Broken Flowers

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Broken Flowers   Dvd Broken Flowers   Blu-Ray Broken Flowers  
Un film di Jim Jarmusch. Con Bill Murray, Jeffrey Wright, Sharon Stone, Frances Conroy, Jessica Lange.
continua»
Commedia, durata 105 min. - USA 2005. uscita venerdì 2 dicembre 2005. MYMONETRO Broken Flowers * * * - - valutazione media: 3,10 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Natalia Aspesi

La Repubblica

Eccitazione massima per Sin city di Robert Rodriguez, in concorso oggi, annunciato come spaventosissimo, sanguinosissimo, e quindi con code e botte per poterlo vedere. Pettegolezzi festivalieri: Gerard Depardieu e Carole Bouquet, gli amanti più celebri del cinema francese, non si salutano più, Monica Bellucci e Vincent Cassel, altra coppia di sposi felici, non sono mai stati visti insieme, gli stilisti martellano fax per annunciare quali fortunate star, spesso ignote, indossano le loro toilette.
Previsioni Palma d'Oro intempestive e forse irrazionali: in testa "Caché" dell'austriaco Michael Haneke, sempre luttuoso, con attori francesi, storia opprimente di oggi con un mistero collegato agli anni della guerra algerina; seguono le cinefellatio messicane di "Batalla en el cielo" di Carlos Reygadas e i piaceri della schiavitù ovviamente antiamericano di "Manderlay" del danese Lars von Trier. Roba plumbea, come pare debba essere il cinema quando vuole esprimere il disordine e l'angoscia contemporanei con l'intento masochista di far dispetto al mercato.
Uno degli autori più venerati dai cinefili europei è l'americano Jim Jarmusch, ex giovane che da sempre ha folti capelli bianchi, da sempre si veste di nero, e da venticinque anni fa film indipendenti dalle grandi produzioni, con tendenza all'onirico e alla riflessione sulla morte. Però si sa come va la vita, invecchiando ci si ammansisce, si cambia, ci s'integra, talvolta anche troppo: e per esempio in Italia capita che chi fu rivoluzionario nel’68 oggi sta ardentemente con il centrodestra. Così va benissimo che Jarmusch pur restando indipendente, non disdegni di fare un film che, anche arzigogolando sui suoi significati profondi può essere soprattutto definito carino: aggettivo che al festival è anatema, ma pazienza, saranno finalmente contenti gli spettatori.
Un film di Jarmusch con Sharon Stone! Protagonista la massima star maschile ultracinquantenne del momento, Bill Murray! Per forza Broken flowers è in concorso, arte e audience, pensiero e risata, non manca nulla, neppure la possibilità che Murray vinca il premio per la miglior interpretazione. Diventato specialista del silenzio, dell'immobilità e dello sguardo nel vuoto, Murray (un tempo, con l'horror comico "L'Acchiappafantasmi" idolo dell'infanzia) ispira ai registi, vedi Sofia Coppola di "Lost in translation", storie di uomini di mezza età, depressi e soli, che non sanno più cosa fare della loro vita e che per questo fanno ridere.
Nel film di Jarmusch, Murray è Dan un ricco venditore di computer, scapolo, donnaiolo fortunato e perplesso, che riceve una misteriosa lettera rosa, nel momento in cui la sua ennesima compagna lo pianta. L'ha scritta a macchina, un'anonima ex-fiamma di vent'anni prima, per annunciargli che un suo figlio diciannovenne, di cui non conosceva l'esistenza, lo sta cercando. Di quell'epoca Dan riesce a elencare cinque innamorate che parevano dimenticate, e nel vuoto della sua bella casa in cui i fiori appassiscono negletti, si lascia convincere dal vicino di colore, cinque figli, una bella moglie, a partire alla ricerca di quelle ragazze d'epoca (una però è morta) e quindi del suo passato, armato solo di un mazzo di fiori: segni per riconoscere l'eventuale madre di un eventuale figlio, il colore rosa, e un oggetto desueto come una macchina da scrivere.
Il viaggio in automobile, in aereo, lo porta dentro vite di donne ancora belle, ormai estranee a lui e a quello che anche loro furono un tempo. Sharon Stone, purtroppo spenta da un lifting sfortunato, di professione mette in ordine gli armadi di case disordinate, è una vedova sciocchina e vive con una figlia adolescente di nome Lolita che gira nuda per casa; Frances Conroy è l'amatissima moglie di un venditore di case prefabbricate di lusso, Jessica Lange è celibe ed è un'esperta di linguaggio animale di gran successo, Tilda Swinton, bruna e hippy e quindi irriconoscibile, vive in un luogo solitario con dei tipacci del genere Hell's Angels. Nessuna lo rimpiange, nessuna oggi lo vorrebbe, per tutte è un importuno, se una di loro ha avuto un figlio da lui non riesce a scoprirlo.
Film non autobiografico, assicura Jarmusch, Broken flowers "è una storia sulle occasioni perdute, sull'amore che non abbiamo dato, su chi abbiamo fatto soffrire con i nostri abbandoni, soprattutto sulla solitudine di chi alla fine è sfuggito ai sentimenti e alle responsabilità. Ma anche sulle possibilità che la vita riserva ogni giorno".
E' anche il massimo elogio alla famiglia che ci si poteva aspettare da un festival, dove quasi sempre questa vecchia istituzione è fallimentare se non addirittura trucida. Non per niente Bill Murray, 54 anni stancamente portati, un magro ciuffetto grigio in cima alla testa, espressione sperduta e apprensiva anche nella vita, è padre felice di sei figli, dai 22 anni ai 3.
Lui stesso, nato nella periferia di Chicago, di famiglia cattolica, è quinto di nove figli di un commesso viaggiatore e di una postina: due fratelli sono attori di teatro, la sorella Nancy, suora domenicana, gira il mondo con un suo spettacolo in cui interpreta Santa Caterina da Siena. Ricchissimo, lo dicono di cattivo di carattere, però generoso nel far ridere gli estranei. Gli chiedono se anche lui sente la crisi della mezza età: scherza "Mi sento ancora molto giovanotto, e se mai temo di essere già pronto per morire. Nella vita comunque non rincorro le donne, non sono un dongiovanni e soprattutto sono fin troppo loquace. Più che altro sono rimasto un acchiappafantasmi".
Da La Repubblica, 18 maggio 2005


di Natalia Aspesi, 18 maggio 2005

Sei d'accordo con la recensione di Natalia Aspesi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Broken Flowers | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità