La porta sul buio

Film 1972 | Horror

Una serie Genere Horror - Italia, 1972,

Condividi

Aggiungi La porta sul buio tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 31 gennaio 2017

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
News
Premi
Cinema
Trailer

“Quattro storie molto diverse le une dalle altre, dirette da quattro differenti registi ma tutte percorse da un filo, un’atmosfera comune. L’angoscia, la paura, l’inquietudine. Può capitare, ed è capitato, anche una sola volta nella vita di una persona, di chiudersi una porta alle spalle e trovarsi in una stanza buia, cercare l’interruttore della luce e non trovarlo, provare ad aprire la porta e non poterlo fare e dover restare lì al buio solo, per sempre”: così Dario Argento, ideatore e presentatore di quattro salti nel terrore. Ne Il vicino di casa, una giovane coppia va ad abitare al piano terra di un villino isolato dove il vicino del piano di sopra ha appena ucciso la moglie (tra gli interpreti: Laura Belli, Aldo Reggiani e Mimmo Palmara). Ne Il tram – concepito originariamente come una lunga sequenza de L’uccello dalle piume di cristallo (1970), tagliata in sede di montaggio – un commissario indaga su un feroce crimine commesso a bordo di un tram in movimento, senza che nessuno si sia accorto di alcunché (con Enzo Cerusico, Paola Tedesco e Pier Luigi Aprà); Dario Argento firma la regia e la sceneggiatura con lo pseudonimo di Sirio Bernadotte. In Testimone oculare, liberamente tratto da Merletto di mezzanotte, una giovane sposa trova il corpo di una ragazza appena uccisa: quando arriva la polizia, il cadavere è scomparso e nessuno le crede (con Marilù Tolo, Riccardo Salvino e Glauco Onorato); ne La bambola, alcune misteriose minacce vengono rivolte a una giovane donna che si sospetta mitomane (con Mara Venier, Robert Hoffman e Gianfranco D’Angelo). Per i cultori del genere “rosso sangue” e di Argento, la decapitazione al ralenti del secondo episodio è una sorta di preludio a quella filmata in Profondo rosso (1975); la prima puntata si può leggere sotto forma di racconto nel volume Terrore profondo (Newton&Compton). Giuseppe Mangogna è il direttore della produzione. Giorgio Gaslini compone la colonna sonora in salsa thriller.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 16 giugno 2012
burton99

Recuperati fortunatamente grazie a un cofanetto Rai Trade, questi quattro film-tv sono testimoni del fervido fermento creativo argentiano dei primi anni '70, e che proseguirà fino alla fine del decennio. Gli episodi sono: - "Il vicino di casa": una coppia (Aldo Reggiani e Laura Belli), si trasferisce con un figlioletto di qualche mese in una villa vicino al mare.

domenica 16 gennaio 2011
dian71cinema

UN IDEA DEL GENIO DEL TERRORE ITALIANO PORTARE QUATTRO EPISODI IN FORMATO TELEVISIVO.. NEL COMPLESSO IL RISULTATO NON E' QUELLO CHE IN QUEGLI ANNI IL REGISTA ITALIANO PRODURRA' CON LA TRILOGIA GIA' INIZIATA NEL '70 CON L'UCCELLO DALLE PIUME DI CRISTALLO. QUATTRO EPISODI DIVERSI TRA LORO: IL VICINO DI CASA, IL PRIMO DELLA SERIE DOVE UN ATMOSFERA LUGUBRE ED UNA DISCRETA RECITAZIONE [...] Vai alla recensione »

domenica 16 gennaio 2011
dian71cinema

ERRORE NEL COMMENTO IN QUANTO SONO DUE GLI EPISODI A NOSTRO GIUDIZIO SUFFICIENTI NEL RISULTATO COMPLESSIVO

PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati