La vita privata di Sherlock Holmes

Film 1970 | Commedia +13 125 min.

Titolo originaleThe Private Life of Sherlock Holmes
Anno1970
GenereCommedia
ProduzioneGran Bretagna
Durata125 minuti
Regia diBilly Wilder
AttoriColin Blakely, Christopher Lee, Geneviève Page, Robert Stephens, Stanley Holloway Irene Handl, Catherine Lacey.
TagDa vedere 1970
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,50 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Billy Wilder. Un film Da vedere 1970 con Colin Blakely, Christopher Lee, Geneviève Page, Robert Stephens, Stanley Holloway. Cast completo Titolo originale: The Private Life of Sherlock Holmes. Genere Commedia - Gran Bretagna, 1970, durata 125 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,50 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La vita privata di Sherlock Holmes tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una donna si presenta a Sherlock Holmes chiedendogli di ritrovarle il marito, un ingegnere belga, misteriosamente scomparso. Il celebre detective si r...

Consigliato sì!
3,50/5
MYMOVIES 3,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,50
CONSIGLIATO SÌ
Trailer

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso

Una donna si presenta a Sherlock Holmes chiedendogli di ritrovarle il marito, un ingegnere belga, misteriosamente scomparso. Il celebre detective si reca in Scozia con il suo fido Watson e nelle acque del lago di Loch Ness scopre il prototipo di un sommergibile che gli inglesi hanno camuffato in mostro per impedire ai tedeschi di identificarlo. Scopre anche che la donna, che aveva denunciato la scomparsa del marito, è in realtà una spia tedesca che si è servita di lui per scoprire il nascondiglio del sottomarino. Ovviamente, il nostro farà fallire il piano della bella spia.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Da un manoscritto segreto del dott. Watson (Blakely) emergono avventure inedite di Holmes (Stephens). Hanno tutte a che fare con donne. È un film sullo svelamento delle apparenze: la vedova belga Mme Valladon si rivela la spia tedesca Ilse von Hoffmanstahl dopo essersi fatta passare per Mrs. Ashdown; il cigno del balletto di &8 ajkovskij è in realtà, su un altro lago, una principessa, i frati trappisti sono spie e così via. A una domanda non si dà risposta: l'ambiguità e la misoginia sentimentali di Holmes (e forse di Wilder) derivano da una omosessualità repressa oppure da una diffidenza verso le donne, non perché non le ami, ma perché le ama troppo? È uno Sherlock Holmes diverso dai soliti quello che Wilder e il suo fido sceneggiatore I.A.L. Diamond propongono, e non soltanto perché, nei momenti di spleen , si fa con una soluzione di cocaina al 7 per cento come nel romanzo (1973) di Nicholas Meyer e nel film (1976) di Ross che ne deriva. Fioco e raffinato, con reminiscenze dell'Hitchcock inglese calate in modi così squisitamente decorativi da sfiorare la calligrafia, potrebbe essere intitolato, come scrisse un maligno critico americano, A qualcuno piace tiepido . Ma nella sua malinconia di fondo c'è una vena macabra che potrebbe sottendere una pulsione di morte: è inquietante sotto la sua vernice di stravaganza. Già potato dalla United Artists che lo distribuì, il film ha subito qualche taglio nell'edizione italiana. 12 minuti sono stati reinseriti nell'edizione USA su DVD.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

LA VITA PRIVATA DI SHERLOCK HOLMES disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 11 febbraio 2012
marilla

Wilder è sempre Wilder: elegante ma non paludato, ironico ma non beffardo, venato di malinconia ma mai struggente o piattamente triste. Anche in questo film, dove il plot (uno dei “casi” di Holmes) potrebbe rendere più complicata l’applicazione di tali splendide doti, Wilder conferma di essere un grande. Con una sceneggiatura originale non tratta dalle opere di Doyle [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 novembre 2018
elgatoloco

"The Private Life of Sherlock Holmes"(1970), solo parzialmente ispirato dalle opere di Sir Arthur Conan Doyle, in realtà scritto dallo stesso Billy Wilder, regista, con I.AA.L:Dimaond, su virtù, vizi(la fmosa soluzione 7% ....) del detective più famoso al mondo, l'unico capace di attivare ancora oggi(salvo casi isolati di refrattari, per motivi di bigottismo-ignoranza) [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 agosto 2019
paolp78

Da questo film, incentrato sul personaggio di Sherlock Holmes (che personalmente ho sempre adorato) e diretto dal grande Billy Wilder, mi aspettavo davvero molto, ma invece ne sono rimasto deluso. Non è la sceneggiatura che ha tradito, come era possibile temere, visto che non è tratta da uno dei romanzi di Sir Arthur Conan Doyle; contrariamente a questo timore, mi è piaciuta molto [...] Vai alla recensione »

Frasi
Purtroppo invece la mia memoria è come la carta moschicida: dove si accumulano continuamente dati e ricordi d'ogni genere.
Dialogo tra Watson (Colin Blakely) - Gabrielle Valladon (Geneviève Page) - Sherlock Holmes (Robert Stephens)
dal film La vita privata di Sherlock Holmes
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
David Denby
The New Yorker

In his gracious and melancholy film “The Private Life of Sherlock Holmes” (1970), screening April 30 at BAM, Billy Wilder spoofs the legend of the great detective without quite overthrowing it. This Holmes, as embodied by Robert Stephens, is sexually ambiguous, vain, cocaine-addicted, and a bit of a crackpot; he’s astute about tiny details while missing the important things that happen to him.

NEWS
NEWS
martedì 8 luglio 2014
 

Il titolo della rassegna: "Il libro che visse due volte-La letteratura al cinema". Dopo "Il Grande Gatsby" di Fitzgerald&Luhrmann e il "Giulio Cesare" di Shakespeare&Mankiewicz, giovedì 10 luglio, ore 21,30, la biblioteca Sormani (Corso di Porta Vittoria [...]

PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati