Dead Man Walking - Condannato a morte

Un film di Tim Robbins. Con Susan Sarandon, Sean Penn, Robert Prosky, Raymond J. Barry, R. Lee Ermey.
continua»
Titolo originale Dead Man Walking. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 102 min. - USA 1995. MYMONETRO Dead Man Walking - Condannato a morte * * * - - valutazione media: 3,21 su 26 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
rosso rossi domenica 5 maggio 2019
trama banale Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film da ...stasera non c’è nulla...scegliamo il meno peggio... trama banale,
forse da un copione “nato li per li” l’attrice protagonista è abbastanza espressiva 
mentre l’attore sempre protagonista principale è stato indifferente ovvero forse
entrambe i soggetti sono stati reduci del copione, che li ha comunque banalizzati.
Dicevo un copione allungato, allungato fino a rendere il tutto “insipido”.
Una stella è troppo decisamente, e lo definirei adatto
alla “tv spazzatura”... non credo sia un film!

[+] lascia un commento a rosso rossi »
d'accordo?
onufrio lunedì 5 dicembre 2016
nel braccio della morte Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Matthew Poncelet (Sean Penn) è ormai prossimo alla pena di morte, l'esecuzione lo attende, ma chiede aiuto ad una suora (Susan Sarandon) affinchè faccia luce sui fatti realmente accaduti e che portarono l'uomo alla condanna. La donna si ritrova così in una situazione molto complicata da gestire, Matthew chiede di starle accanto nel periodo che porrà fine alla propria esistenza sperando nel frattempo in un ripensamento da parte dei giudici, ma l'uomo è colpevole e dovrà pagare con la propria vita gli errori commessi. Film intenso e struggente che analizza tutti i punti di vista dei personaggi colpiti da questa triste vicenda che vide l'efferata uccisione di una coppia di fidanzatini; Oscar meritato alla Sarandon. [+]

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
toty bottalla giovedì 3 novembre 2016
film angosciante ben interpretato e diretto! Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Un uomo nel braccio della morte attende l'esecuzione tentando di scagionarsi in qualche modo ma invano, una suora lo aiuterà a confessare e a morire con dignità. Il film diretto dal bravo Tim Robbins è crudo ed essenziale e per questo credibile dando idea palpabile delle situazioni, una storia altamente drammatica interpretata come meglio non si potrebbe da Sean Penn e dalla Sarandon che non a caso vince l'Oscar, un film dall'argomento forte che induce a riflessioni che non troveranno mai una collocazione precisa e definitiva, e se un film riesce in questo vuol dire che ha toccato le corde giuste! Saluti.

[+] lascia un commento a toty bottalla »
d'accordo?
luigi chierico mercoledì 22 luglio 2015
essere o non essere Valutazione 3 stelle su cinque
20%
No
80%

Alla fine Suor Helen Prejean ce l’ha fatta nel suo intento,così come Susan Sarandon a conquistare l’ambita statuetta, l’Oscar per la migliore protagonista;nulla da eccepire,ma ha fatto di meglio in predenti candidature. In questo film il suo compagno di lavoro è un detenuto per violenza sessuale ed omicidio,Matthew Pancelet che poco,anzi nulla può offrire al di là delle sbarre;tra l’altro la parte è affidata ad un troppo riconoscibile Sean Penn che dopo sei anni di carcere non cambia mai fisionomia,sempre impomatato,profumato,sbarbato pronto ad un appuntamento galante,ma l’appuntamento è con la morte non con Suor Helen. Non ha voluto apparire un detenuto,un delinquente,un assassino,“Un detenuto in attesa di giudizio”,logorato nell’attesa della revisione del processo o di una grazia. [+]

[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
kalleforever martedì 3 febbraio 2015
capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film staordinario, senza fronzoli, tutto sostanza: non da risposte, solo domande, le risposte le lascia allo spettatore, stimolato a riflettere su temi impegnativi. Tutto il contrario del cinema di oggi, tutto effetti speciali, privo di idee e sceneggiature.

[+] lascia un commento a kalleforever »
d'accordo?
gabridjango sabato 17 novembre 2012
condannato per due ore Valutazione 2 stelle su cinque
44%
No
56%

Ho in parte apprezzato la maniera diretta, semplice e senza colpi di scena con cui viene trattato questo film e la tematica della pena di morte, della redenzione, del dolore che è universale che non ha parti, del pentimento di un uomo- il formidabile Sean Penn- che messo alle strette dal conto alla rovescia del braccio della morte sembra fare finalmente i conti con la realtà in un percorso di crescita, consapevolezza e rassegnazione, con il sostegno della suora Susan Sarandon. Il tutto da' un tocco formidabile di veridicità alla storia, ed è forse questa l'intenzione del regista Tim Robbins. Raccontare qualcosa di vero, un dramma qualunque che ogni anno accade davvero più volte negli stati dove è in vigore la pena di morte. [+]

[+] lascia un commento a gabridjango »
d'accordo?
denzel for ever sabato 17 settembre 2011
sean penn grande attore Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

sean penn fa una bellissima interpretazione...anche se a partire dalla seconda parte del film..forse per qst nn ha preso l'oscar..cmq grnd interpretazione...Bravissima la Sarandon...oscar meritatissimo..cm film..le tre stelline vanno bn...è il giusto giudizio...buon film..nn di certo un capolavore..ma cmq piu che guardabile

[+] lascia un commento a denzel for ever »
d'accordo?
nick castle sabato 2 luglio 2011
un buon dramma... Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Un condannato a morte chiede aiuto a una suora di un ordine molto progressista, perchè il suo caso venga riesaminato, ma non è tutto come può sembrare. Dead Man Walking è un film che sfrutta il tipico filone drammatico dei condannati a morte o comunque dei carcerati innocenti o apparentemente innnocenti, che sia tratto da un romanzo o no. Tim Robbins, per la seconda volta regista, tiene in pugno la situazione. Con mano più ferma di registi di ben più lunga data, riesce a infondere tristezza e passionalità a personaggi semplici, riuscendo a farci provare persino pena per chì non è esattamente un bravo ragazzo. Ha la costruzione tipica di un film di genere, e in questo Robbins non si dato pena per trovare un qualcosa di nuovo da proporre. [+]

[+] lascia un commento a nick castle »
d'accordo?
dandy sabato 19 febbraio 2011
non perfetto,ma giustamente sopravvalutato. Valutazione 3 stelle su cinque
36%
No
64%

Robbins,qui alla sua seconda regia,si ispira all'autobiografia della vera Prejean e gira un film di impegno civile su un tema che in America(e non solo)non cesserà mai di essere scomodo.Per quanto sincero e abile nel suscitare compassione e disprezzo nei momenti giusti(vedi le scene in cui Helen visita i genitori delle vittime),il risultato è un pò troppo tendente al political correct.E non sempre riesce a convincere.Se lo stile piatto funziona quando obbliga lo spettatore a confrontarsi con la morte(e le componenti di classe della giustizia)il continuo ricorrere ai flashback degli omicidi per mostrare l'indubbia colpevolezza del condannato risulta compiaciuto e morboso.Perfetti comunque,i due protagonisti(Oscar alla Sarandon,futura moglie del regista,e Penn è stato premiato a Berlino). [+]

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
serpico giovedì 9 aprile 2009
capolavoro del cinema Valutazione 5 stelle su cinque
71%
No
29%

penn da oscar un grade attore memorabbile la regia di robbins la sarandon meravigliosa bel film sulla pena di morte ti fa riflettere. come al solito questo capolavoro in italia non esiste a dvd italiani datevi una sveglia ormai non ci considera piu nessuno

[+] lascia un commento a serpico »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Dead Man Walking - Condannato a morte | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | onufrio
  2° | toty bottalla
  3° | nick castle
  4° | dandy
  5° | luigi chierico
  6° | gabridjango
SAG Awards (3)
Premio Oscar (5)
Golden Globes (3)
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 25 novembre
High Life
Galveston
martedì 17 novembre
La Gomera - L'isola dei fischi
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledì 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedì 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledì 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledì 28 ottobre
La partita
mercoledì 21 ottobre
L'assistente della star
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità