Fuga dal pianeta delle scimmie

Film 1971 | Fantascienza 98 min.

Titolo originaleEscape from the Planet of the Apes
Anno1971
GenereFantascienza
ProduzioneUSA
Durata98 minuti
Regia diDon Taylor
AttoriBradford Dillman, Kim Hunter, Ricardo Montalban, Roddy McDowall, Sal Mineo, Natalie Trundy Eric Braeden, William Windom.
MYmonetro 3,00 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Don Taylor. Un film con Bradford Dillman, Kim Hunter, Ricardo Montalban, Roddy McDowall, Sal Mineo, Natalie Trundy. Cast completo Titolo originale: Escape from the Planet of the Apes. Genere Fantascienza - USA, 1971, durata 98 minuti. - MYmonetro 3,00 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Fuga dal pianeta delle scimmie tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 18 gennaio 2011

Terzo episodio della serie iniziata con Il pianeta delle scimmie, nei toni amari della satira sociale. Le scimmie sapienti Zira e Cornelius arr...

Fuga dal pianeta delle scimmie è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compra subito

Powered by  
Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema

Terzo episodio della serie iniziata con Il pianeta delle scimmie, datoni amari della satira sociale. Le scimmie sapienti Zira e Cornelius arrivano sulla Terra del XX secolo dal loro anno 3955. Contatto con la società americana e arresto dei due scimmioni da parte della Cia.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Zira (Hunter), Cornelius (McDowall) e Milo, scimmie evolute e democratiche, a bordo di un'astronave del 3955, approdano sulla Terra nel 1970 e cercano di mettere in guardia gli umani sull'orlo di una guerra atomica. Nessuno li ascolta. Scritto come il precedente da Paul Dehn che non manca di acume nel sottotesto di analisi politica, è il 3° film della serie ispirata al romanzo (1963) di P. Boulle, certamente migliore dei successivi 1999-Conquista della Terra (che è un prequel dell'archetipo) e Anno 2760 .

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

Il film è il seguito di L'altra faccia del pianeta delle scimmie e prende le mosse dall'esplosione atomica provocata dal comandante Taylor che ha condannato il pianeta alla distruzione. Milo, Zira e Cornelius riescono, tuttavia, a fuggire a bordo di un'astronave, ma l'onda d'urto li sbalza indietro nel tempo facendoli ammarare sulla Terra all'inizio degli anni '70. La navicella viene recuperata, e le scimmie, dopo numerose peripezie, ottengono ascolto da una commissione d'inchiesta per mettere in guardia l'umanità sui pericoli del nucleare. Sottoposta ad ulteriori esami e sotto l'effetto di un farmaco, Zira rivela quanto il destino ha deciso per il futuro e il dottor Haschlein, nel tentativo di mutare il corso degli eventi, ordina di ucciderla insieme con il compagno. La tragica fine di Zira e Cornelius non servirà, comunque, a cambiare la storia poiché nel circo presso il quale i due avevano trovato rifugio è nato, nel frattempo, il figlio predestinato a guidare la riscossa della loro specie contro il genere umano.
Il terzo episodio della saga ispirata al romanzo di Pierre Boulle capitalizza il successo delle prime due pellicole e, pur tradendo l'artificiosità dell'operazione commerciale, risulta interessante e coraggiosa nella chiave di una lettura socio-politica che denuncia le contraddizioni di una civiltà stordita dal falso benessere del consumismo e svuotata dei valori fondamentali della tolleranza e della democrazia. Paul Dehn (autore anche dello script del precedente film), alle prese con un sequel apparentemente impossibile, se la cava egregiamente riscrivendo e rovesciando l'intreccio del Pianeta delle scimmie, grazie ad un intelligente uso del classico espediente del viaggio nel tempo.La grande professionalità di Roddy McDowall e di Kim Hunter, nuovamente nei ruoli e nelle maschere di Cornelius e Zira, premiano la fiducia dei produttori, ma Sal Mineo crea non pochi problemi (a quanto si dice per l'insofferenza di sottoporsi al trucco) e si vede riscritta e accorciata la parte di Milo fino a diventare una presenza piuttosto marginale.Il romanzo di Pierre Boulle ha ispirato anche:1999: conquista della Terra (1972)Anno 2670: ultimo atto (1973)Planet of the Apes (2001)

FUGA DAL PIANETA DELLE SCIMMIE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
Infinity
-
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
€Scopri -
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 22 giugno 2009
Fluturnenia

Film tanto pregno quanto + saturo di aspre critiche politiche da risultare noioso sia nel contesto che nel suo svolgersi. Volevano dare consigli utili al sociale ma ne han fatto una macedonia tra il moralmente trito e lo scientificamente improbabile.

Frasi
"Finchè un giorno una scimmia iniziò a parlare, e la sua prima parola fu quella che le scimmie si sentivano dire più spesso dagli uomini: NO!"
Cornelius (Roddy McDowall)
dal film Fuga dal pianeta delle scimmie - a cura di Enzo Terzuoli
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati