Il tempo delle mele

Acquista su Ibs.it   Dvd Il tempo delle mele   Blu-Ray Il tempo delle mele  
Un film di Claude Pinoteau. Con Claude Brasseur, Brigitte Fossey, Sophie Marceau, Denise Grey, Leon Zitrone.
continua»
Titolo originale La boum. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Francia 1980. MYMONETRO Il tempo delle mele * * * - - valutazione media: 3,06 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Benvenuti anni 80 Valutazione 4 stelle su cinque

di Alberto58


Feedback: 2588 | altri commenti e recensioni di Alberto58
mercoledý 26 gennaio 2022

 Rivedere il tempo delle mele è stato significativo ed importante. E’ un film iconico e simbolico, non solo colonna sonora di un periodo speciale ma vera e propria icona degli anni 80, girato proprio all’inizio del decennio del ritorno al privato, dopo anni 70 in cui l’impegno sociale e pubblico era una specie di obbligo, specie per i giovani. Come per ogni grande successo i motivi della riuscita sono molteplici. Intanto è un film ben scritto. L’incipit sa molto di anni 70’ con quelle vedute di Parigi e l’entrata diretta nel cuore dell’azione. Il ritmo è incalzante, non ci si annoia mai, se l’epilogo è scontato e non potrebbe essere diversamente perché non è che ci sono grandi tragedie in vista (ci si risparmia pure di far morire la vecchia che sarebbe stata una cosa facile e di sicuro effetto), l’evoluzione dei rapporti tra i protagonisti ci tiene sempre col fiato sospeso, succedono cose improbabili, assurde e divertenti ma poi anche ripensamenti e momenti commoventi. Protagonista indiscussa è Vic-Sofie Marceau con il suo viso dolcissimo e le sue crisi adolescenziali, è attratta dai ragazzi ma ha una maledetta paura di essere rifiutata o usata, prende decisioni folli, apre la guerra con i genitori “Che cos’ha Vic ?” chiede il padre frastornato dalle scene della figlia “Tredici anni” risponde lapidaria la bellissima moglie. Protagonisti sono anche i genitori di Vic, che attraversano anche loro una crisi, quella di mezza età in cui proprio il fatto di scoprire che la loro figlia non è più una bambina li mette davanti ad una svolta. Così mentre Vic affronta il mondo delle relazioni sentimentali loro sentono il bisogno di mettere alla prova le loro capacità seduttive creando così una crisi coniugale che li porta però anche a riscoprire le radici del loro rapporto. Non ci sono personaggi semplicemente negativi nel film tranne forse la profumiera che ricatta il marito all’inizio del film, ricatto in cui il marito cade un po' troppo ingenuamente. Poi quello che si inventa per coprire il guaio è una delle parti più assurde e divertenti del film così come è commovente in modo in cui lui, rendendosi conto delle premure della moglie e sentendosi quindi doppiamente in colpa, decide di confessargli tutto. La moglie lo caccia di casa e si mette anche a flirtare con l’affascinante e giovane professore della figlia togliendosi anche la soddisfazione di farci sesso e di scapparci assieme dicendolo pure al marito, ma poi davanti alla disarmante resa del marito ed anche alle sue maldestre prove di gelosia decide di tornare indietro. Divertentissima ed originale la scena in cui il marito segue l’amante della moglie in auto per la Parigi notturna assistendo ad una aggressione del povero professore cui due balordi tentano di rubare la macchina. Lui invece di stare li a godere dei guai del rivale, evidentemente considerandolo in qualche modo uno di famiglia visto che è l’amante della moglie, interviene e mette in fuga gli aggressori, poi però, davanti alla riconoscenza del professore che gli dice “cosa posso fare per lei ?” gli molla un cazzotto e dicendo “forse smetterla di insidiare mia moglie” lasciandolo a terra dolorante e stupefatto, ma anche in un certo modo compiaciuto per quella prova d’amore che lui rispetta. Questa scena è emblematica della squisitezza e della raffinatezza dei sentimenti come viene raffigurata nel film è che è tra i tratti migliori della sceneggiatura. Anche la bisnonna ultraottantenne è una protagonista e la sua frase rivelatrice è “ho un piede nella fossa ma non mi va che mi calpestino l’altro” rivendicando così il suo diritto a fare quello che gli pare. Lei rivive i suoi anni 20 (in cui aveva vent’anni) grazie  alla nipote, fa un po' l’amica anziana appoggiando le sue follie amorose ma cercando di metterla al riparo dei guai, la nipotina ad un certo punto gli fa una vera e propria rivelazione epocale specificando cosa significa “stare” con un ragazzo o una ragazza nel 1980. Diversamente che negli anni 20 in cui bastava andarci al cinema insieme, stare con un ragazzo o una ragazza negli anni 80 significa baciarsi sulla bocca. Cosa non più vera, mi dice mia figlia, nel 2020. Fabrizio De Andre’ rimprovera i borghesi che durante il 68’ chiudevano la porta sul muso degli studenti “la notte che le pantere ci mordevano il sedere lasciandoci in buona fede a massacrare sui marciapiede..anche se ora ve ne fregate voi quella notte voi c’eravate…e se nei vostri quartieri tutto è rimasto come eri…se avete preso per buone le verità della televisione”, i protagonisti del tempo delle mele rivendicano invece il loro diritto ad una quieta esistenza borghese, in cui il loro impegno sociale si limita a svolgere bene il proprio lavoro, e per il resto si occupano di sentimenti e di relazioni familiari ed amicali. E’ proprio questa la cifra degli anni 80 di cui il tempo delle mele diventa il manifesto. Forse è qualcosa che regista, attori e sceneggiatore non hanno consapevolmente perseguito, loro si sono solo preoccupati di costruire un bel plot sentimentale nella migliore tradizione del film francese (vedi Eric Rohmer) ma, incidentalmente, hanno segnato l’inizio di una nuova epoca

[+] lascia un commento a alberto58 »
Sei d'accordo con la recensione di Alberto58?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Alberto58:

Vedi tutti i commenti di Alberto58 »
Il tempo delle mele | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | anonimo
  2░ | cuccussette
  3░ | combat girl
  4░ | il gufo
  5░ | favadifuka
  6░ | f.palazzi
  7░ | ivan
  8░ | luisianina
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità