Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio  
Un film di Andrew Adamson. Con James McAvoy, Georgie Henley, Skandar Keynes, William Moseley, Anna Popplewell.
continua»
Titolo originale The Chronicles of Narnia: The Lion, the Witch and the Wardrobe. Fantastico, Ratings: Kids, durata 140 min. - USA 2005. uscita mercoledì 21 dicembre 2005. MYMONETRO Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio * * 1/2 - - valutazione media: 2,59 su 184 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Silvia Bizio

La Repubblica

Il misterioso, atteso e chiacchierato kolossal Le cronache d Narnia ha avuto ieri il suo battesimo mondiale a Londra, con una prima di gala alla quale erano invitati persino il principe Carlo e la consorte Camilla. “Narnia”, che uscirà nelle sale italiane il 21 dicembre, è uno dei più grossi investimenti della Disney negli ultimi anni: si calcola che fra produzione e promozione abbia speso non meno di 250 milioni di dollari.
Il film prende le mosse dalla saga dei medievalista inglese C. S. Lewis che nel 1950 pubblicò Il leone, la strega e l’armadio, il primo di sette volumi per ragazzi raccolti sotto il titolo Le cronache di Narnia. Vi si narrano le avventure dì quattro fratellini inglesi a Londra durante la Seconda Guerra mondiale, i quali trovano nell’armadio una porta che li immette nel fantastico mondo di Narnia, dove si ritrovano a combattere una strega cattiva a fianco di bestie parlanti, fauni e unicorni nel regno del leone buono Aslan. La creazione di I.ewis divenne presto una leggenda, prima di Il signore degli anelli (Lewis e Tolkien erano amici). I romanzi della serie Narnia hanno venduto oltre 85 milioni di copie nel mondo, tradotti in 29 diverse lingue. Ma solo ora quel primo volume di C. S. Lewis diventa film, grazie alla Walt Disney e al produttore Mark Johnson (La Passione di Cristo). In Il leone, la strega e l’armadio Tilda Swinton è la malvagia Strega Bianca, James McAvoy è il fauno che rischia la vita per salvare i bambini; il premio Oscar Jim Broadhent è il professor Kirke, la cui eccentrica casa di campagna ospita il magico armadio. Liam Neeson dà la voce al leone Aslan, creatura digitale, come tante altre nel film da 85 milioni di dollari infarcito di effetti speciali.
Regista è il neozelandese Andrew Adamson (co-regista di Shrek) al debutto nei film con attori. Il leone, la strega e l’armadio arriva nei cinema dopo un battage pubblicitario che ha coinvolto molte organizzazioni cristiane e fa perno sulla fede di Lewis. Tanto che da molte organizzazioni il film viene presentato come un manifesto della cristianità. Tom Allen, portavoce del gruppo Catholic Outreach, sostiene che “Narnia” offre la l’opportunità di «mettersi al servizio del Vangelo, perché il film ci dà l’essenza del Vangelo in modo che tutti possono capirlo». Dietro il kolossal c’è anche la potente Walden Media di Philip Anschutz, un ricco finanziere americano, vicino alla destra cristiana, partito da alcuni anni all’assalto della Hollywood liberal e relativista, con un suo progetto per la produzione di film diretti alla famiglia che veicolino i valori cristiani. Dal successo di questo primo film tratto dalla saga di Lewis dipenderà il futuro di una serie (in progetto ci sono sei titoli tratti dai sette romanzi di Narnia) che vorrebbe oscurare quella di Harry Potter. «Non mi lascio coinvolgere da queste cose» dice però il regista Adamson «Come regista io mi sento in dovere di rispettare il libro, e secondo mela mitologia di Narnia trascende l’elemento puramente religioso. Lewis scrisse trattati di religione. Quando voleva parlare di religione lo faceva direttamente e con grande abilità, non aveva bisogno delle allegorie, non doveva ricorrere a Narnia per sostenere la sua fede».
“Narnia”e”Il Signore degli anelli” furono scritti negli stessi anni, i due autori si conoscevano, entrambe le opere riflettono l’ansia e la confusione del mondo uscito dalla Seconda Guerra. «E’ vero» spiega il regista «Lewis e Tolkien erano amici e leggevano in anteprima le storie l’uno dell’altro, ne discutevano, spesso litigavano. Tolkien era un purista circa le mitologie, mentre Lewis sosteneva che si doveva uscire dagli schemi e creare nuovi miti. Devo la realizzazione di questo film al mio amico e connazionale Peter Jackson, il successo del “Signore degli anelli” ha convinto gli Studi di Hollywood che è possibile prendere un classico della letteratura, per ragazzi o meno, e adattarla con successo al cinema».
Ma secondo Adamson non esistono molte analogie fra “Narnia” e “Il signore degli anelli”. «Il mondo di Narnia è diverso dalla Terra di Mezzo, non è così dark e angosciante, è molto più allegro. Il mio è in fondo un piccolo film per famiglie ambientato in uno scenario mitico».
Da La Repubblica, 8 dicembre 2005


di Silvia Bizio, 8 dicembre 2005

Sei d'accordo con la recensione di Silvia Bizio?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (11)
Golden Globes (2)
Critics Choice Award (3)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità