C'era una volta il West

Acquista su Ibs.it   Soundtrack C'era una volta il West   Dvd C'era una volta il West   Blu-Ray C'era una volta il West  
Un film di Sergio Leone. Con Charles Bronson, Henry Fonda, Claudia Cardinale, Jason Robards, Gabriele Ferzetti.
continua»
Western, Ratings: Kids+13, durata 175 min. - Italia 1968. MYMONETRO C'era una volta il West * * * 1/2 - valutazione media: 3,63 su 128 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

A spasso con il vero cinema Valutazione 0 stelle su cinque

di minimo


Feedback: 18
domenica 6 giugno 2010

Sì, Copia conforme è davvero un bel film come se ne vedono di rado. Ti senti subito proiettato in un ambiente in cui tu vivi veramente: la presentazione di un libro in cui un dinoccolato inglese dalla giacca gualcita e barba trascurata presenta il suo libro che è titolo del film. Siamo in Toscana e si capisce dalla visione fissa e ravvicinata di un camino in pietra serena con decorazioni rinascimentali e iscrizioni in latino.Quando la telecamera dopo diversi minuti gira verso il pubblico si vede una Binoche in ritardo sedersi in prima fila raggiunta dal figlio alle prese col cellulare (capirai nel film quanto sia devastante ed invadente questo strumento). Si muove inquieta sollecitata dal figlio e lascia un messaggio all’amico dell’autore. Nel bar lei dialoga a spezzoni con il figlio che la indaga furtivamente al disotto di un enorme ciuffo che gli copre la fronte ma dove baluginano gonfi occhi azzurrastri e inquisitori. Il ritmo è lento ed un po’ straniante: qui si colgono brani di maestria cinematografica. L’ambiente ti avvolge con suoni tintinnii, comparse che appaiono improvvisate quando tutto è pensato nei minimi dettagli. Infatti dalla vetrina si vede il negozio antistante nel mentre il proprietario esce e fuma appoggiandosi sullo stipite dell’ingresso. Tu pensi che sia casuale. Invece la Binoche cerca una sigaretta ma non ne ha. Esce, e tu la vedi oltre l’immobile telecamera e la vetrina che dà sulla strada che va a chiedere la sigaretta a quel personaggio “casuale”. i dialoghi sono di un’essenzialità filosofica e tutto nasce dal TEATRO perché è vero teatro, per lo meno tu pensi. Ti sbagli perché ora arriva anche la fotografia. Lei un po’ impacciata le chiede di andare a fare una gita a Lucignano (piccolo castello vicino ad Arezzo), salgono sull’auto e la cinepresa è piazzata sopra il cofano dell’auto che come sfila tra le strette strade rispecchia sul parabrezza le facciate degli edifici che si sovrappongono ai volti dei protagonisti: trasparenze, veli, riflessi e specchiature in un gioco di vero/falzo, diretto/indiretto, realtà/finzione, originale/copia. Appena scesi ed inerpicatesi sui viottoli di Lucignano, guidati da una cinepresa magistralmente tenuta in spalla (che vi fa credere di essere un passo davanti alla coppia a spiare nella loro intimità), tra angoli suggestivi tempestati di coppie di sposi che posano per i fotografi di turno, lei gli domanda come si sente e lui risponde “Come copia conforme di un marito”. E’ la svolta! Nella piccola mescita, dopo aver sostato nel Museo Civico a guardare un falso di una pittura pompeiana, l’anziana tenutaria dice alla Binoche: “Siete una vera coppia, si vede subito che state bene insieme; suo marito le vuole bene peccato per la barba”. Lei (presa alla sprovvista ma apparentemente intrigata da questo RICONOSCIMENTO): “Si Davvero? Beh lui si rade un giorno si e un giorno no!”. Lui rientra e la signora lo apostrofa come marito; lui è sorpreso e abbozza di voler stare alla finzione: MA QUELLA FINZIONE E’ PIU’ CONCRETA DELLA REALTA’. Gli specchi che compaiono a più riprese e soprattutto quando i protagonisti ci si mettono davanti! Cos’è lo specchio allora? Una lastra riflettente una copia di te stesso? La cinepresa? Lo spettatore? E’ l’intima natura della finzione cinematografica, il miracolo dell’immedesimazione.

[+] lascia un commento a minimo »
Sei d'accordo con la recensione di minimo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
100%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
C'era una volta il West | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | rosso werner
  2° | dusk
  3° | nino mavi
  4° | barracudajoe
  5° | paolo ciarpaglini
  6° | carmine rozzi
  7° | ric gamba
  8° | hastalavictoria
  9° | strangelove'90
10° | renato corriero
11° | laurence316
12° | gianni lucini
13° | paolo ciarpaglini
14° | luciano
15° | max
16° | hubert b.
17° | paolomiki
18° | stephen k.
19° | fsromait
20° | ignazio1975
21° | tony montana
22° | simox
23° | david aaronson
24° | fsromait
25° | tomdoniphon
26° | brando fioravanti
27° | mondolariano
28° | aristoteles
29° | greatsteven
30° | miki spin
31° | cineofilo92
32° | vanessatalanta
33° | mencio
34° | nicoladrago
35° | jacopo b98
36° | dario
37° | il cinefilo
38° | carlo rosa - siena
39° | nicola puccini
Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Rassegna stampa
Alessandra Mammi
Nastri d'Argento (1)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità