Mary Tyler Moore

Film 1970 | Commedia

Titolo originaleThe Mary Tyler Moore Show
Anno1970
GenereCommedia
ProduzioneUSA
AttoriMary Tyler Moore, Edward Asner, Ted Knight, Gavin MacLeod, Valerie Harper, Cloris Leachman Mary Kay Place.
MYmonetro Valutazione: 4,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Una serie con Mary Tyler Moore, Edward Asner, Ted Knight, Gavin MacLeod, Valerie Harper, Cloris Leachman. Cast completo Titolo originale: The Mary Tyler Moore Show. Genere Commedia - USA, 1970, Valutazione: 4 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Mary Tyler Moore tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 21 luglio 2009

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES
CRITICA
PUBBLICO 1,00
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
Premi
Cinema
Trailer

Se nel 1993 “Entertainment Weekly” lo ha eletto “lo show di prima serata più importante della storia televisiva americana”, se nel 1996 “Tv Guide” ha scelto uno dei suoi episodi per trovare “la miglior puntata di tutti i tempi”, ci sarà pure un perché. La sitcom ha per protagonista una straordinaria Mary Tyler Moore nei panni di Mary Richards, una donna di trent’anni indipendente che vive da sola in un piccolo appartamento a Minneapolis (al 119 North Weatherly, appartamento D) e lavora come assistente produttore al telegiornale di una rete privata, la WJMCanale 12. Attorno a lei ruotano una serie di personaggi pieni di tic, nevrosi e paranoie che a volte la coinvolgono, a volte la lasciano indifferente, a volte vanno addirittura in onda. Burbero ma dal cuore d’oro, Lou Grant (Edward Asner) è il capo di Mary, il produttore del tg che all’apparenza sembra più freddo della temperatura sotto zero che caratterizza la metropoli, destinato a diventare comunque uno dei migliori amici della protagonista; Murray Slaughter (Gavin MacLeod) è lo spiritoso e nevrotico redattore delle news; Ted Baxter (Ted Knight) veste i panni dell’anchorman pieno di sé, “l’unico uomo al mondo a staccare il telefono per vedere l’orso Yoghi in tv”; la vetrinista Rhoda Morgenstern (Valerie Harper) è l’inquilina del piano di sopra che scarica tutte le sue frustrazioni al piano di sotto, come quella di non essersi ancora sposata a trent’anni; la sognatrice Phyllis Lindstrom (Cloris Leachman) è la nervosa padrona di casa. La serie ha generato tre telefilm (Lou Grant, nel 1977, Rhoda nel 1974 e Phyllis nel 1975), mentre Gavin MacLeod, dopo il successo ottenuto, venne chiamato a girare il timone di Love Boat nel 1977: tutti e tre gli spin-off sono stati prodotti dalla MTM Enterprises, la società fondata da Mary Tyler Moore e dal marito Grant Tinker. Il primo ciak del telefilm venne girato dopo che la CBS accettò le condizioni poste dalla coppia MooreTinker: completa autonomia sull’ideazione, sulla scelta del cast (attori sconosciuti e nessun volto noto) e sulla produzione. Nella penultima stagione Mary si trasferisce a un piano superiore, rimanendo sempre single; i produttori scartarono l’idea di presentarla come divorziata: di personaggi pieni di ansia e di problemi ce n’erano già troppi. Il personaggio di Mary diventa un’icona americana: non più giovanissima, si è trovata ad affrontare la vita da sola in un mondo che alle donne concede ben poco (un tema ricorrente della tv anni ’70); il suo atteggiamento è fiducioso, ottimista, gentile, accomodante, disponibile; il suo unico desiderio è non contraddire gli altri, non creare complicazioni, adattarsi; dice di essere “una che prima di andare dal parrucchiere si fa lo shampoo”; quando a qualcuno rumoreggia lo stomaco ha paura che la gente pensi che sia il suo; da un lato è come l’uomo vorrebbe che fosse la donna dopo il trauma del femminismo, dall’altro accetta l’indipendenza che la società le impone e si sforza di farla diventare parte del proprio carattere; combattuta come pochi personaggi femminili di quegli anni, Mary vive sulla propria pelle le contraddizioni del periodo; la sua figura non è perciò propriamente comica: “il mio forte non è essere buffa”, dice Mary Richards, “è reagire in modo buffo alle cose che mi stanno attorno”. Un episodio della serie è stato scelto come il migliore di tutti i tempi in una Top 100 redatta da “Tv Guide”, la “bibbia” televisiva americana: nella puntata si deve commemorare la morte di un clown che faceva spettacoli per la tv; né Lou Grant né Murray riescono a trattenersi dal fare battute sarcastiche e macabre sulla sua morte (era travestito da nocciolina ed è stato schiacciato da un elefante), con grande imbarazzo di Mary; durante il funerale, tuttavia, è proprio quest’ultima che si mette istericamente a ridere; il prete la consola dicendo che probabilmente è proprio così che il clown avrebbe voluto essere ricordato; a questo punto Mary scoppia in un pianto irrefrenabile. Nell’ultima puntata del telefilm Mary, Lou e Murray vengono licenziati: i nuovi vertici della WJM sono determinati a vincere gli ascolti televisivi e pensano, inspiegabilmente, che il solo Ted Baxter sia la persona giusta; prima di andarsene e spegnere le luci dell’ufficio per sempre, Mary Richards ringrazia tutti per essere stati la sua famiglia. James L. Brooks e Allan Burns sono gli ideatori e i produttori esecutivi della sitcom. Tra le guest-stars si riconoscono Isabel Sanford, Henry Winkler, John Ritter, Helen Hunt, Vincent Gardenia e, nei panni di sé stesso, Walter Cronkite. La canzone della sigla, “Love Is All around”, è scritta e cantata da Sonny Curtis; la colonna sonora è composta da Patrick Williams. La serie ha vinto ben 29 Emmy Awards, 3 Golden Globes, un Humanitas Prize e un Peabody Award. Helen Hunt compare in un cameo. Mary Tyler Moore e Rhoda sono tornate a incontrarsi nel film-tv del 2000 Mary e Rhoda, in cui la coppia si riunisce sotto lo stesso tetto a New York.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati