Le mani sulla città

Acquista su Ibs.it   Dvd Le mani sulla città   Blu-Ray Le mani sulla città  
Un film di Francesco Rosi. Con Rod Steiger, Guido Alberti, Marcello Cannavale, Alberto Canocchia, Salvo Randone.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 110 min. - Italia 1963. - Cineteca di Bologna uscita lunedì 9 febbraio 2015. MYMONETRO Le mani sulla città * * * 1/2 - valutazione media: 3,95 su 20 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

speculazione immobiliare e conflitto d’interessi Valutazione 5 stelle su cinque

di vanessa zarastro


Feedback: 32238 | altri commenti e recensioni di vanessa zarastro
sabato 24 gennaio 2015

In occasione della recente scomparsa di Francesco Rosi, l’ultimo grande maestro del neorealismo, Il Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, ha organizzato una proiezione del suo film Mani sulla città del 1963.
Erano molti anni che non lo rivedevo e ne sono rimasta entusiasta: un autentico capolavoro. Il film vinse il Leone d'oro al Festival di Venezia nello stesso anno.Ero troppo piccola per aver visto il film quando è uscito ma ricordo distintamente l’ambiente, le automobili (quasi tutte Fiat o Alfa Romeo), le timide pubblicità in un’Italia all’inizio del suo boom economico. Napoli, città natale del regista, è un soggetto ricorrente nella sua filmografia: era già ne La sfida del 1958, la ritroveremo in Lucky Luciano del 1973 in Cadaveri eccellenti del 1976 e in Tre fratelli del 1981. Francesco Rosi realizza anche per la televisione Diario napoletano del 1992, un film inchiesta sulla situazione urbana napoletana, con rievocazioni dei luoghi della sua infanzia.
La tematica della speculazione edilizia, la classe politica, la realtà  urbana e sociale sono drammaticamente attuali e pertanto sono rimasta affascinata dall’intelligenza, intuizione e coraggio che ha avuto Rosi nel portarle sullo schermo. Le mani sulla città, infatti, denuncia la speculazione immobiliare e svela i meccanismi che permettono agli interessi politici di coincidere con quelli economici. Quello di Rosi è stato un film precognitore  - vent’anni prima di “Mani Pulite” (…per quello che è servito!!...)  e, dopo altri dieci anni, del palese conflitto di interessi nel nostro Governo. Rosi afferma: "L'aspetto negativo della speculazione immobiliare non consiste soltanto nella distruzione della città e nell'aspetto caotico che essa assume, ma anche nella distruzione di una cultura a vantaggio di un'altra in cui l'uomo non trova più posto" e così ricorda Raffaele La Capria co-sceneggiatore del film:"Napoli è stata una delle città più devastate da una speculazione immobiliare oscena; era una città bellissima e sono riusciti a rovinare tutto, anche la salute e la vita dei suoi abitanti".
Gli attori sono bravissimi, Rod Steiger che interpreta l’imprenditore corruttore e consigliere senza scrupoli, sembra un vero napoletano anche nell’incedere; Salvo Randone che interpreta il neo-eletto Sindaco democristiano è strepitoso,  mentre il consigliere comunale comunista ho scoperto solo oggi non essere attore ma politico e sindacalista.Infatti, Carlo Fermariello è stato consigliere comunale a Napoli dagli inizi degli anni ’50 e per la figura del Consigliere De Vitasi è ispirato a Luigi Cosenza architetto comunista che si batté contro Achille Lauro sindaco negli anni anni ‘50.
L’uso del bianco e nero della fotografia di Gianni Di Venanzo e le sonorità metalliche della musica di Piero Piccioni creano un clima oppressivo che dà al film una velatura da thriller politico.
Ma ciò che mi ha fatto molto effetto è vedere che non c’era neanche una donna in tutto il Consiglio Comunale e che l’unica donna del film è l’amica di Maglione (interpretato da Guido Alberti) una bionda un po’ svampita con cagnolino bianco (precognizione anche questa?).

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
Sei d'accordo con la recensione di vanessa zarastro?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
83%
No
17%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di vanessa zarastro:

Vedi tutti i commenti di vanessa zarastro »
Le mani sulla città | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | vanessa zarastro
  2° | filippo catani
  3° | luca scialò
  4° | fabio57
  5° | hudsonexperience
Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Festival di Venezia (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedì 9 febbraio 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità