Franco, Ciccio e le vedove allegre

   
   
   

carino, "boccaccesco " Valutazione 0 stelle su cinque

di elgatoloco


Feedback: 239313 | altri commenti e recensioni di elgatoloco
lunedý 20 settembre 2021

"Franco,, Ciccio e le vedove allegre"(Marino Girolami, scritto da Amedeo Sollazzo e Roberto Gianbiti, 1968). Poca contestazione, nonostante l'anno, in questo film che vede tre episodi, il primo con Franco e Ciccio che devono"dividersi"la moglie dopo che la presenta vedova, risposatasi con Franco,  vede ricomparire il maito(Ciccio). Saranno entrambi"becchi"quando ospiteranno un prestante vedovello, invero maschio adulto di colore ma npaoletnao, "figlio dllla guerra". Nel secondo, più vaudeville che poche, un tribunale deve decidere della sorte di una donna(vedova senza figli) che ha promesso una somma a un sacrestano(Nino Taranto)pur di avere l'eredità. Ma il figlio non si sa di chi sia... Nel terzo Raimondo Vianello, commerciante di"sanitari"(ma la sua vera attività tende a nasconderla, parlando di"ceramiche artistiche")deve ricevere la giovane moglie USA del nonno, se ne innamora, ma dovrà vedersela col figlio... A episodi, oaicevlli senza essere speciali, anzi un po'convenzionali, vedono inteprreti bravi: Franco e Ciccio, allora italoparlanti più che"siculo"come sarà poi, Nino Tarranto "sacrista" dai sette figli forse però non suoi, che fa molto bene la vittima imbranata, salvo poi saltar fuori quando necessario, Raimondo Vianello ne classico rurolo che l'ha reso  famoso, marito un po'tartassato dalla moglie ma sempre in cerca di"distrazioni", classico ruolo che però  rende con solido professionismo. Un'immagine, un'icona, quella di Vianello, anche autore di tanti sketches TV e di qualche film(qui non figura come tale)che ha saputo, "gneialnente"eternare un personaggio, renderelo , appunto, qualcosa di "eterno", di sempre riproponibile, a perosne di diverse generazion.  Sceneggiture abbastanze teatrali, appunto tra la pochae e il vaudeville, convensionali ma complessivamente ben scritte, a differenza di tanti film asoslutamente"routinari"che sarebbero emersi dopo.   Coomplessiavamente, considerando gli episodi, anche l'alternanza di personaggi-attori  molto diversi tra loro, che, un po'"sanza infamia e sanza lodo", virano però verso un divertissement non idiota, non stentoreo, pur senza eccellere in originalità, ci avviciniamo qui a quel"livello medio"dlela filmografia che oggi, in specie in Italia,s embra decisamente carente. Tra le donnoe, Dominique Boschero e Margaret Lee emergono, insieme però a Adraiana Facchetti, la moglie del"sanitario"Vianello,  ma la vera presenza"extra"nel ruolo del narratore e naturalm,ente del cantatutore8Canta"Il CIelo"e"Sarà perché ti amo") è quella, gradevolissima e indimencitacile, di Lucio Dalla, altrimenti impegnato, come sappiamo anche con i fratelli Taviani e in comuqnue in film di maggiore livello sul piano artistico-culturale.Dalla, veramente, "artista totale".in un film non memoborabile, in quest'occasione, ma gradevole e di quel"livello medio"oggi raro da identiticare e da ritrovare, anche in opere altrimenti accettabili    El  Gato

[+] lascia un commento a elgatoloco »
Sei d'accordo con la recensione di elgatoloco?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di elgatoloco:

Vedi tutti i commenti di elgatoloco »
Franco, Ciccio e le vedove allegre | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | elgatoloco
  2░ | elgatoloco
Scheda | Cast | News | Frasi | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità