Spia + spia - Due superagenti armati fino ai denti

Film 2003 | Azione 107 min.

Regia di Javier Fesser. Un film con Benito Pocino, Pepe Viyuela, Dominique Pinon, Paco Sagárzazu, María Isbert. Cast completo Titolo originale: La gran aventura de Mortadelo y Filemón. Genere Azione - Spagna, 2003, durata 107 minuti. Uscita cinema venerdì 14 luglio 2006 - MYmonetro 2,30 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Spia + spia - Due superagenti armati fino ai denti tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Commedia spagnola basata sui personaggi creati da Francisco Ibáñez. In Italia al Box Office Spia + spia - Due superagenti armati fino ai denti ha incassato 28 mila euro .

Consigliato nì!
2,30/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 1,80
CONSIGLIATO NÌ
Colorato, esilarante, dal ritmo frenetico.
Recensione di Alessandra Montesanto
sabato 15 luglio 2006
Recensione di Alessandra Montesanto
sabato 15 luglio 2006

In una non ben identificata città spagnola, una pericolosa invenzione del Prof. Bacterio - il DDT (Demoralizzatore Delle Truppe)- viene rubata da uno spietato dittatore che, privo di scrupoli, vuole farne un uso criminale. Il governo cerca di recuperarla e ingaggia il famosissimo e viscido Fredy Sledgehammer, all'occorrenza il più grande agente segreto del mondo...ma, in quel momento, non può entrare in azione perchè è malato! Nessun altro è disponibile a compiere la missione, tranne Mortadello e Filemone, i più maldestri, distratti e imbranati agenti della T.I.A. (Total Intelligence Agency). I due hanno l'incredibile capacità di trovarsi nel posto sbagliato e di non fare mai la cosa giusta al momento giusto e, per questo, sono detestati dal loro capo il quale, però, non ha alternative: deve mandare loro a risolvere il caso perchè la situazione è di assoluta emergenza. Ce la faranno, Mortadello e Filemone, a salvare il mondo? Nati nel lontano 1958 dalla matita del fumettista Francisco Ibanez, "Mortadelo e Filemon" tornano sullo schermo grazie all'iniziativa del regista spagnolo Javier Fesser e all'intraprendenza della Moviemax. Si tratta di un lungometraggio che ha lo stile del cartoon, ma che è popolato da personaggi in carne e ossa che si schiacciano, si piegano, subiscono bernoccoli, ma si rimettono sempre in piedi alla "Willy il coyote". Colorato, dal ritmo frenetico, esilarante per le battute e per le gags: uno spettacolo per gli spettatori più piccoli, ma con una trama non del tutto priva di riferimenti alla satira politica, con una strizzatina d'occhio a Woody Allen: le feroci lotte per la successione al potere nella Repubblica di Tirannia (l'ossimoro non è casuale), il dittatore basso di statura con grande carisma e chiusura mentale senza pari, riportano, purtroppo, alla memoria un passato recente che ha visto - e vede - coinvolte molte nazioni del mondo. Ma, forse ogni tanto, è bene dire, parafrasando un film del grande Massimo Troisi: "non ci resta che ridere".

Sei d'accordo con Alessandra Montesanto?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Dai personaggi, molto popolari in Spagna, creati nel 1958 da Francisco Ibañez e pubblicati anche in Italia con successo minimo negli anni '70. Sceneggiatura del regista col fratello Guillermo Fesser. Due agenti segreti agitatissimi e fracassoni devono recuperare un "demoralizzatore di truppe" di cui si è impossessato un tiranno più schizzato di loro. Prodotto ad alto costo con scenografie ed effetti speciali d'impatto, è un film che non rispetta, involgarendolo, lo spirito infantile dei fumetti originali e che diventa ancor più trucido nella frettolosa edizione italiana a cura di Tonino Accolla, che li ha ribattezzati Mortazzolo e Rincobronco.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

Calimero, dittatore di Tirania e acerrimo nemico della Regina d'Inghilterra, è riuscito ad impadronirsi del D.D.T. ("Depresor De Tropas"), un'arma rivoluzionaria che può annientare lo spirito combattivo di un esercito rivale, inventata dal professor Bacterio dopo anni di sperimentazione nei laboratori della T.I.A. ("Técnicos de InvestigaciÓn Aeroterráquea"). Nel febbrile tentativo di recuperare l'invenzione ed impedire lo scoppio della guerra, la T.I.A., in attesa che la super-spia Fredy Mazas si rimetta in salute, è costretta a servirsi di due maldestri agenti segreti, Mortadelo e FilemÓn (Benito Pocino e Pepe Viyuela), pur temendo - a ragione - la loro imperizia. Quando il presuntuoso Mazas scende finalmente in campo, Mortadelo e FilemÓn non mostrano però alcuna intenzione di cedere l'incarico e proseguono imperterriti nell'indagine fino a scoprire inaspettati retroscena nell'ingarbugliata vicenda.
Ispirato ai comic di Francisco Ibáñez (ripetutamente omaggiato nel corso dell'avventura), il film ripropone la parodia del fantaspionaggio in chiave di "comica finale" rimodellando su una sgangherata estetica da cartone animato vecchie formule in voga negli anni '60 e '70 (pensiamo ad esempio ai film della coppia Franchi e Ingrassia o a quelli di Jacques Dufilho e degli Charlots). Dopo aver riscosso uno strepitoso successo in Spagna, la pellicola è arrivata nelle sale italiane con tre anni di ritardo, tra l'indifferenza generale. Nell'edizione distribuita in Italia, i protagonisti Mortadelo e Filemón sono ribattezzati - per ignote ragioni - Mortazzolo e Rincobronco.Titolo internazionale: Mortadelo & Filemon: The Big Adventure.


SPIA + SPIA - DUE SUPERAGENTI ARMATI FINO AI DENTI disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€6,02
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 14 maggio 2009
Marco Poggi

Per far ridere, "Spia + spia" fa ridere, ma ha un così pessimo adattamento italiano che tutto il bello sparisce magicamente. Forse con Luca e Paolo de "Le Iene" come doppiatori e un adattamento migliore da quello offertoci da Tonino Accolla, ma la colpa è anche nostra che non leggiamo fumetti europei, come "Mortadello e Filemone", da cui questo film è tratto!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Un Paese sì chiama Tirania, e il tiranno che lo domina si chiama Calimero. La «Tia» è la Total Intelligence Agency di cui fanno parte i due protagonisti Mortadelo e Filemon (in italiano, Mortazzòlo e Rincobronco), eroi del fumetto popolarissimo in Spagna da tre generazioni, realizzato da Francisco Ibanez. Il maggiore scienziato nazionale professor Bacterio viene derubato della sua più geniale invenzione, [...] Vai alla recensione »

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati