Il più bel giorno della mia vita

Film 2002 | Drammatico +16 102 min.

Titolo originaleIL PIU'BEL GIORNO DELLA MIA VITA
Anno2002
GenereDrammatico
ProduzioneItalia
Durata102 minuti
Regia diCristina Comencini
AttoriMargherita Buy, Virna Lisi, Sandra Ceccarelli, Luigi Lo Cascio, Ricky Tognazzi Jean-Hugues Anglade, Francesco Scianna.
Uscitavenerdì 12 aprile 2002
Distribuzione01 Distribution
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 2,42 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Cristina Comencini. Un film con Margherita Buy, Virna Lisi, Sandra Ceccarelli, Luigi Lo Cascio, Ricky Tognazzi. Cast completo Titolo originale: IL PIU'BEL GIORNO DELLA MIA VITA. Genere Drammatico - Italia, 2002, durata 102 minuti. Uscita cinema venerdì 12 aprile 2002 distribuito da 01 Distribution. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,42 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il più bel giorno della mia vita tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Irene vive nella vecchia villa in cui ha trascorso la vita. Ciò che più le dispiace è che i suoi tre figli non provino per quell'abitazione il suo stesso attaccamento. Ha vinto 6 Nastri d'Argento.

Consigliato nì!
2,42/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,20
CONSIGLIATO NÌ
Il più bel film di Cristina Comencini.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Irene vive nella vecchia villa in cui ha trascorso la vita. Ciò che più le dispiace è che i suoi tre figli non provino per quell'abitazione il suo stesso attaccamento. Sara, la figlia maggiore, dopo la morte del marito vive senza nuovi compagni preoccupata per l'incolumità del figlio Marco. Rita ha invece una bella casa, un marito che l'ama e due figlie, Silvia e Chiara. Ma la donna è insoddisfatta della sua vita tanto che, dalla nascita della secondogenita Chiara non ha più provato piacere nell'avere rapporti con il coniuge. Nella sua vita è entrato poi un veterinario che la affascina. Claudio, il terzo figlio, è un giovane avvocato che vive di nascosto dalla madre la propria omosessualità. Qualcosa però cambierà nella vita di ognuno e la piccola Chiara, che si prepara per la prima Comunione, ne sarà attenta testimone. Cristina Comencini ha realizzato quello che è sicuramente "il più bel film della sua carriera". È un film che scava nei rapporti familiari e nella loro complessità con amore per i personaggi messi in scena ed è anche uno di quei rari casi in cui un film interamente scritto da donne non mette in scena personaggi maschili unidimensionali. Insomma, un film completo, a tratti crudele nell'esporre i grumi di tensione ma sempre attento e sensibile nel raccontare le difficoltà del vivere in due. Con una Virna Lisi davvero magistrale.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

IL PIÙ BEL GIORNO DELLA MIA VITA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 24 aprile 2011
weachilluminati

Cristina Comencini, deve fare sempre i conti con i paragoni  e con il nome che porta. Nel film assolutamente introspettivo, Cristina è brava   nel riuscire a dipingere la complessità  di sentimenti che si incrociano all'interno  di una famiglia medio borghese.. L'approfondimento  , a tratti intenso ,coglie la complessità [...] Vai alla recensione »

sabato 22 febbraio 2014
stefano capasso

Lo stile narrativo pulito e preciso e una serie di tematiche complesse affrontate con profondità e dettaglio fanno della visione di questo film un viaggio introspettivo a tratti anche doloroso. Irene anziana madre di tre figli vive sola nella sua grande villa alle porte di Roma ferma nel tempo, e nei ricordi. Cosi come è lei, sublimata nel ricordo di un marito e di una passata [...] Vai alla recensione »

venerdì 9 settembre 2011
Lella Sabadini

Il valore di questo fim risiede nell'abilità di scavare a fondo nell'animo dei protagonisti con tono lieve e con colpi di scena che tengono sempre viva l'attenzione dello spettatore ma con una profondità che riesce a definire la storia, la vita e le emozioni di ciascuno dei personaggi. Lo sguardo della Comencini va in profondità e non concede sconti : dalla madre ( una splendida Virna Lisi) [...] Vai alla recensione »

martedì 22 ottobre 2013
gionni47

Da registi ed attori del loro livello mi sarei aspettato molto di più! Oppure mi ero illuso. Guardando il film, che non sono riuscito a vedere tutto per la noia sopraggiunta, mi è venuto di fare un paragone con uno sceneggiato televisivo come "un posto al sole" che, pur essendo inferiore, tratta degli stessi temi o quasi. Gli argomenti del film sono quelli ritriti della famiglia, i tradimenti, le gelosie, [...] Vai alla recensione »

domenica 21 luglio 2013
lorfos

Figure stereotipate e situazioni del tutto prevedibili. L'immaginario del nostro cinema non riesce ad andare oltre. Non è la Comencini la sola ad essere affetta da questa voglia matta di occuparsi di rapporti fra persone, dando l'idea di sbirciare dal buco della serratura. Un po' tutti i registi italiani lo fanno. Tanto che ormai si fa fatica, guardando una pellicola, a capire chi [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Oggi per me è stato come vederti per la prima volta"
Una frase di Irene (Virna Lisi)
dal film Il più bel giorno della mia vita - a cura di Nathan Nate
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

La villa è ampia, armoniosa, confortevole: ma un tempo il giardino era ben curato e risuonava di trillanti vocine infantili. Adesso l´aspetto è un po´ fatiscente, il prato inselvatichito e c´è una gran quiete. Troppa. Virna Lisi vive sola nella grande casa coltivando la nostalgia di quando la famiglia era riunita: ormai il marito non c´è più e i tre figli hanno la loro vita, i loro problemi.

Emanuela Martini
Film TV

Una famiglia. La nonna vive sola in un villone, i figli si sono ormai dispersi in solitudine o in altre famiglie, i nipoti stanno crescendo. Una figlia è vedova, svaporata, un po' nevrotica e non si è mai fidata abbastanza della vita da accettare un nuovo amore (Margherita Bui, che ha il personaggio più bello del film); l'altra (Sandra Ceccarelli) si è innamorata di un veterinario e si rifiuta al marito; [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

"Il corpo è un oceano, devi solcarlo, navigarlo". Così sentenzia Claudio (Luigi Lo Cascio) parlando con Marco (Francesco Scianna). I due stanno passeggiando per Roma, al termine d’una giornata molto particolare. Spinto da un’angoscia d’impotenza, Marco ha tentato di uccidersi, e ora lo zio fa quel che può per rassicurarlo. Qualche inquadratura più in là scopriamo che ci è anche riuscito.

Silvio Danese
Quotidiano.net

Alla ricerca di un equilibrio tra appartenenza (la famiglia) e solitudine (la crisi nel matrimonio) genitori, figli, fratelli, nonni attraversano insicurezze, rimpianti, scoperte, ardori, apparentemente diversi, in realtà analoghi nel "comune senso del dolore". Nelle intenzioni è un film corale sullo stato delle cose, ora che la rivoluzione sessuale e il costume del divorzio sono, come si dice, "a [...] Vai alla recensione »

Antonello Catacchio
Il Manifesto

Un titolo che potrebbe far supporre di trovarsi di fronte a una commedia, oppure a un film scanzonato: Il più bel giorno della mia vita. Ma Cristina Comencini racconta un'altra storia. Si piazza prevalentemente nella vecchia casa fuori città, dove vive il personaggio di Virna Lisi. Una casa grande, con giardino. E i filmini d'epoca la mostrano nel momento di massimo affollamento con bimbi piccoli e [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Roma fa un po’la stupida stasera... Su e giù dai Colli fatali, tra magnifiche facciate barocche e fontane illuminate, si consumano le peripezie affettive di una grande famiglia della Capitale. Nonna Irene, che vive in una splendida casa appena fuori città, e i tre figli, Sara, Rita e Claudio, protagonisti de Il più bel giorno della mia vita, di Cristina Comencini, compendio di ansie e nevrosi, speranze [...] Vai alla recensione »

winner
miglior attrice non protag.
Nastri d'Argento
2002
winner
miglior attrice non protag.
Nastri d'Argento
2002
winner
miglior attrice non protag.
Nastri d'Argento
2002
winner
miglior scenegg.ra
Nastri d'Argento
2002
winner
miglior scenegg.ra
Nastri d'Argento
2002
winner
miglior scenegg.ra
Nastri d'Argento
2002
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati