Il nemico alle porte

Acquista su Ibs.it   Dvd Il nemico alle porte   Blu-Ray Il nemico alle porte  
Un film di Jean-Jacques Annaud. Con Jude Law, Ed Harris, Rachel Weisz, Joseph Fiennes, Bob Hoskins.
continua»
Titolo originale Enemy at the Gates. Guerra, durata 129 min. - Germania, Gran Bretagna, Irlanda 2000. MYMONETRO Il nemico alle porte * * 1/2 - - valutazione media: 2,73 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il nemico alle porte Valutazione 4 stelle su cinque

di Valetag


Feedback: 3564 | altri commenti e recensioni di Valetag
giovedý 2 ottobre 2014

Grande sorpresa da "Il nemico alle porte": pellicola largamente bistrattata dalla critica, ma che, personalmente, ritengo assolutamente godibile.
Il primo tra i punti di forza è la rappresentazione dello scontro tra due totalitarismi: da una parte il nazismo, i cui crimini sono ben noti a tutti; dall'altra il comunismo del periodo staliniano, mostrato con grande crudezza ( basta prendere come esempio le scene in cui gli ufficiali russi sparano contro i compagni ritenuti disertori in quanto fuggitivi dagli scontrisenza speranza con i tedeschi). E' evidente che si è calcata la mano sull'ideologia sovietica alla ricerca del politically correct, ma non si può negare che siano fatti realmente accaduti.
Il secondo punto di forza è la ricostruzione della Stalingrado distrutta, allegoria di un mondo devastato dalla bramosia di potere.
Il terzo è la virtuosa colonna sonora elaborata da James Horner, in grado di rimandare all'atmosfera dei vecchi film sulla prima guerra mondiale.
Il lavoro svolto dagli attori ha dato ottimi risultati: Jude Law, Rachel Weisz e Joseph Fienns convincenti nei panni dei sovietici, l'amato Bob Hoskins impersona con carisma Cruscev, Ed Harris nei panni del freddissimo e senza cuore maggiore Konig è una vera sorpresa. 
Non credo che il triangolo d'amore Vasilij-Danilov-Tania abbia poi così tanto compromesso lo spirito del film: anzi, ha dato lo spunto a uno deidialoghi più importanti: <<L'uomo sarà sempre l'uomo, non esiste l'uomo nuovo>> dice Danilov. Ci saranno sempre delle differenze tra gli uomini, anche se li si spoglia di tutti i beni materiali, anche se si decide di sterminare chi è diverso o pensa diversamente.
La fotografia è interessante, con tanti zoom di rimando ai visori dei fucili, eil sole che filtra tra il fumo e la polvere solo quando Vasilij si libera della minaccia del maggiore Konig. 
Senza dubbio è un film sulla guerra molto valido, in quanto ci mostra le vicende da un angolatura differente. 

[+] lascia un commento a valetag »
Sei d'accordo con la recensione di Valetag?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Valetag:

Vedi tutti i commenti di Valetag »
Il nemico alle porte | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | federico
  2░ | fighter
  3░ | napos81
  4░ | alessiomovie
  5░ | fericjaggar
  6░ | alelor
  7░ | marco chiappetta
  8░ | alessiomovie
  9░ | iltrequartista
10░ | rosemberg
11░ | thesenderminator
12░ | valetag
13░ | jayan
14░ | trouffldpotemkez
15░ | andyflash77
16░ | querontin
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità