Philadelphia

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Philadelphia   Dvd Philadelphia   Blu-Ray Philadelphia  
   
   
   

Una lunga, tenera, pur dolorosa, carezza Valutazione 4 stelle su cinque

di fsromait


Feedback: 1053 | altri commenti e recensioni di fsromait
mercoledì 2 aprile 2014

A distanza di oltre vent'anni, "Philadelphia" di Jonathan Demme risulta ancora un film appassionante e vibrante che nella sua tragicità narrata, pur emozionando profondamente, non dilania mai lo spettatore bensì, prendendolo quasi per mano col garbo dei suadenti commenti musicali (ovviamente non ultimo quello del "boss" Bruce), lo conduce ai vertici dell'elegia.
La storia, che ricalca i tradizionali canovacci dell'ingiustizia sociale perennemente perpetrata attraverso i secoli e nelle diverse culture umane, è nota: un brillante giovane avvocato gay (Tom Hanks) si scopre malato terminale di AIDS; il prestigioso studio legale, presso cui lavora da qualche anno, con in testa il carismatico titolare (Jason Robards, già "Cheyenne" in "C'era una volta il West" e attore prediletto di Sergio Leone), lo licenzia con una scusa; egli decide di fare causa allo studio e, dopo iniziali difficoltà, approda a un decisamente più umile, benché estremamente capace e incisivamente diretto, avvocato di colore (Denzel Washington).
Una triade: la triade del diritto legale (il film potrebbe anche titolarsi "Elogio del diritto"), per il quale il protagonista ha parole fascinose ed elucubrative ("io adoro il diritto"); la vicenda si dipana, con ritmo e senza mai annoiare, rimbalzando fra i tre avvocati/vertici di questo splendido triangolo di polarità umane. Attorno vive una piccola/grande folla di coprotagonisti e comprimari: la bella famiglia della parte lesa e l'ancor più ironica ma anche commovente famiglia dell'avvocato dell'accusa, il compagno del protagonista (un misurato e convincente Banderas), la restante elite legale del prestigioso studio, la folla anonima e dispersa della metropoli, con le invidie e le meschinità del quotidiano. Ma da sottolineare in particolare sono almeno due momenti, positivamente e magnificamente sopra le righe, da porre pertanto ai vertici del grande cinema: il finale "E' stato un piacere lavorare con Lei, avvocato", commiato umano/professionale di Washington a Hanks; e ancor più la centrale sequenza esegetica che il protagonista esegue circa la poetica insita nel canto dell'Andrea Chenier di Umberto Giordano (movimento di macchina verso l'alto, a indicare/rivelare allo spettatore le massime tensioni e altezze filmico-narrative), dove il profondo dolore, il fango e la morte, si tramutano improvvisamente in vita e gioia (ciò rimanda naturalmente a tanto altro cinema, tra cui le felliniane "passerelle" e "Cabirie").
Da vedere, rivedere e apprezzare ancora, questa lunga, tenera, pur dolorosa, carezza cinematografica evergreen!

[+] lascia un commento a fsromait »
Sei d'accordo con la recensione di fsromait?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di fsromait:

Philadelphia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | cesare antonio borgia
  2° | pap
  3° | adriano sgarrino
  4° | blacky
  5° | alex41
  6° | i love cinema
  7° | luigi chierico
  8° | fsromait
  9° | shiningeyes
10° | ibracadabra 8
11° | greatsteven
12° | aristoteles
13° | sadis
14° | nerazzurro
15° | filippo catani
Premio Oscar (8)
Golden Globes (5)
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità