Powder - Un incontro straordinario con un altro essere

Film 1995 | Commedia +13 111 min.

Regia di Victor Salva. Un film con Jeff Goldblum, Lance Henriksen, Mary Steenburgen, Sean Patrick Flanery, Brandon Smith. Cast completo Titolo originale: Powder. Genere Commedia - USA, 1995, durata 111 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,50 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Powder - Un incontro straordinario con un altro essere tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Al Box Office Usa Powder - Un incontro straordinario con un altro essere ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 26,9 milioni di dollari e 7,1 milioni di dollari nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,50/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
News
Premi
Cinema
Trailer

Jeremy, soprannominato Powder per il suo albinismo, ha un'intelligenza prodigiosa. È nato infatti in una notte di tempesta ed ha assorbito l'energia di un fulmine scaricatosi sulla madre la notte del parto. Ora Powder ha vent'anni, conosce a memoria tutti i libri che gli sono passati per le mani e deve districarsi in mezzo a fenomeni paranormali. Film vincitore del Festival del fantastico di Gerardmer del 1996.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

In una cittadina americana viene trovato in una fattoria un ragazzo - vissuto vent'anni chiuso in casa con i nonni al riparo dalla luce e da sguardi estranei - inconfondibile per la sua carnagione bianchissima e i poteri straordinari di cui è dotato, generati da un fulmine che colpì sua madre al momento del parto. Respinto dalla comunità per la sua "diversità", è aiutato da una sensibile assistente sociale e da un insegnante di scienze che intuisce la sua sofferenza e le sue qualità. Curiosa favola umanistica raccontata con leggerezza e senza eccessi inutili di effetti speciali. Sprecato il bel personaggio di J. Goldblum cui è lasciato poco spazio.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

Lo sceriffo Barnum affida alla psicologa Jessie Caldwell un ragazzo albino, Jeremy, cresciuto dai nonni in uno stato di semi-segregazione dopo la morte della madre avvenuta durante il parto. La dottoressa tenta di inserire il ragazzo in una scuola, ma i suoi compagni lo respingono e lo deridono facendogli pesare la sua diversità. Jeremy, leale e generoso, mostra nello studio e nel comportamento una intelligenza ed una maturità superiori e, quasi in possesso di una misteriosa forza magnetica, influenza positivamente tutti coloro che vengono in contatto con lui. Jeremy è energia pura rivestita di corpo fisico: alla sua nascita ha assorbito la forza di una portentosa tempesta (e del fulmine che aveva investito la madre) e la sua sorte è tornare libera energia in coincidenza di un furioso temporale.
Sostenuto dall'intenzione di denunciare gli effetti dell'ignoranza e dalla intolleranza nella vita quotidiana, il film si risolve una parabola buonista a sfondo fantascientifico cadendo, talora, nella trappola di un pesante sentimentalismo. Uno spunto simile in parte a quello raccontato con più sensibilità da Losey nel Ragazzo dai capelli verdi, che sposta le ragioni della fratellanza e della pace in una visione immanentistica nella quale uomo e natura condividono la stessa universale identità. Sean Patrick Flanery si rivela molto convincente nei panni di Jeremy, assecondato egregiamente da Lance Henriksen nel ruolo dello sceriffo Barnum che riscopre tramite lui, nel dolore per la moglie in coma, una nuova superiore ragione di vita.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 20 gennaio 2012
lisadp

Sembra quasi un personaggio uscito da un sogno al primo impatto, da un sogno o da una poesia, perchè di certo la poetica non è una nota mancante in questa storia; eppure è allo stesso tempo reale e tangibile, capace di dare emozioni vere. Non è troppo difficile trovare bei film, la difficoltà sta nel trovare le vere opere d'arte, quelle capaci di restare dentro lasciando solide emozioni, eppure eccone [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Nell’imminenza dell’uscita nei puritani Stati Uniti d’America, Powder è incorso in un incidente di quelli che penalizzano un film al box office: è venuta fuori la notizia che nel 1988 il regista e sceneggiatore Victor Salva aveva avuto una condanna per molestie ai minori. Cosicché “Variety” si chiedeva se era possibile non far riferimento ai problemi personali dell’autore davanti a certi risvolti della [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati