La fontana della vergine

Acquista su Ibs.it   Dvd La fontana della vergine   Blu-Ray La fontana della vergine  
Un film di Ingmar Bergman. Con Max von Sydow, Birgitta Pettersson, Gunnel Lindblom, Birgitta Valberg, Axel Düberg.
continua»
Titolo originale Jungfrukällan. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 89 min. - Svezia 1960. MYMONETRO La fontana della vergine * * * 1/2 - valutazione media: 3,82 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
aabbaa sabato 21 maggio 2016
capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film quasi perfetto.

[+] lascia un commento a aabbaa »
d'accordo?
aabbaa venerdì 20 maggio 2016
capolavoro in tutto e per tutto Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Capolavoro firmato Bergman.

[+] lascia un commento a aabbaa »
d'accordo?
gianleo67 lunedì 7 dicembre 2015
una santa svedese alla notte degli oscar Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La giovane Karin, figlia unica di un possidente terriero, viene incaricata dal padre di recarsi presso un santuariano mariano oltre il bosco per portare dei ceri votivi che l'usanza vuole siano offerti da una fanciulla ancora vergine. Violentata,uccisa e derubata da due sciagurati pastori che recano con sè un terzo fratello ancora piccolo, questi cercaranno ospitalità proprio nella casa del genitore della ragazza. La sua vendetta sarà implacabile.
Da una leggenda svedese del XIV secolo, adattata nella forme di un racconto morale ed allegorico sul passaggio dai secoli bui della violenza e del paganesimo ad una nuova era di speranza e di carità criastiane, questo film del maestro svedese è illuminato dalla forza della semplicità e vibra delle oscure passioni che animano lo spirito umano nel suo lungo e doloroso cammino verso la modernità. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
luca scial� giovedì 15 agosto 2013
la vendetta di un padre furente Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Svezia, Medioevo. La figlia di un proprietario terriero molto devoto si reca in chiesa per un omaggio alla Vergine. Con lei va una ragazza rimasta incinta dopo uno stupro, accolta come serva nella loro casa. Ma quest'ultima si defila, lasciandola sola. Viene così accostata da tre pastori che dopo averla stuprata la uccidono e le rubano i vestiti. Dopo cercano riparo, ironia della sorte, propria in casa della povera ragazza.
Film crudo, toccante, doloroso, con ambienti cupi tipicamente bergmaniani. La dolce Karin diventa agnello sacrificale di due balordi e Bergman li spinge fino alla casa della povera ragazza, servendo su un piatto d'argento la vendetta di suo padre. Finale di alto impatto religioso, ma forse forzatamente mistico. [+]

[+] lascia un commento a luca scial� »
d'accordo?
federico bernardini mercoledì 1 agosto 2012
la fontana della vergine - seconda parte Valutazione 0 stelle su cinque
50%
No
50%

Mentre i pastori dormono ignari, Töre si prepara alla vendetta secondo un rituale pagano. Il dolore per la morte della figlia e il risentimento verso quel Dio che non ha fatto nulla per impedire quella somma ingiustizia, fanno riemergere in lui passioni ancestrali e appena sopite, con una forza bestiale che si scatenerà al sorgere del sole. Si sottopone a un lavacro rituale, percuotendosi all’uso scandinavo con fronde di betulla, poi si veste di pelle e, piantata la sua lama affilata sulla massiccia tavola alla quale aveva ospitato gli assassini di Karin, aspetta immobile l’alba. E la vendetta si compie, con una violenza che ricorda la strage dei Proci da parte di Ulisse. Non è risparmiato neanche l’incolpevole fanciullo che accompagna i pastori. [+]

[+] lascia un commento a federico bernardini »
d'accordo?
federico bernardini mercoledì 1 agosto 2012
la fontana della vergine - prima parte Valutazione 0 stelle su cinque
75%
No
25%

"La Fontana della Vergine” è fondamentale nella filmografia di Ingmar Bergman, perché è la prima ed unica opera del regista svedese nella quale la tematica religiosa, quasi sempre presente nei suoi film, è sviluppata sino al punto di risolversi in una possibile coincidenza del piano umano e di quello divino. Quella di Bergman non è la fede che smuove le montagne, la Fede perfetta di Dreyer, che in “Ordet” ci mostra il miracolo come naturale conseguenza del totale abbandono alla volontà divina, ma una Fede incerta e affrancata faticosamente dal retaggio pagano, che si manifesta più in forma di Speranza che di certezza, come avviene invece nell’opera del maestro danese. Il film, girato nel ’59 ed Oscar per il miglior film straniero nel ’60, è ambientato in una Svezia tardo medievale, ancora intrisa di sopravvivenze pagane, e si ispira a una ballata anonima del Trecento: “La figlia di Töre a Wänge”. [+]

[+] lascia un commento a federico bernardini »
d'accordo?
salvo mercoledì 7 marzo 2012
il medioevo di bergman: tra sacro e profano. Valutazione 5 stelle su cinque
47%
No
53%

Il Signore Tore ha due figlie. Karin è bionda, bella e buona, zelante coi genitori coi servi e con gli estranei: e, forse, proprio questa sua qualità le costerà la vita. Ingeri, in stato di gravidanza dopo una violenza sessuale, è buia, ombrosa e invidiosa di Karin, che detesta. Quando Karin viene inviata a portare ceri alla Madonna, come solo una vergine può fare, Ingeri fa scivolare un rospo nel pane che servirà per la sua colazione. Lungo il tragitto Karin, che ha litigato con la sorella e se ne è allontanata, proseguendo da sola, è fermata da alcuni pastori (in realtà sono dei malfattori) e si attarda a parlare con loro. Innocente ed altruista, offre di condividere il suo pasto. Proprio mentre prendono il pane per cibarsene il rospo depositatovi da Ingeri salta fuori dalla pagnotta. [+]

[+] lascia un commento a salvo »
d'accordo?
sinkro venerdì 22 aprile 2011
cult controverso. Valutazione 2 stelle su cinque
29%
No
71%

Pellicola del 59 vincitrice dell'Oscar per migliore film straniero negli anni '60.
Tratto da una fiaba svedese il film ripropone benissimo l'ambientazione e il linguaggio del medioevo.
Una ragazzina viene stuprata e uccisa da dei bifolchi che la ragazza ha aiutato. I bifolchi cercano riparo nella casa della ragazza, Il padre scopre tutto, vendetta. Miracolo finale.
Notevoli la riproduzione del contesto, i costumi e la fotografia.
Tralasciando alcuni punti non molto chiari nella trama e alcune scene che sembrano messe per far arrivare la durata a 1h e 30...
Elenco i punti che mi hanno dato da pensare e la rispettiva critica:
il tema centrale è il "Silenzio di Dio" tema trattato anche nel libro di "Giobbe" nella Bibbia. [+]

[+] non bestemmiare (di yuri totani)
[+] lascia un commento a sinkro »
d'accordo?
serpico giovedì 16 aprile 2009
un capolavoro del cinema Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

gran bel film sulla vendetta e il perdono di dio incantevole il finale Sul luogo della morte della ragazza scorre l'acqua segno di dio per il perdono della vendetta.

[+] non sono d'accordo. (di sinkro)
[+] lascia un commento a serpico »
d'accordo?
antonio the rock domenica 12 ottobre 2008
la fontana della vergine:immagine di un assassinio Valutazione 4 stelle su cinque
60%
No
40%

La fontana della vergine arriva in un periodo come lo descrisse lo stesso Bergman di squilibrio interiore legato a uno smarrimento momentaneo della fede in Dio:come potrebbe infatti Dio permettere simili scelleratezze sulla terra,come quella descritta nel film, senza applicare una giustizia divina e punire i colpevoli facendoli sprofondare in un abisso di tenebre?é questo il motivo pregnante del film dove Bergman tende a descrivere con veridicità e crudezza uno stupro con conseguente uccisione di una ragazza vergine ad opera di tre contadini:Bergman disse di voler solo descrivere e nient'altro quell'episodio in tutta la sua abiezione morale(in poche parole senza prendere posizione a riguardo e formulare giudizi di qulasiasi tipo),egli si limita a esporre "il fatto". [+]

[+] lascia un commento a antonio the rock »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
La fontana della vergine | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | giorgio
  2° | federico bernardini
  3° | antonio the rock
  4° | federico bernardini
  5° | gianleo67
  6° | salvo
  7° | luca scial�
  8° | sinkro
Premio Oscar (3)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità