007 - Il domani non muore mai

Acquista su Ibs.it   Dvd 007 - Il domani non muore mai   Blu-Ray 007 - Il domani non muore mai  
Un film di Roger Spottiswoode. Con Pierce Brosnan, Jonathan Pryce, Michelle Yeoh, Teri Hatcher, Ricky Jay.
continua»
Titolo originale Tomorrow Never Dies. Avventura, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - USA 1997. MYMONETRO 007 - Il domani non muore mai * * 1/2 - - valutazione media: 2,67 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
fedeleto sabato 7 novembre 2020
007 non muore mai... Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Elliot Carver è un autorità mondiale nel campo delle telecomunicazioni, avendo il totale controllo su notizie da ogni parte del mondo.Attivando un sistema GPS satellitare scatena una guerra tra gli inglesi e i cinesi mistificando la reale posizione di una nave inglese nelle acque territoriali cinesi.James Bond indagherà sul caso, scoprendo ben presto che il folle Carver si è impossessato ormai di un metodo per portare scompiglio e guerra mondiale tra le superpotenze. Ma Bond non fallisce e soprattutto non muore mai.Roger Spottiswoode(terror train, air america) dirige un buon capitolo di bond(senza ombra di dubbio il miglior bond anni 90), Brosnam è entrato totalmente nella parte e si vede, l'azione non manca e le scene ci sono(dall inseguimento in moto, al personaggio di Wai Lin che collabora con l agente segreto) , ma la vera chicca rimane la novità del soggetto di Bruce Feirstein, che crea un personaggio come Carver, un credibile sabotatore di informazione che crea il suo mondo plasmando notizie e informazioni per il puro scopo di manipolarlo ai suoi fini. [+]

[+] lascia un commento a fedeleto »
d'accordo?
rmarci05 lunedý 5 febbraio 2018
interessante... Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Non sono molto d'accordo con le recensioni negative di questo film. Certo, non è tra i migliori 007, ma neanche tra i peggiori. È vero, il montaggio è frenetico, ma ci sono degli elementi che lo rendono un discreto film di 007: la trama è originale, rappresenta l'influenza dei media sulla popolazione e il danno che possono creare; la Bond girl per fortuna non è una di quelle solite top model che per recitare muovono solo la mascella; il ritmo c'è(forse anche troppo) e la macchina Telecomandata è geniale. Purtroppo il film ha alcuni attori che non sono un granché: ridicola la moglie del cattivo,  così così la Bond girl ma bravi il cattivo e Judie Dench. [+]

[+] lascia un commento a rmarci05 »
d'accordo?
fabio57 martedý 10 maggio 2016
buono ma non il migliore dei 007 Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Chi dice Bond pensa a Connery o a Moore, Brosnan pur possedendo una buona dose di ironia e un cinico disincanto, oltre che una bella faccia da schiaffi che ovviamente si confÓ perfettamente al personaggio,non riesce ad eguagliare i due miti. Per˛ bisogna dire che per quanto non eccessivamente originale questo film come tutti quelli del suo genere, comunque ha il suo fascino, non mancano scene d'azione adrenaliniche e inseguimenti mozzafiato, insomma gli ingredienti ci sono tutti per una buona spy-story di puro e sano intrattenimento.

[+] lascia un commento a fabio57 »
d'accordo?
angelino67 sabato 7 maggio 2016
uno dei tanti gioielli della serie Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

E' sempre un piacere guardare questo film. Quando si tratta di intrattenimento puro, 007 ha pochi rivali. Roger Spottiswoode ha un grande stile; il film é molto fluido, elegante e affascinanante. Il regista, che aveva lavorato col direttore della fotografia kubrickiano John Alcott, mette a frutto benissimo le possibilità dello schermo panoramico, sfruttandone tutti i possibili effetti con la luce, aiutato dalla splendida fotografia di Robert Lee. Favolosa la sequeza di apertura. Come si sa, i cattivi sono più interessanti dei buoni. Questo film è molto costruito sul cattivo, ispirato ai grandi magnati dei media. Jonathan Pryce, entusista della parte, ci si é calato molto e ha svolto un ottimo lavoro. [+]

[+] lascia un commento a angelino67 »
d'accordo?
jackpug venerdý 14 agosto 2015
secondo capitolo di 007 con brosnan Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Dopo l'ottimo "GoldenEye" arriva il turno de "Il domani non muore mai".
Brosnan torna a vestire i panni dell'agente 007 ma in una pellicola poco originale e, a tratti, quasi stancante.
Anche qui non mancano pazzesche ed emozionanti scene d'azione ma c'è qualcosa che rende il film quasi "già visto" o "già noto" forse a causa della poca originalità presente tuttavia in una trama più che discreta.
I personaggi principali vanno bene : abbiamo Jonathan Pryce nel ruolo di Elliot Carver, un pazzo che vuole far scontrare la Cina e il Regno Unito; poi c'è l'action star Michelle Yeoh che convince nel ruolo della controparte di Bond Wai Lin; Teri Hatcher, invece, appare fugacemente nei panni di una ex fiamma di James Bond di nome Paris. [+]

[+] lascia un commento a jackpug »
d'accordo?
onufrio martedý 18 giugno 2013
in nome dell'audience Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Elliot Carver è un magnate dell'informazione, pronto a tutto pur di avere l'intero monopolio mondiale dell'esclusiva sul campo delle comunicazioni, anche ad accendere la miccia per scatenare una terza guerra mondiale, creando un conflitto navale tra Cina ed Usa, che gonfierà maggiormente grazie ai numerosi giornali, televisioni e radio che egli possiede e che manipola a suo piacimento. Chi può rimediare a tutto questo? ma naturalmente James Bond, in questo episodio in compagnia di un agente cinese interpretato dalla scattante Michelle Yeoh; la tecnologia avanza notevolmente ed il nostro agente si ritrova pieno di aggeggi sempre più evoluti, dal cellulare che ha molte più funzioni del nostro attuale i-phone, ad un auto così piena di tecnologie bizzarre che quella di Hasselhoff in Supercar (Kit) a confronto pare una cinquecento; per il resto, come al solito, l'azione copre quasi tutto lo svolgimento del film, esplosioni a go-go nel finale che, come da copione, porterà Bond a risolvere un altro intrigo internazionale.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
gipinna lunedý 3 dicembre 2012
bond sempre pi¨ high tech Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Dopo l'ottimo inizio con Goldeneye si sperava che Brosnan potesse riproporci la durezza e la serietà del primo 007 targato Sean. Troppa grazia: i produttori, sentendo puzza di bruciato, hanno preferito condire le restanti 3 avventure dell'attore irlandese di storie banali e rifritte, mescolate ad una tecnologia trionfante la cui esaltazione occupa gli sforzi (vacui) di fantasie degli sceneggiatori, in questa occasione Bruce Feirstein.....il cui plot su un cattivo dell'etere pronto a manipolare la realtà è solo un pretesto per dare sfogo a due ore di scene d'azione (abbastanza adrenaliniche) in un film senza capo ne coda. L'attore J. Pryce nel ruolo del Berlusconi di turno è tra i primi posti in classifica dei peggiori avversari di 007, visto che la sua parte si limita a ripetere battute deje vu a pilota automatico, la cinesina di turno scalcia bene ma la parte più interessante è dell'attrice americana Teri Hatcher (quella della serie 'Superman') che ci regala l'unico momento drammatico del film. [+]

[+] lascia un commento a gipinna »
d'accordo?
dragonia lunedý 14 novembre 2011
james rambo Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Devo dire con onestà che, fra tutti i Bond di Brosnan, questo è sicuramente quello che trovo meno elettrizzante. Colpa principalmente di una sceneggiatura che si vede che è stata cambiata da cima a fondo all'ultimo minuto, altrimenti non si spiega la sua tale banalità da essere quasi inesistente. Inoltre, qui Bond fa troppo la figura di Rambo (specie nello scontro finale), sempre armato di mitragliette, bombe e chi più ne ha più ne metta. Neanche il cattivo Carver, sull'orlo della follia, convince fino in fondo. Notevoli comunque le ragazze e qualche buon inseguimento (quello con la BMW).
Per coniare una frase: Manca di mordente, non vi pare?

[+] lascia un commento a dragonia »
d'accordo?
paolo 67 martedý 8 novembre 2011
il mondo Ŕ virtuale Valutazione 4 stelle su cinque
80%
No
20%

I quattro Bond con Pierce Brosnan esplorano le diverse tendenze già brillantemente collaudate nei decenni precedenti. Dopo il roccioso "Goldeneye" è la volta del fascino della alta tecnologia, in un film dalla raffinatezza laminare e virtuale tutto giocato su una soluzione fotografica mantenuta per l'intero film che ne conferisce un carattere unico nel Bond anni '90, in cui a tratti si ritrovano le elettrizzanti atmosfere dei Bond del periodo d'oro. Molto sofisticate le scene erotiche con Teri Hatcher e indovinata Michelle Yeoh nel ruolo della spia cinese. Meno volgare degli altri Brosnan-Bond raggiungie un alto grado anche nelle scene d'azione, soprattutto quella nella corsa contro l'elicottero. [+]

[+] lascia un commento a paolo 67 »
d'accordo?
renato c. martedý 14 dicembre 2010
pierce brosnan al 2░ round Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

Il 18^ film di James Bond della serie ufficiale ha i suoi pregi e i suoi difetti. Pregi: è un ottimo film d'azione con un bravo Pierce Brosnan che interpreta un Bond umano: E' la 2^ volta che piange (la prima era stata al termine di "Al servizio segreto di Sua Maestà" con George Lazemby che piangeva stringendosi tra le braccia il corpo delle moglie uccisa da Blofeld che aveva sposato solo poche ore prima!) sul corpo senza vita della sua amante degli anni di gioventù che aveva avuto la triste sorte di sposare il "cattivo" di questo film! Ottima la Bond-girl Michelle Yeoh, non eccessivamente bella e sexy, ma una degna compagna di 007, combattiva, indipendente, e che sa badare a se stessa! Alla fine cadrà anche lei tra le braccia di Bond ma non per irresitibile fascino o per riconoscenza (anche se 007 l'aveva salvata da sicuro annegamento!) ma perchè lo desiderava! Entrambi, pur appartenendo a mondi contrapposti, lottavano uniti per salvare il mondo da una catastrofe nucleare! Difetti: Il più grosso è il "cattivo" di turno Eliot Carver, magnate della stampa e dei media che vuol far scoppiare la terza guerra mondiale per avere l'esclusiva sui suoi giornali! Roba proprio da fumetti, con un interprete che nulla aveva a che fare con Gert Frobe (Golfinger) o Telly Savalas (Blofeld) che erano molto più credibili! Jonathan Priyce invece somigliava troppo all'ex presidente Cossiga, ed era poco attendibile come "grande cattivo", di cui invece aveva bene l'aspetto Gotz Otto. [+]

[+] lascia un commento a renato c. »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
007 - Il domani non muore mai | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | mimmo
  2░ | spalla
  3░ | paolo 67
  4░ | renato c.
  5░ | jackpug
  6░ | gipinna
  7░ | angelino67
Golden Globes (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedý 20 gennaio
Aline
Il lupo e il leone
giovedý 13 gennaio
Deep Water
Una Famiglia Vincente - King Richard
mercoledý 5 gennaio
Vicky e il suo cucciolo
sabato 1 gennaio
Matrix Resurrections
giovedý 30 dicembre
La befana vien di notte 2 - Le ori...
mercoledý 29 dicembre
The King's Man - Le Origini
giovedý 23 dicembre
Sing 2
Il discorso perfetto
venerdý 17 dicembre
Spider-man - No Way Home
giovedý 16 dicembre
Diabolik
West Side Story
House of Gucci
mercoledý 8 dicembre
Don't Look Up
martedý 7 dicembre
Nimby
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità