The Fast and the Furious: Tokyo Drift

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Fast and the Furious: Tokyo Drift   Dvd The Fast and the Furious: Tokyo Drift   Blu-Ray The Fast and the Furious: Tokyo Drift  
Un film di Justin Lin. Con Lucas Black, Shad Moss, Nathalie Kelley, Sung Kang, Brian Tee.
continua»
Azione, durata 104 min. - USA 2006. uscita venerdì 14 luglio 2006. MYMONETRO The Fast and the Furious: Tokyo Drift * * 1/2 - - valutazione media: 2,80 su 128 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
enry92 mercoledì 26 luglio 2006
semplicemente: il top di adrenalina. Valutazione 4 stelle su cinque
88%
No
12%

Il terzo episodio della riuscita serie The Fast & The Furious non delude le aspettative di tutti coloro che lo attendevano. Parlo in qualità di esperto critico di questo genere di film: pochi sono quelli in grado di donare tanta adrenalina... Pertanto il film è PIU' CHE CONSIGLIATO agli amanti di automobilismo. Chiaro è che chiunque decide di vedere un film del genere non è alla ricerca del signignificato della propria vita! Ma semplicemente di divertimento... e credo che di questo il film ne possa regalare alte dosi. Unico rimpianto i pochi riferimenti alle parti strettamente tecniche delle auto: si potrebbe aggiungere che il reg. Lin abbia voluto mettere in risalto indubbiamente la parte adrenalinica. [+]

[+] due appunti: (di eles)
[+] 6 1 grande (di paolo56)
[+] lascia un commento a enry92 »
d'accordo?
alexander.j martedì 1 agosto 2006
per chi ha il nos nel sangue! Valutazione 5 stelle su cinque
65%
No
35%

E'un film specifico senza dubbio. Per goderlo a pieno non serve solo essere amanti dell'azione, bisogna conoscere l'effetto del turbo sul contagiri,la sensazione delle ruote posteriori che sbandano in derapata, il gusto di posizionare una turbina sotto un cofano di una macchina standard, l'emozione della sfiammata per via della carburazione grassa!!ecc. ecc. Se si conosce tutto questo è un film culto che lasica un segno nel cuore! Dietro la macchina da presa non ci sarà certo Fellini ma la pellicola comunica perfettamente il messaggio del mondo delle 4 ruote. E secondo me è tutto quello che serve ad un film di questo genere!! Tuning is not a crime!!

[+] come no.. (di fabio)
[+] come puoi dire certe cose?? (di jessy)
[+] l'auto non e' solo tecnica! (di shadow)
[+] che roba!!!!!!! (di gongi)
[+] alexander.j -the best (di torettos 93)
[+] ... (di sele)
[+] lascia un commento a alexander.j »
d'accordo?
lucido71 giovedì 11 giugno 2009
...decelera e sbanda... Valutazione 2 stelle su cinque
80%
No
20%

Il primo della serie con Cohen regista ha aperto le danze, spalancando un cult con Vin e Paul; poi il secondo, sempre bello, con Singleton regista (ma privo del mitico Diesel)... entrambi da vedere: questo terzo Fast & va decisamente fuoristrada, con questo regista che ha firmato anche l'ultimo episodio, che spero sia decisamente migliore di questo. Filmettino superleggerissimo, senza nessuna pretesa, con una trama trita e inverosimile (non si è mai visto uno Yakuza farsi parlare in certi modi: ammirate IL SOLITARIO x vedere la mafia giapponese all'opera!); e poi mancano entrambi gli attori principali che hanno fatto decollare questa pellicola, la loro mancanza è drammatica (e difatti all'ultimo. [+]

[+] lascia un commento a lucido71 »
d'accordo?
d. leo's martedì 22 gennaio 2013
ottimo film per teenager, non sulle macchine Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Se il primo film della serie "The Fast and the Furious" riesce a intrattenere, il secondo si trasforma in un film d'azione anzichè un sulle macchine, questo terzo capitolo diventa invece un film "teenage" con una trama stupida e banale solita dei soliti film per adolescenziali. Il giovane protagonista è un teppista fanatico delle corse e a causa dei suoi problemi con la legge continua a traslocare con la madre, finché questa non lo manderà dall'ex marito in Giappone. Il ragazzo appena arrivato in Giappone troverà subito (guarda caso) una banda di ragazzi dove si divertono nelle corse clandestine. S'innamorerà di una ragazza, l'unica non giapponese tra tutte le ragazze (???) che è anche la ragazza del leader di tutto il gruppo, che è nipote del boss locale (classico). [+]

[+] lascia un commento a d. leo's »
d'accordo?
dano25 mercoledì 1 giugno 2011
comincia a driftare Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Comincia a driftare
Sean Boswell è un ragazzo difficile, figlio di genitori separati, che continua a mettersi nei guai con la legge. Dopo un incidente durante una corsa clandestina, beccato dalla polizia, è costretto a volare in Giappone dal padre per evitare la galera. Qui Sean conosce Twinkie, un ragazzo di colore che rivende qualsiasi cosa, Neela, la bella di turno già legata a DK, drift king, nipote di un Yakuza e bullo di professione. Ad aiutare Sean, interviene Han, in affari con DK ma indipendente.
Il film è scontato, Sean conquista la ragazza, il rispetto, sconfigge il nemico e perde un amico.
Rispetto ai primi due capitoli, il terzo fast and furious cambia tutto: regista, attori, ambientazioni e stile di corsa. [+]

[+] lascia un commento a dano25 »
d'accordo?
wynorski guiaz '80s lunedì 6 luglio 2009
fast & furious in tokyo drift Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Il giovane Sean(Lucas Black) viene mandato dalla polizia a rifarsi una vita dal padre che vive a Tokyo. Scontroso di carattere inizia ad avere problemi anche a scuola ma in compenso, sfoga le sue doti di appassionato di macchine da corse nelle pericolose gare clandestine che si svolgono illegalmente nelle strade della metropoli. Tra rivali determinati, c'è però anche la mafia locale; la Yakuza la quale comincia una scontrosa guida con l'inesperto Sean. Come definire il terzo capitolo della celebre saga che dal 2001 in poi ha portato soldi e fama al box office e ai rispettivi attori e collaboratori delle pellicole? Come accadeva dopo gli esordi di Steven Seagal e Jean Claude Van Damme, la regia passa ad un esperto direttore orientale(Justin Lin) che, pur avendo nel Dna l'azione iperritmata, tenta di arricchire la trama che sfiora anche il genere drammatico. [+]

[+] lascia un commento a wynorski guiaz '80s »
d'accordo?
nick castle venerdì 11 settembre 2009
si migliora, ma ce ancora tanto da fare! Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Un ragazzo, assiduo frequentatore di corse clandastine, viene preso dalla polizia, così è costretto ad andare a Tokyo dal padre, per evitare di entrare in riformatorio(cosa che non ha alcun senso, da quando in quà, se uno va in un altra nazione le accuse su di lui cadono?). A Tokyo, si fa come di regola degli amici, come dei nemici, tra cui il nipote di uno Yakuza(interpretato da Sonny Chiba). Dopo aver perso una corsa contro il giovane Yakuza, guidando la macchina di Han, un giovane gangstar, è costretto a ripagargliela lavorando per lui. Tra corse in collina, incomprensioni di lingua e di cultura, la situazione trilogica(fino al 2008) migliora, un po' storia, inizia ad affiorare. Regia, di alto livello, come i contributi agli effetti visivi, Justin Lin, regista alle prime armi ci sa fare [+]

[+] lascia un commento a nick castle »
d'accordo?
antonello villani giovedì 20 luglio 2006
corse clandestine nel sol levante Valutazione 4 stelle su cinque
43%
No
57%

A vedere film come questi si resta interdetti sul giudizio: accusare la pellicola di pericolosità sociale o limitarsi alla critica cinematografica? Qualcuno potrebbe parlare di action movie diseducativi -i titoli di coda avvertono che le scene sono state girate con piloti e stuntman professionisti: si sconsiglia vivamente di imitare i protagonisti-, qualcun altro di puro divertimento ma per nessun motivo bisogna giudicarli filmetti di serie b. La regia di Justin Lin è fin troppo puntuale, i commenti positivi si sprecano e l’entusiasmo del pubblico potrebbe dare ragione ad un fenomeno allarmante –le corse clandestine in America sono una piaga sociale tra i giovanissimi- che rischia di creare nuovi accoliti. [+]

[+] lascia un commento a antonello villani »
d'accordo?
alexdiro martedì 15 agosto 2006
yakuza, la terribile mafia giapponese ????? Valutazione 1 stelle su cinque
38%
No
62%

Cos'ha di terribile un'organizzazione criminale che risolve i problemi a gare di drift ???? A parte l'assurdità del plot e della sceneggiatura in generale, stereotipata e priva di personaggi carismatici, non vedo davvero come si possano dare 3 stelle a un film come questo, girato da un videoclipparo coreano e recitato da cani da un gruppetto di attori monoespressivi. Inutili inoltre i cammei di Sonny Chiba, che con questa performance ha rischiato di rovinare una carriera altrimenti perfetta, e di Vin Diesel, ultrapubblicizzato per cercare di racimolare qualche dollaro in più, tant'è che ormai non è più una sorpresa. Di bello ci sono solo le automobili, ma già che ci siamo conviene aspettare la domenica e guardarsi il gran premio, piuttosto che sprecare 6,50 € per questo film. [+]

[+] mi dispiace ma non capisci niente (di nalim)
[+] sei un grande (di steven o 12 anni)
[+] lascia un commento a alexdiro »
d'accordo?
The Fast and the Furious: Tokyo Drift | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Tirza Bonifazi
Pubblico (per gradimento)
  1° | enry92
  2° | alexander.j
  3° | lucido71
  4° | wynorski guiaz '80s
  5° | d. leo's
  6° | dano25
  7° | nick castle
  8° | antonello villani
  9° | alexdiro
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 14 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità