Luna

Assegnati i Golden Globes Dopo le tante discussioni sulla cerimonia di consegna dei Golden Globes, i premi della stampa estera, anticipazione degli Oscar, sono stati assegnati senza glamour e mondanità attraverso una conferenza stampa. Lo sciopero degli sceneggiatori, in corso da due mesi, ha avuto i suoi effetti grazie anche all'intervento del sindacato degli attori, che hanno unito le forze riuscendo ad annullare la fastosa cerimonia. Trionfatore come miglior regista è stato Julian Schnabel per Lo scafandro e la farfalla, mentre i migliori interpreti sono Daniel Day-Lewis (Miglior attore in un film drammatico per Il petroliere), Marion Cotillard (Miglior attrice in un film brillante per La Vie En Rose), Johnny Depp (Miglior attore in un film brillante per Sweeney Todd), Julie Christie (Miglior attrice in un film drammatico per Away From Her - Lontano da lei).

   

NEWS | Sono state annunciate oggi le candidature ai Golden Globes 2008, la cui cerimonia avverrà il prossimo 13 gennaio.

Tutte le nomination ai golden globes 2008

giovedì 13 dicembre 2007 - Letizia della Luna

Tutte le nomination ai Golden Globes 2008 Come di consueto le candidature ai Golden Globes 2008 non riservano nessuna sorpresa particolare: gli attori e i film nominati dalla Hollywood Foreign Press Association sono piuttosto prevedibili e mantengono una scia di continuità con il consenso del pubblico. Il film che in assoluto ha raccolto il maggior numero di candidature, ben sette, è Espiazione di Joe Wright, nominato come miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura, miglior colonna sonora, miglior attore protagonista nella figura di James McAvoy, miglior attrice protagonista con Keira Knightley, miglior attrice non protagonista con Saoirse Ronan.

   

INCONTRI | Ozon trasforma il romanzo di Elizabeth Taylor in un melodramma d'altri tempi.

L'omaggio di un regista al cinema (ritrovato)

lunedì 1 ottobre 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Angel, l'omaggio di un regista al cinema (ritrovato) Londra, primi '900. Angel vive sopra il negozio di drogheria gestito dalla madre vedova, ma fantastica di diventare una scrittrice di successo e trasferirsi a Paradise, la casa dei suoi sogni. La sua incredibile immaginazione le permette di scrivere un romanzo che in men che non si dica la porta a realizzare i suoi desideri. Accettata nei circoli aristocratici incontra Esmé, un giovane pittore senza talento che ama segretamente da anni e che sposa nel tentativo di realizzarsi anche come donna. Ma presto la sua fervida fantasia l'accecherà e Angel non riuscirà più a distinguere la realtà dal sogno.

NEWS | Tra le nuove uscite ottiene un buon terzo posto Funeral Party.

Dominio incontrastato dei simpson

lunedì 24 settembre 2007 - Andrea Chirichelli

Box Office: dominio incontrastato dei Simpson Spiderpork, Spiderpork, il soffitto tu mi sporc. Tu mi balli sulla test, e mi macchi tutto il rest. Tu qua, ti amo Spider-pork!". Questo è, anche questa settimana, l'inno ufficiale del box office italiano, dominato dal film dei Simpson che supera in scioltezza quota 12 milioni di euro, un risultato assolutamente incredibile. Nonostante le new entry, la classifica non si scompone: al secondo posto c'è ancora Shrek terzo, seguito da Funeral Party e da Scrivilo sui muri: nonostante il battage pubblicitario, il film "giovanilistico" raggranella meno di mezzo di milione di euro.

NEWS | Branagh giallista e la storia di un regista in difficoltà per Takeshi Kitano gli altri film della giornata.

La lussuria di ang lee arriva a venezia

giovedì 30 agosto 2007 - Nicoletta Dose

La lussuria di Ang Lee arriva a Venezia La Mostra di Venezia è in piena corsa. Rispetto alla partenza dello scorso anno, ricco di polemiche per la presunta concorrenza sleale tra il concorso di Venezia e il festival di Roma ideato da Walter Veltroni, il clima di quest'anno è stato molto più allegro, segnato dal tradizionale equilibrio tra feste lussureggianti e cinema di qualità in prima linea. Stando alle dichiarazioni di Rutelli, accompagnato al Lido dalla moglie Barbara Palombelli, è stato firmato il sodalizio tra le due feste del cinema e probabilmente in futuro ci sarà una collaborazione che gioverà a entrambe le manifestazioni.

NEWS | Dalla commedia che fa riflettere alla tensione dell'horror più cruento

Arriva settembre con una valigia piena di buoni film!

mercoledì 29 agosto 2007 - Nicoletta Dose

Prossimamente al cinema: arriva settembre con una valigia piena di buoni film! Sono mesi che se ne parla e ora si contano i giorni che mancano all'inaugurazione. Il mondo popolato da persone tutte gialle sta dirottando dai canali televisivi alle sale cinematografiche: I Simpson - Il film sta per arrivare. Gli appassionati della dissacrante serie animata americana non resteranno delusi dal lungometraggio che non cambia quasi nulla delle caratteristiche fondamentali dei personaggi, mantenendo le stesse manie e lo stesso tono irriverente. La vita della famiglia più politically scorrect che sia mai stata raccontata verrà coinvolta in un'avventura misteriosa, ricca di humour e battute divertenti che probabilmente diventeranno un nuovo tormentone internazionale.

NEWS | Sensi di colpa letteraria e tanta paura cinematografica per la prima giornata al Lido.

Ecco a voi la mostra di venezia!

mercoledì 29 agosto 2007 - Nicoletta Dose

Signore e signori, ecco a voi la Mostra di Venezia! Fotografi da una parte e dive dall'altra. La luce dei flash scoppietta di fronte all'arrivo dei protagonisti della prima giornata della 64^ Mostra del Cinema di Venezia. Non manca nulla, la tradizione vuole occhiali da sole, vestito elegante e pose plastiche. Le aspettative non rimangono deluse: la giovanissima Keira Knightley, muovendosi con disinvoltura tra organizzatori e giornalisti, si inserisce con grazia nel mondo delle dive del cinema. Apre il sipario a Espiazione di Joe Wright, adattamento cinematografico dell'acclamato romanzo omonimo di McEwan.

NEWS | Un programma variegato, tra grandi autori ed esordienti, con un occhio sempre rivolto all'Italia.

La 64^ mostra del cinema di venezia fra tradizione e innovazione

martedì 28 agosto 2007 - Chiara Renda

La 64^ Mostra del Cinema di Venezia fra tradizione e innovazione In un momento difficile per il cinema europeo, poco dopo la scomparsa di due maestri come Bergman e Antonioni, la 64^ edizione della Mostra d'arte cinematografica di Venezia (29 agosto – 8 settembre 2007) si prepara a inaugurare un'edizione ricca di eventi e omaggi, senza dimenticare però l'interesse per l'innovazione, la ricerca e la sperimentazione che caratterizza da sempre la gestione festivaliera di Marco Müller. Non mancheranno infatti, come ogni anno, diverse opere asiatiche (autentica passione di Müller), come pure lavori sperimentali e in digitale, ma saranno soprattutto i film americani a farla da padroni in quest'edizione.

NEWS | Il 29 agosto l'attrice sarà la madrina della manifestazione lagunare.

Una diva per caso

giovedì 16 agosto 2007 - Nicoletta Dose

A Venezia arriva Ambra, una diva per caso A condurre l'inaugurazione della Mostra del Cinema di Venezia sarà Ambra Angiolini, una madrina entrata nel mondo del cinema da poco tempo. Scelta che rispecchia la volontà del direttore della manifestazione Marco Müller di tenere d'occhio le nuove generazioni. L'attrice viene da un periodo molto soddisfacente dal punto di vista professionale: l'interpretazione di Roberta, la ragazza nevrotica fissata con l'astrologia e abituata ad una piccola dose di droga quotidiana per andare avanti, nell'ultimo film di Ozpetek Saturno contro, le ha portato i premi David di Donatello e Nastro d'argento come miglior attrice non protagonista e il Ciak d'oro e il Globo d'oro come attrice rivelazione.

   

NEWS | Il programma della 64^ edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica.

Tre i film italiani

giovedì 26 luglio 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Venezia: apre l'inglese Joe Wright, tre i film italiani Nell'anno in cui il cinema è (apparentemente) tornato al centro del dibattito, "la Mostra resta un punto di riferimento per tutti", ha dichiarato il Presidente della Biennale di Venezia Davide Croff. "In questi 4 anni con Müller (Direttore della Mostra, Ndr) abbiamo cercato di rinnovarla, di rilanciarla e di fare in modo che potesse essere una risposta ai problemi del cinema". "I cinquantasette lungometraggi presentati nelle tre sezioni della Selezione Ufficiale" ha aggiunto Marco Müller, "sono al 90% anteprime mondiali.

NEWS | L'esordiente Alexi Tan chiuderà il festival con il suo Blood Broothers.

Il festival di venezia chiude in noir

venerdì 6 luglio 2007 - Chiara Renda

Il Festival di Venezia chiude in noir

Espiazione | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (6)
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (10)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità