Le ricamatrici

Acquista su Ibs.it   Dvd Le ricamatrici   Blu-Ray Le ricamatrici  
Un film di Éléonore Faucher. Con Lola Naymark, Ariane Ascaride, Marie Felix, Thomas Laroppe, Arthur Quehen.
continua»
Titolo originale Brodeuses. Drammatico, durata 89 min. - Francia 2004. - Bim Distribuzione uscita venerdì 27 maggio 2005. MYMONETRO Le ricamatrici * * * - - valutazione media: 3,37 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
la gha domenica 12 marzo 2006
un piccolo gioiello dalla francia Valutazione 5 stelle su cinque
94%
No
6%

Incantevole, essenziale e magistrale racconto di come una scelta possa cambiare. Di come una ragzza madre trovi nella sua nuova datrice di lavoro una figura su cui fare affidamento e da imitare. Claire, diciassettenne incinta, lascia il suo lavoro di cassiera per lavorare presso la signora Mélikian affermata ricamatrice, vedova e da poco sola a causa della morte del figlio, suo aiutante nel laboratorio di ricamo. La due donne, entrambe sole e un pò introverse, si osservano, si scrutano e si ammirano. Claire alla disperata ricerca di una figura materna su cui fare affidamento e da imitare. La signora Mélikian alla ricerca di una vera ragione per vivere, ora che è sola. Le due in qualche modo si adottano. [+]

[+] lascia un commento a la gha »
d'accordo?
misha domenica 29 maggio 2005
non solo paris.... Valutazione 4 stelle su cinque
95%
No
5%

Come la Grecia non era Atene, Così la Francia non è Parigi. Anche oltre le periferie metropolitane si estende l'odore del mangime sintetico per animali, dei reparti dei supermercati: le luci al neon capaci di appiattire ogni colore si ramificano fino a quelle poche, e per poco ancora, zone rurali superstiti di un indefinito paesaggio francese. Qui agonizza l'esistenza di una ragazzina che riesce a farci sentire attraverso lo schermo il suo profumo selvatico;cerca, animaletto ferito, una tana, un rifugio da quel mondo che avanza, minaccioso e inutile. Attraverso l'incontro con una donna più matura (una tetra, anche quando sorride, Ascaride), e forse per questo più adatta ai cambiamenti, la bellissima Claire sguscia fuori dai suoi silenzi e ci regala un paio di sorrisi a testa china, di quelli che riescono a farci dimenticare le ostentate protesi dentarie delle simil-veline nel momento della telepromozione. [+]

[+] per misha (di angelo)
[+] interpretazione psicoanalitica delle "ricamatrici" (di atleticait)
[+] errata corrige: "le ricamatrici" (di atleticait)
[+] la paternità della figlia di cleir (di atleticait)
[+] lascia un commento a misha »
d'accordo?
goldy mercoledì 1 giugno 2005
prezioso Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

I fratelli Dardenne fanno sentire la loro influenza sull'uso della mdp in questo film.Ma l'insostenibile crudezza delle loro situazioni è qui mitigata dal recupero di sentimenti molto femminili che hanno ritmi di altri tempi. La metafora del ricamopaziente tessitura di bellezza, produce oggetti che rimarranno nel tempo così come continua ad esistere quella splendida attitudine tutta femminile che sa comprendere , tessere e ricucire gli sfilacciamenti dell'anima. Un film che lascia una traccia e un'impronta di sè.

[+] lascia un commento a goldy »
d'accordo?
gecoblu lunedì 9 marzo 2009
delicato...forse troppo Valutazione 3 stelle su cinque
65%
No
35%

Un film delicato, come un ricamo sul velo, come il volto mesto della protagonista. Ma anche appena sussurrato nel suo dramma, appena accennato nelle emozioni. Ricco di immagini, forme e colori è splendido nella fotografia ma rimane più negli occhi che nel cuore. I protagonisti non dicono abbastanza, gli stati d'animo sono solo intuiti, e a volte a fatica. Forse ormai siamo desensibilizzati a tanta delicatezza.

[+] lascia un commento a gecoblu »
d'accordo?
paolo martedì 23 agosto 2005
pianissimo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Se il buongiorno si vede dal mattino, il debutto di Eleonore Faucher fa veramente ben sperare per le sorti di un cinema non urlato, sui toni del "piano" (a volte pianissimo), che curi ancora artigianalmente la fotografia, le luci, i movimenti di macchina, i particolari, gli sguardi ed i primi piani, la recitazione e, grazie al cielo, la "storia". Nella vicenda contadina (ma lo sfondo bucolico è solo un pretesto, e la collocazione potrebbe con uguale efficacia essere urbana o montana) della giovane Claire (una bellissima Lola Naymark, dal delizioso viso intrigante), del suo rifiuto della vita familiare, della ricerca di una dimensione personale, affettiva e lavorativa indipendente, autonoma ed anche in controtendenza, e nell'avvio di una simbiosi professionale ed umana con la più anziana ricamatrice, la sig. [+]

[+] lascia un commento a paolo »
d'accordo?
capitan_gian martedì 15 febbraio 2011
ricamare l'anima e i suoi misteri. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 I film francesi hanno qualcosa in più, o forse qualcosa in meno. Sanno mettere sullo schermo silenzi e sguardi senza l'uso di artefizi, e sanno essere poetici con ben poco. Questo film è l'esempio della purezza narrativa francese, che a palati meno raffinati può sicuramente risultare noiosa e ritmicamente soporifera. Io l'ho trovato delicato come un ritratto a pastelli, l'ho trovato dolce ma con qualche punta di amarezza; quell'amarezza che la vita ci offre con i suoi tumulti, con i suoi fatti inspiegabili, con le sue paure. [+]

[+] lascia un commento a capitan_gian »
d'accordo?
michela papavassiliou venerdì 7 dicembre 2012
la forza di ricamare sopra un destino avverso Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Le ricamatrici, titolo originale Brodesues, e' un film francese del 2004 per la regia di Eleonore Faucher. La storia e' quella di due donne legate da una trama comune, un sottile male di vivere, una lotta quotidiana alla sopravvivenza ed un filo conduttore condiviso, quello del ricamo. L' intensa Lola Naymark, nei panni di Claire, giovane e combattiva ragazza diciassettenne, dalla splendida chioma color rubino e dal cuore generoso, rimane inaspettatamente incinta. Allontanata dalle sue coetanee e da una societa' perbenista che non vede di buon occhio le ragazze madri, dapprima raccoglie cavoli, che in parte rivende per procurarsi pelli di coniglio e dar sfogo a fine giornata alla sua passione segreta, il ricamo. [+]

[+] lascia un commento a michela papavassiliou »
d'accordo?
Le ricamatrici | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | la gha
  2° | misha
  3° | goldy
  4° | gecoblu
  5° | paolo
  6° | capitan_gian
  7° | michela papavassiliou
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 27 maggio 2005
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità