Antinea, l'amante della città sepolta

Film 1961 | Avventura 104 min.

Regia di Edgar G. Ulmer, Giuseppe Masini. Un film con Jean-Louis Trintignant, Amedeo Nazzari, Haya Harareet, Jim Westmoreland, Gabriele Tinti. Cast completo Genere Avventura - Italia, Francia, 1961, durata 104 minuti. Valutazione: 0,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Antinea, l'amante della città sepolta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 1,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,00
CONSIGLIATO NO
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema
Trailer

Tre tecnici vengono fatti prigionieri e condotti ad Atlantide. Inutilmente avvertono la regina dell'imminente scoppio di una bomba atomica: solo uno di essi riesce a porsi in salvo con una schiava che ama, prima che il leggendario regno scompaia.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Dal romanzo L'Atlantide (1919) di Pierre Benôit, sceneggiato e aggiornato da E.G. Ulmer, Ugo Liberatore, Remigio Del Grosso e André Tabet. Dopo un atterraggio di fortuna del loro elicottero nel Sahara, tre tecnici di una base atomica francese sono condotti prigionieri nel favoloso regno sotterraneo di Atlantide dove impera la maliarda Antinea. Due perdono la vita in un tentativo di fuga, il terzo fugge con una giovane schiava. Un'esplosione nucleare distrugge la città e i suoi abitanti. Bambocciata fumettistica a basso costo con il Sahara ricostruito in studio a Cinecittà, interni pompier da teatro d'opera di provincia, incerti trucchi di montaggio. Tra gli interpreti tutti mediocri Nazzari riesce a essere ridicolo nei panni pesanti di un tuareg (come Volonté).

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

Un elicottero che sorvola una zona del Sahara alla vigilia di un test atomico, incappa in una violenta tempesta ed è costretto ad un atterraggio di fortuna presso le sconosciute rovine di una misteriosa e antichissima città. Il pilota e i due tecnici che compongono l'equipaggio sono catturati dallo sceicco Tamal e guidati, attraverso una profonda caverna, nel mitico regno di Atlantide, al cospetto dell'enigmatica regina Antinea. Il pilota, colpevole di aver tentato la fuga, viene torturato, ucciso e fuso in una statua d'oro; l'ingegnere Robert, che ha protestato per tanta barbarie, è condannato a lavorare con gli schiavi nelle miniere, ma Pierre, entrato nelle grazie della regina, ha salva la vita anche se non può abbandonare la reggia. Dopo aver inutilmente tentato di convincere Antinea del pericolo imminente che sta per sconvolgere la regione, il giovane riesce ad eludere i suoi sorveglianti e si mette in salvo insieme alla schiava Zinah.
Continuato a quattro mani da Ulmer e da Masini dopo l'abbandono di Frank Borzage, il film - almeno nelle intenzioni - è un interessante tentativo di trasferire la storia di Benoît nell'era atomica. Antinea è sempre la crudele regina che nella vana speranza di riunirsi all'amante ideale per l'eternità massacra e pietrifica i suoi infelici spasimanti; il mitico regno di Atlantide, sprofondato nella notte dei tempi nel mare, riemerge tra le sabbie del deserto per diventare nido di complotti di consiglieri e sacerdoti infidi... Ma nuova è la causa che ne determinerà la distruzione: un esperimento nucleare che - segno della civiltà moderna - spazzerà via tutto senza badare troppo al valore dei miti o delle leggende.Nonostante il buon cast e l'impronta di Ulmer (in particolare, nelle sequenze del viaggio sotterraneo si ritrovano le atmosfere e le ombre care al regista) il film non regge il paragone con le altre versioni, riducendosi ad un'avventura piuttosto farraginosa di vendette e di gelosie.Il nostro Amedeo Nazzari è l'austero sceicco Tamal. Trintignant è il bel Pierre. La regina Antinea è interpretata dall'attrice israeliana Haya Harareet, più nota per aver interpretato Ben-Hur a fianco di Charlton Heston. In ruoli secondari, mascherati tra schiavi e tuareg, appaiono anche Gabriele Tinti e Gian Maria Volonté.Il film ha i seguenti titoli alternativi: L'Atlantide, Atlantis, City Beneath the Desert, Journey Beneath the Desert, Lost Kingdom, Queen of Atlantis.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati