American gigolo

Acquista su Ibs.it   Soundtrack American gigolo   Dvd American gigolo   Blu-Ray American gigolo  
   
   
   

Il film che rese Gere un idolo generazionale Valutazione 3 stelle su cinque

di matteobettini15gennaio


Feedback: 4806 | altri commenti e recensioni di matteobettini15gennaio
mercoledý 28 giugno 2017

'American Gigolo', pellicola del 1980 e praticamente "creata" da Paul Schrader, considerato che, oltre a dirigerla, ne scrisse anche soggetto e sceneggiatura, è un film che rispecchia alla perfezione gli anni in cui uscì nelle sale cinematografiche. Ambienti, vestiti (a proposito: i vestiti indossati dal protagonista Gere furono disegnati dal nostro Giorgio Armani, e sono semplicemente splendidi), atmosfera ripropongono in modo davvero efficiente lo stile di vita di fine '70/inizio '80. La trama non è affatto scontata. Anzi, a ben guardare, grazie a dialoghi ben scritti, riesce anche, se pur in modo non del tutto profondo, ad effettuare una comunque apprezabile introspezione dei personaggi che appaiono a mano a mano. Chi sono? Leggete di seguito. Julian Kaye (Richard Gere), gigolo di lusso, che intrattiene intimamente ricche signore annoiate. E che, suo malgrado, si trova sempre più invischiato in un delitto commesso nei cosiddetti 'quartieri alti'; Michelle Stratton (Lauren Hutton), una delle citate signore e moglie di un potente senatore: sarà proprio lei, in un finale che alcuni trovano memorabile, altri ridicolo (ma, ad ogni modo, è rimasta nell'immaginario collettivo la carezza di lei a lui, divisi dai vetri della prigione, dove Richard/Julian ha poggiato la testa, in conseguenza di aver scoperto definitivamente di amare in modo completo Michelle, che a sua volta adora Julian alla follia). A questa situazione ci si è arrivati tramite la scoperta di un mondo a cui certo non appartiene lo spettatore comune: prostituti/e di alto bordo; droga; relazioni omosex e bisex e quant'altro. Un nota di merito la rivolgo all'attore Hector Elizondo, che qui interpreta alla perfezione il detective Sunday, e a Bill Duke, che si cala ottimamente nei panni del..'protettore' gay Leon. Sarà proprio per causa sua che Julian si troverà ad essere il colpevole principale dell'assassinio; ma, come spesso accade, sarà l'amore a trionfare, nei panni di Michelle che, per salvare Julian dalla prigione (Julian è effettivamente innocente), non esiterà a fornire a polizia e stampa un falso alibi. Un film che riporta indietro col tempo: Sembra sia trascorsa un'eternità, davvero: in realtà, di anni ne sono passati 37.  

[+] lascia un commento a matteobettini15gennaio »
Sei d'accordo con la recensione di matteobettini15gennaio?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
97%
No
3%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di matteobettini15gennaio:

Vedi tutti i commenti di matteobettini15gennaio »
American gigolo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | matteobettini15gennaio
  2░ | nicol˛
  3░ | elgatoloco
Golden Globes (3)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità