MYmovies.it
Advertisement
Apocalypse Now, la video recensione

Per la storia del cinema Apocalypse Now è come un monumento che punta a toccare il cielo. Recensione di Roy Menarini, legge Roberta Azzarone.
di A cura della redazione

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
venerdì 21 giugno 2019 - Video recensione

Per la storia del cinema, Apocalypse Now è come un monumento che punta a toccare il cielo. Dentro, c'è tutto: la guerra, la follia, la tragedia, l'umanità, la letteratura, la musica, la storia. Francis Ford Coppola ha concepito il film come un'opera d'arte totale. Il Vietnam è il teatro del fallimento di una nazione: i Doors e Wagner, il napalm e la bellezza, i bombardamenti e il surf, l'eroismo e la schiavitù: gli opposti si intrecciano dall'inizio alla fine, scuotendo lo spettatore e le sue certezze.
E Marlon Brando immola la sua icona al progetto del regista, offrendo a Kurtz la statura di personaggio leggendario.

Il cinema di guerra non sarà più lo stesso dopo Apocalypse Now.
A cura della redazione

Apocalypse Now sarà presentato alla presenza di Francis Ford Coppola alla XXXIII edizione del Cinema Ritrovato.


RECENSIONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati