Thank You For Smoking

Acquista su Ibs.it   Dvd Thank You For Smoking   Blu-Ray Thank You For Smoking  
Un film di Jason Reitman. Con Aaron Eckhart, Maria Bello, Adam Brody, Sam Elliott, Katie Holmes.
continua»
Commedia, durata 92 min. - USA 2005. uscita venerdì 1 settembre 2006. MYMONETRO Thank You For Smoking * * * - - valutazione media: 3,32 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
stefano bruzzone mercoledì 13 agosto 2014
geniale Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 Jason Reitman, il regista di Juno e Tra le nuvole, firma questa divertente e brillante commedia che oltre a far ridere invita lo spettatore ad una riflessione sul mondo delle lobby ed in particolare sul business del tabacco e sui danni che comporta sulla popolazione. Bravo, molto, Aaron Eckhart, nei panni di un lobbista del tabacco il quale, con una disarmante naturalezza, cerca di spiegare, anche ai bimbi nelle scuole, che il fumo fa male...certo, ma non abbiamo prove concrete che faccia venire il cancro....ovviamente è una mossa astuta per vendere sigarette, ma lui è un bravo oratore e quasi quasi riesce a convincere tutti! Imperdibile.

Voto: 8

[+] lascia un commento a stefano bruzzone »
d'accordo?
audreyandgeorge mercoledì 12 settembre 2012
big tobacco e un whisky Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 La capacità di saper manipolare le parole dà un potere inimmaginabile. Miscelando il tutto col carisma di un leader, la visione strategica di un giocatore di scacchi e, ovviamente, quella dose di cinismo necessaria a rinfoltire la chioma sul proprio stomaco, si diventa rapidamente capaci di manovrare l’opinione pubblica a favore di qualcosa più che oggettivamente orrendo. Questo è il tema fondamentale all’interno di questo film, che a me piace da morire per la genialità di mescolarlo all’interno della società americana, a tutti molto nota per dare un gran peso -a volte anche esagerato- alla questione “immagine”. [+]

[+] lascia un commento a audreyandgeorge »
d'accordo?
enigammi lunedì 20 agosto 2012
una commedia nerissima Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

un film cattivissimo, ritmo ottimo, trovate registiche fenomenali, interpreti nei panni giusti, una galleria di personaggi deliziosi. e soprattutto, la capacità di nascondere dietro ogni battuta un'amarissima riflessione su un aspetto ridicolo e paradossale della società, passando sempre dal politicamente scorretto con grande grazia (un po' di scivoloni ci sono, ma poi il film risale)
perché la morale del film non è che le sigarette fanno male, né che le lobby sono disposte a tutto per avere ragione:
la morale è che l'essere umano è ingenuo, testardo nelle proprie convinzioni e abitudini ma allo stesso tempo disposto alle lusinghe, contraddittorio, corruttibile, e in una parola, stupido. [+]

[+] lascia un commento a enigammi »
d'accordo?
cinemalife lunedì 22 agosto 2011
profonde verità raccontate con umorismo Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Reitman dirige una singolare commedia che sorride amaramente all’economia del tabacco e al suo influsso sulla popolazione. Al centro della vicenda il lobbista Nick Naylor – interpretato da uno straordinario Aaron Eckhart – che ha il compito di sostenere l’industria del fumo affermando che le sigarette non sono dannose alla salute, o meglio, appoggiandone maggiormente la salubrità piuttosto che la dannosità.
Il punto di forza di questa pellicola risiede certamente nella simpatia del protagonista, ma si basa anche sull’importanza di un problema ancor’oggi irrisolto e sulle innumerevoli questioni che esso scatena nel mondo politico ed economico. [+]

[+] lascia un commento a cinemalife »
d'accordo?
fabrizio cirnigliaro sabato 20 novembre 2010
tutti quanti hanno un mutuo da pagare Valutazione 4 stelle su cinque
70%
No
30%


L’ironia è una delle componenti principali della pellicola, il ritmo è serrato e le gag non mancano, come non mancano le battute al vetriolo e political incorrect ll film è incentrato sulle vicende di Nick Naylor (Aaron Eckhart), un cinico lobbista che si batte per la difesa dei produttori di sigarette. Lui viene pagato per parlare, o meglio per manipolare, filtrare la verità con l’utilizzo della parola. E’ il paladino della causa tabagista, le cui corporazioni di questo settore sono responsabili di 1200 morti al giorno e lui si difende sostenendo che “attuo un controllo demografico”. Nick incontra spesso in un bar un lobbista dell’industria delle armi e la portavoce di un gruppo dell’industria degli alcolici. [+]

[+] lascia un commento a fabrizio cirnigliaro »
d'accordo?
misterg sabato 14 agosto 2010
il potere delle parole Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Nick Naylor ha ragione per mestiere, il suo mestiere è non avere torto. Dategli un pubblico(ma anche no) e un avversario e lo vedrete dare il meglio di se per difendere gli interessi della propria azienda, ma anche della propria reputazione! Il film ci racconta la vita di questo lobbista, che avendo una morale flessibile non si fa problemi a difendere i produttori di sigarette, le quali uccidono migliaia di persone al giorno. Separato dalla moglie la quale si è messa con un dottore, Nick ha un figlio: Joey. Un'avventura con una giornalista sconvolgerà temporaneamente la sua vita, ma grazie al sostegno del figlio e degli amici(ne ha solo 2, anch'essi difendono prodotti "killer")  infatti, Nick riuscirà a tornare a testa alta fuori di casa e tornare in pista per difendere gli interessi dei nuovi datori di lavoro. [+]

[+] lascia un commento a misterg »
d'accordo?
manu101 lunedì 10 maggio 2010
stupendo Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Film capolavoro non scade mai in retoriche banali, scorre benissimo. ASSOLUTAMENTE DA VEDERE!

[+] lascia un commento a manu101 »
d'accordo?
des_demona lunedì 8 marzo 2010
non ci resta che ridere Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 “Questo è il bello della discussione: se argomenti in modo giusto non hai mai torto”.

E’ il principio alla base della vita di Nick Naylor e forse, guardando un po’ oltre, del film che lo vede protagonista, primo lungometraggio del giovane figlio d’arte Jason Reitman.

Dietro ai pacchetti di sigarette c’è una storia (ce lo suggeriscono perfino i titoli d’apertura): in questo caso quella di uno spietato e sfacciato (ma tanto divertente) lobbista al servizio della gigantesca multinazionale Big Tobacco. Il brillante e carismatico Aaron Eckhart presta il volto allo yuppie  Nick Naylor, diviso fra il suo gustabile mestiere di "mercante di parole" e il difficile ruolo di genitore divorziato alle prese con un figlio piccolo e introverso. [+]

[+] lascia un commento a des_demona »
d'accordo?
mariac lunedì 23 novembre 2009
commedia e satira Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Nick Naylor, vicepresidente dell'accademia degli studi sul tabacco, finanziata pre l'80% dalle multinazionali produttrici di sigarette, è fortemente osteggiato nel suo lavoro da una campagnia salutista che intende affiggere sui pacchetti di sigarette il messaggio di insalubrità del vizio del fumo. Naylor sà che il settore da lui rappresentato produce più morti di quanti non possano fare alcool e armi ma deve lavorare, deve pagare un mutuo deve assicurare un futuro a suo figlio, cerca, allora, di convincere gli altri che fumare non è poi così nocivo per la salute pubblica. Il film è delizioso, mescola con maestria la commedia alla satira, al senso di ipocrisia dei governi attuali portando alla ridicolarizzazione i sempre più numerosi gruppi politici concentrati più sull'autocelebrazione che sull'interesse generale. [+]

[+] lascia un commento a mariac »
d'accordo?
atlaspl mercoledì 4 novembre 2009
l'esemplificazione dei valori che muovono il mondo Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film esemplificativo di come il mondo vada in base alle parole, alle apparenze, in base ad una logica basata sull'insensibilità perchè legata a valori che non tengono conto dell'altro ma solo dell'apparenza. Vince chi è più bravo a parlare, a dimostrarsi sicuro e potente, in questo caso grazie alla dialettica. E il bello è che anche chi fa quella dialettica ci crede! Se questo è un uomo!

[+] lascia un commento a atlaspl »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Thank You For Smoking | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (2)
Critics Choice Award (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 1 settembre 2006
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità