La ricerca della felicitÓ

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La ricerca della felicitÓ   Dvd La ricerca della felicitÓ   Blu-Ray La ricerca della felicitÓ  
Un film di Gabriele Muccino. Con Will Smith, Thandie Newton, Jaden Smith, Cecil Williams, Kurt Fuller.
continua»
Titolo originale The Pursuit of Happyness. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 117 min. - USA 2006. - Medusa uscita venerdý 12 gennaio 2007. MYMONETRO La ricerca della felicitÓ * * * - - valutazione media: 3,11 su 331 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il sogno americano sa di zucchero

di Natalia Aspesi La Repubblica

Cuore di pietra tra altri cuori di pietra, non una lacrima si Ŕ materializzata nel nostro gruppo di cinici brontoloni, mentre si attendeva che il buon protagonista di colore, senza un dollaro in tasca, padre esemplare di un adorabile piccino tutto ricci e nessun capriccio, scendesse sempre pi¨ in basso nella crudeltÓ e indifferenza della grande cittÓ, in questo caso San Francisco. Di crudeli colpi del destino nei suoi confronti, pareva di non essere mai sazi, altro che Apocalypto: giÓ molti si fregavano le mani sperando che prima o poi avrebbe perduto il bambino, o si sarebbe rotto una gamba, sarebbe sprofondato nell'abiezione urbana.
Ma cosa provocava tanto malanimo tra gli spettatori pi¨ cinici (in lontananza per˛, si percepiva la nebbiolina umida della commozione) del celebrato La ricerca della felicitÓ, primo film americano diretto dal nostro regista-star Gabriele Muccino (Ultimo bacio, Ricordati di me)? Certamente il fatto che quel bel giovanotto color crema di nocciola, dai bellissimi occhi neri, dalla bocca malandrina con baffetti irresistibili (non Muccino ma Will Smith) sopportava ogni tortura metropolitana per inseguire il suo personale grande sogno americano anni 80: diventare banalmente un broker! Arricchirsi, passando tutto il giorno chiuso in uno stanzone pieno di gente apparentemente pazza, che agita carte, urla al telefono, schizza di qua e di lÓ, e con lo strizzacervelli che lo aspetta per strapparlo al suicidio.
Il cinema americano degli anni 90 ci aveva abituato a vedere broker con la faccia di Michael Douglas tapini e disperati, il cui sogno americano era abbandonare la bolgia finanziaria per rifugiarsi su un'isola deserta a contemplare i granchi, vicino a una lunga signorina servizievole. Ma adesso siamo nel 2007, e il sogno americano, oltre a quello di non morire in Iraq o in un temuto attentato terronistico, Ŕ tornato a essere reaganiano: se proprio non si pu˛ diventate ricchissimi, che almeno si riesca ad arrivare alla fine del mese. Deve essere per questo, oltre ovviamente per il dinamismo dell'azione e la furbizia con cui il nostro regista sa compiacere il pubblico, che negli Stati Uniti La ricerca della felicitÓ sta avendo incassi record, giÓ nei primi giorni 104.510.417 dollari; il protagonista Will Smith Ŕ tra i candidati a tutti i premi di critica pi¨ importanti, e il piccolo Jaden Christopher Syre Smiths, suo figlio settenne anche nella vita, Ŕ candidato come "supporting actor". No nomination per Muccino, almeno per ora. Tanto per dire come gli americani sono occhiuti quando si tratta di bambini: il film Ŕ classificato PG-13, cioŔ vietato ai minori di 13 anni non accompagnati, perchÚ viene pronunciata la parola "fuck" (fottiti, da noi usatissima in tv) e per l'intensitÓ psicologica╗.
Il film, che Ŕ anche un libro appena pubblicato in Italia da Fandango, racconta una parte della vita vera di Chris Gardner, oggi a capo di una fortunata compagnia di intermediazione finanziaria, miliardario ed eletto "Padre dell'anno". Arrivato dal ghetto nero di Milwaukee, tanti fratelli e padre assente, in una San Francisco affollata da poveri senza speranza, decide che un giorno anche lui avrÓ una rossa Ferrari. Il film salta i preliminari, compresi i paradisi sessuali con la compagna, e inizia subito con la predica molto americana: źNon permettere a nessuno di dirti che quello che desideri Ŕ irraggiungibile, se hai un sogno, devi difenderlo, se vuoi qualcosa, vale prenditela. Punto╗.
Piantato dalla moglie esasperata dalla miseria, Will Smith non riesce a vendere inutili apparecchi medici e sognando di fare il broker, ottiene di poter frequentare un corso di sei mesi non pagato, per imparare il mestiere. Siamo in America, la competizione Ŕ tutto, alla fine, dei venti disgraziati aspiranti, uno solo otterrÓ quel posto horror verso la ricchezza.
Cacciato di casa per non aver pagato l'affitto, diventato un homeless, in fila la sera per il dormitorio pubblico se no lui e il piccino a dormire nei cessi delle metropolitane; come per la Cosetta dei Miserabili, una disgrazia tira l'altra, gli rubano la merce, perde una scarpa, lo arrestano, arriva al colloquio fatale senza camicia, errore imperdonabile. Il piccino non sbraita, il papÓ trasforma la miseria in gioco: il lavoro un disastro, il corso invece bene, il ragazzo nero degli anni 80 Ŕ sempre sorridente, sicuro di sÚ, ossequioso, spiritoso, camicia perfetta, malgrado i disagi notturni. I capi bianchi tutti gentili e indifferenti, non vogliono nÚ vedere nÚ sapere. Smith corre in continuazione, Ŕ bravo, il film Ŕ solo lui: anche il cinico che dopo due ore di disastri, ma certo del lieto fine, ormai si Ŕ spappolato in una poltrona di zucchero filato, si lascia alla fine intenerire, quando Will Smith sa di avercela fatta, dal suo viso immobile, chiuso a contenere la lunga disperazione, senza pi¨ la maschera del finto uomo di successo.
Da La Repubblica, 12 gennaio 2007


di Natalia Aspesi, 12 gennaio 2007

Sei d'accordo con la recensione di Natalia Aspesi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
56%
No
44%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film La ricerca della felicitÓ.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio Ŕ gratuito)

inserisci qui la tua email
La ricerca della felicitÓ | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | rustiko
  2░ | chiara g.
  3░ | so.
  4░ | emanuele
  5░ | alterego
  6░ | dex
  7░ | sixy89
  8░ | elekiss
  9░ | giuli
10░ | fra007
11░ | gabry%jd
12░ | weach
13░ | ibracadabra 8
14░ | ombrina
15░ | supermfz
16░ | vincent
17░ | pasdan1963
18░ | raffaella
19░ | doctor love
20░ | catia p.
21░ | lex
22░ | antonello villani
23░ | alterego
24░ | emlux
25░ | furio
26░ | goldy
27░ | renato corriero
28░ | bml
29░ | matteo gambaro
30░ | fafÓ
31░ | pollakis
32░ | cult movie
33░ | maema
34░ | pulce canterina
35░ | karadaje
36░ | emanuele
37░ | andrea....
38░ | simona
39░ | fangorn
40░ | piernelweb
41░ | weach
42░ | iosonosilvia! =d
43░ | brando fioravanti
44░ | nicolacoelli
45░ | alexmanfrex
46░ | odissea 2001
47░ | cinemamoremio
48░ | chriss
49░ | scudo76
50░ | serendipity
51░ | zara
52░ | decadan
53░ | luana
54░ | ricky
55░ | marta
56░ | sognatore
57░ | raffy
58░ | juliet
59░ | alice91
60░ | riccardo
61░ | tatÓ
62░ | fabrizio81
63░ | tacc
64░ | rosy
65░ | pimpi
66░ | travis
67░ | supermfz
68░ | nick
69░ | gulliver
70░ | fiaba d.m.
71░ | carlo il cinematografico
72░ | scorpio giux
73░ | sgenc
74░ | rodeo85
75░ | dariolodi
76░ | diomede917
77░ | aldinho63
78░ | pisy
79░ | mario
80░ | 176-176
81░ | komes
SAG Awards (1)
Premio Oscar (1)
Golden Globes (2)
Critics Choice Award (2)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedý 22 giugno
Cosa sarÓ
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità