Lo specchio della vita

Film 1959 | Drammatico +16 124 min.

Titolo originaleImitation of Life
Anno1959
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata124 minuti
Regia diDouglas Sirk
AttoriLana Turner, John Gavin, Sandra Dee, Robert Alda, Susan Kohner, Dan O'Herlihy Juanita Moore.
TagDa vedere 1959
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 3,59 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Douglas Sirk. Un film Da vedere 1959 con Lana Turner, John Gavin, Sandra Dee, Robert Alda, Susan Kohner, Dan O'Herlihy. Cast completo Titolo originale: Imitation of Life. Genere Drammatico - USA, 1959, durata 124 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 3,59 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Lo specchio della vita tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Douglas Sirk ci racconta, attraverso un melodramma appassionato e intenso, di un'America razzista, in cui a dominare sono i conflitti di classe. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar,

Consigliato sì!
3,59/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,14
CONSIGLIATO SÌ
Trailer

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
L'odio razziale secondo Douglas Sirk.

Remake dell'omonimo film di John M. Stahl del 1934, racconta una vicenda di conflitti di classe e odio razziale.
Lora, attrice rimasta vedova, trascura la figlia Susy per dedicarsi alla carriera teatrale. Di Susy si occupa la governante di colore anch'essa con una figlia, che soffre per il fatto di essere nera e decide di scappare di casa.
Memorabile la scena finale del funerale accompagnata dalle note di Trouble of the World cantata da Mahalia Jackson.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

In un'attrice vedova le ambizioni professionali hanno la meglio sulle ragioni del cuore. Rinuncia al matrimonio con un giovane fotografo e trascura la figlia, affidandola a una governante nera la cui figlia, anch'essa per far carriera, si spaccia per bianca e diventa spogliarellista. Ultimo film hollywoodiano di D. Sirk e il suo più grande successo commerciale. Rispetto al romanzo (e al film di Stahl), le modifiche sono radicali "nell'ottica del fallimento, dell'insuccesso, dell'ambiguità" (A. Castellano), trasformandolo decisamente in un melodramma declinato al femminile. J. Moore (la governante) e S. Kohner (sua figlia) ebbero una nomination all'Oscar. "Per la prima volta grazie a Sirk mi sono sentita attrice e non una donna utilizzata per la sua bellezza" (L. Turner).

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

LO SPECCHIO DELLA VITA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 8 luglio 2016
Luigi Chierico

Negli anni d’oro del cinema holliwoodiano la prestigiosa Universal pictures film offre una magnifica cornice con uno specchio: ”Lo specchio della vita”. Il colore, lo sfarzo, il lusso e l’eleganza nascondono tante verità, quel che appare è distorto o visto al rovescio così come per una immagine allo specchio. Si celano sentimenti, rimorsi, amori.. in bianco.

lunedì 15 luglio 2019
samanta

Il film del 1959 è considerato un cult melodrammatico degli anni '50. La regia è di Douglas Sirk un regista tedesco che lavorò nella Hollywood degli anni d'oro ove diresse diversi e pregevoli pellicole di quel periodo (Magnifica ossessione, Inno di Battaglia, Tempo di vivere), dopo la regia di Lo specchio della vita praticamente cessò di dirigere e ritornò [...] Vai alla recensione »

giovedì 1 novembre 2018
elgatoloco

"Imitation of Life"del grande Douglas Sirk, da un romanzo di Fannie Hurst,  è un mélo ch e ha in sé molti elementi: l'amore adolescenziale, ma soprattutto con le repressioni che lo opprimono, il tema dello spettacolo, quale"imitation of life "comunque sempre approssimativa, non volendo essere"replicante", ma soprattutto la temaica razziale, [...] Vai alla recensione »

domenica 1 luglio 2012
Jayan

Un capolavoro, un film sulla ricerca del successo nel teatro e nel cinema, sull'ascesa di una diva e sul macro problema del razzismo. Il personaggio centrale è una cameriera nera che mostra fino all'ultimo i suoi sentimenti di comprensione e la sua infinita pazienza. Un film per comprendere l'America dei divi e dell'odio per i neri.

venerdì 8 luglio 2016
albydrummer

Stupendo..la classe dei bei film anni 50 holliwodiani.Attori di un epoca..che non ci saranno più...

venerdì 22 agosto 2014
enricomovie

In questo bellissimo film che non commento perchè è stato già detto tutto,volevo chiedere se qualcuno ha notato in questo film un fatto secondo me curioso,(qualora quello che ho notato fosse vero) mi riferisco alla scena in cui  Steve  "chiede la mano" a Lora nel corridoio della palazzina dove lei vive..ad un certo punto arriva un uomo che deve passare attraverso [...] Vai alla recensione »

martedì 13 aprile 2010
rituccia

salve vorrei sapere come devo fare per vedere il film lo specchio della vita del 1959, grazie

FOCUS
FOCUS
lunedì 13 marzo 2017
Pino Farinotti

Lo specchio della vita, uscito in dvd, è un titolo molto importante, è un documento: rappresenta come nessun altro titolo il genere mélo americano, quello di qualità.
La storia: Lora è un'attrice che punta al grande successo; Susie è sua figlia doverosamente trascurata; Annie, la fedele governante di colore che ha una figlia; Sarah Jane, di pelle chiara, si vergogna della sua razza e cerca di passare per bianca. Poi c'è Steve, che pazientemente aspetta Lora, del quale si innamora la figlia. Dunque trama decisamente mélo, ma gestita senza debordare. Ecco, l'affermazione iniziale si basa su questa mediazione.

Una parte prevalente del cinema americano, e non solo, poggia sulla piattaforma del sentimento. Poi ci sono molti strati di sentimento, e spesso il mélo debordava in toni enfatici e patetici. Il regista Sirk trovò dunque un equilibrio virtuoso, apprezzato persino dalla rigorosa scuola tedesca che faceva capo ad autori come Wenders e Fassbinder.

Dunque, una legittimazione alta, che faceva testo. La critica, nell' esercizio dei contrappassi ha trovato un'ispirazione del mélo di Sirk in quello italiano di Raffaello Matarazzo. Ci può stare, fatta salva naturalmente la differenza dei contesti: il dopoguerra italiano, con le scorie visibili nel quotidiano della gente e nella tristezza romantica del modello rappresentativo, che era Amedeo Nazzari, a fronte del modello americano, per lo più Rock Hudson. E poi la diversa opulenza dei due movimenti con un segnale forte, il bianco e nero italiano e il colore americano. Sirk, pure nei limiti del suo linguaggio sentimentale, riusciva a trasmettere una lettura non banale del contesto sociale. La differenza estetica non stava solo nel colore, ma anche nei divi: una Dorothy Malone, o Lauren Bacall o una Lana Turner erano elementi di appeal e di identificazione potenti, che garantivano a quei film un grande successo commerciale. L'adolescente Sandra Dee, nella parte di Susie, era reduce da Scandalo al sole, titolo culto della formazione giovanile. Era la "fidanzatina del mondo". Lana Turner, nel ruolo della madre-attrice fa un riferimento singolare e curioso, una citazione "italiana". Ormai all'apice della carriera le manca l'ultimo tocco di qualità. Riceve un'offerta che non può rifiutare: un proposta dal maestro italiano... Fellucci. Nell'ambito dell'offerta del grande e piccolo schermo, ecco che, ancora una volta, il dvd propone un pezzo di storia del cinema.

Frasi

Annie: "Ma non si ferma mai quell'uomo?"

Lora Meredith: "Non può.Se lo facesse,si renderebbe conto di quanto è triste!"
Dialogo tra Lora Meredith (Lana Turner) - Annie Johnson (Juanita Moore)
dal film Lo specchio della vita - a cura di Mosè Monfrecola
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati