L'avventura

Un film di Michelangelo Antonioni. Con Gabriele Ferzetti, Monica Vitti, Lea Massari, Renzo Ricci, Dominique Blanchar.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 140 min. - Italia 1960. MYMONETRO L'avventura * * * * - valutazione media: 4,47 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Ecco il cinema "difficile" di Antonioni 2 Valutazione 4 stelle su cinque

di annalinagrasso


Feedback: 2171 | altri commenti e recensioni di annalinagrasso
venerdì 30 luglio 2010

Dal momento della sua scomparsa, tutto nel film diviene piu’ rarefatto, i tempi si dilatano, il film acquista volutamente un ritmo piu’ lento, e sembra prevalere il paesaggio sui personaggi, magistralmente rappresentato (da Lisca Bianca, Taormina, al barocco di Noto).Un paesaggio che mette ancora piu’ in risalto il vuoto nella realtà, l’evanescenza,la non verità, la non corrispondenza tra quello che viene detto e quello che è davvero: la sparizione di anna non viene motivata,né risolta,cosi come il sentimento che sandro dice di provare per claudia. I due cosi come gli altri personaggi sembrano essere in balia delle atmosfere dei luoghi, degli eventi, di una qualche ricerca. Un ambiente misterioso che accentua il senso di smarrimento dei personaggi. Senso di smarrimento e instabilità che sono presenti maggiormente nell’uomo; infatti è sandro che la notte stessa tradirà claudia con un’altra donna. L’avventura è racchiusa nella scomparsa di anna all’improvviso, “il sentimento” tra claudia e sandro sempre l’improvviso, il tradimento di sandro…all’improvviso, in quello che provano i protagonisti, l’incostanza. Ciò che accade nel film sembra essere tutto di passaggio, destinato ad avere vita breve; Antonioni mette in evidenza come i sentimenti sono privi di spiritualità, svuotati dell’essenza,tutto ridotto ad un mero desiderio fisico ed in fondo certe volte si ama il proprio desiderio piuttosto che “l’oggetto” che lo suscita. Quella di Antonioni non vuole essere una lezione sociologica di buoni sentimenti o una denuncia, bensi cerca di mostrare come sono molte volte fondati i rapporti tra uomo e donna, in maniera sbagliata e individuando, come affermerà lui stesso,nell’erotismo imperante di oggi, un sintomo della malattia dei sentimenti, non adeguato alla natura dell’uomo che finisce per essere meschino,inutile ed infelice. Ma c’è sempre una speranza di natura leopardiana,la consolazione, la pietà umana reciproca, unico rimedio possibile secondo Antonioni. L’avventura ha avuto un premio speciale al festival di cannes. Compassata ed intensa Monica Vitti.

[+] lascia un commento a annalinagrasso »
Sei d'accordo con la recensione di annalinagrasso?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di annalinagrasso:

L'avventura | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Stefano Lo Verme
Pubblico (per gradimento)
  1° | annalinagrasso
  2° | ziogiafo
  3° | ziogiafo
  4° | reservoir dogs
  5° | annalinagrasso
  6° | fedeleto
  7° | maximilione
  8° | howlingfantod
  9° | luca scial�
10° | francesco2
11° | enrico omodeo sale
12° | fabio57
13° | mr.619
14° | dario
15° | dario
Rassegna stampa
Gian Piero dell'Acqua
Nastri d'Argento (2)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità