Ufficiale e gentiluomo

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Ufficiale e gentiluomo  
   
   
   
alessandra verdino giovedì 17 luglio 2008
la scuola dell'educazione Valutazione 4 stelle su cinque
89%
No
11%

"Ufficiale e gentiluomo" non é un film qualsiasi. Si tratta di una grande scuola di vita, di dignità e coraggio. E' un film molto made in USA. E' una rappresentazione cinematografica dell'"American Dream": Qualsiasi persona, anche la più sfortunata, può riuscire nella vita, diventare importante. Basandosi sulle sue forze. Attingendo risorse dal coraggio e, soprattutto, dall'educazione. Quest'ultima parola, importantissima anche se, purtroppo, in disuso, può essere ricercata, quando se ne é privi, all'interno di noi stessi. O impartita da una scuola di vita. Come é in questo film. Un durissimo e umanissimo sergente in una scuola militare riesce a trasformare un uomo. Che diventerà non solo un ufficiale, ma un vero gentiluomo. [+]

[+] lascia un commento a alessandra verdino »
d'accordo?
sandra venerdì 9 luglio 2010
amore e libertà?.. Valutazione 4 stelle su cinque
94%
No
6%

la migliore interpretazione di Richard Gere in un film cupo e triste che lascia poco spazio all'eccesso di sentimentalismo...la fotografia opaca e grigia immortala un periferia americana fatta di fabbriche desolanti e accademie militari che sembrano al confronto paradisi in cui fuggire...Mayo cerca nell'educazione militare quell'ordine e quella stabilità che non ha avuto nella sua vita fatta di caos, droga, alcool, alberghi di infima categoria, prostitute asiatiche...mentre Paula, al contrario, cerca nell'amore per Mayo un riscatto da una vita troppo normale e scadenzata dai ritmi alienanti del lavoro in fabbrica e da una mbiente familiare angusto e opprimente...alla fine la salvezza non arriverà proprio x il ragazzo più "equilibrato" e normale, perchè il sogno della famiglia sfumato ha trascinato fuori quel malessere interiore e quel senso di colpa x essere sopravvissuto ad un fratello ritenuto "migliore" che la morte ha portato via. [+]

[+] lascia un commento a sandra »
d'accordo?
nicolò sabato 2 giugno 2007
il film che lanciò gere, tutto sentimenti e amore Valutazione 3 stelle su cinque
89%
No
11%

In un durissimo corso della Marina americana c’è un saggio e severo sergente di colore (Louis Gossett Jr.) che raccomanda ai cadetti di non farsi abbindolare dalle ragazze del posto, dette “le debuttanti dello stretto”, pronte anche a farsi mettere incinte pur di assicurarsi un marito pilota. Due di loro di cascano. Per il primo (Richard Gere) c’è l’happy end, mentre invece l’altro (David Keith) muore suicida. Detto così il protagonista del film è uno straordinario Gossett Jr., meritatamente insignito di un Oscar come attore non protagonista, ma la vera star è Gere che, dopo "American gigolo", ebbe il definitivo lancio della sua carriera. Sceneggiato da Douglas Day Stewart, è un film di successo che mescola vari generi: drammatico, commedia, sentimentale. [+]

[+] lascia un commento a nicolò »
d'accordo?
chiarialessandro venerdì 17 agosto 2012
solo per chi non ama le mezze misure Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 Rivedendolo per l’ennesima volta dopo più di 30 anni, ha la stessa forza di quando è apparso in sala. Dosando sapientemente i momenti in cui viene privilegiata l’azione e quelli in cui dominano i sentimenti, ci scorre davanti agli occhi un film che non ha mai momenti di noia o di stanca, interpretato da un convincente e magnetico Richard Gere in forma smagliante che supera se stesso nella scena in cui si e ci confessa che non lascerà mai il corso perché il suo mondo inizia e termina con quel corso che potrebbe far sorgere a qualcuno (miope) il dubbio di trovarci di fronte ad un semplice film di formazione. Degno di attenzione pure l’aspetto del sesso usato come trappola (che purtroppo, nel caso specifico, diventa mortale). [+]

[+] lascia un commento a chiarialessandro »
d'accordo?
fabio57 venerdì 6 maggio 2016
film militarista Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Il teorema teso a dimostrare che solo con un educazione rigida e una disciplina ferrea, si raggiunge l'obbiettivo di forgiare e temprare il carattere di una persona ha sempre avuto i suoi sostenitori e i suoi estimatori. Personalmente nutro qualche dubbio sull'efficacia di questa pratica, tuttavia è indubbio che per la piena efficienza di un apparato militare è necessaria una gerarchia ordinata e il rispetto delle regole. Il film, peraltro, piacevole sposa appieno questa tesi proponendo anche una romantica storia d'amore. Richard Gere bravo, ma ancora più bravo il sergente istruttore, che infatti per questa interpretazione prese l'oscar.

[+] lascia un commento a fabio57 »
d'accordo?
Ufficiale e gentiluomo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | alessandra verdino
  2° | sandra
  3° | nicolò
  4° | chiarialessandro
  5° | fabio57
Premio Oscar (12)
Golden Globes (12)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità