Un americano a Roma

Acquista su Ibs.it   Dvd Un americano a Roma   Blu-Ray Un americano a Roma  
   
   
   

forever the great albert Valutazione 0 stelle su cinque

di elgatoloco


Feedback: 257477 | altri commenti e recensioni di elgatoloco
lunedì 6 luglio 2020

"UN americano a Roma"(Steno, anche autore di soggetto e sceneggiatura, insieme con Ettore Scola, Lucio Fulci, qui assistente alla regia, Sandro Continenza, ma anch e soprattutto Alberto Sordi, ormai anche autore dei propri personaggi, tendenza poi sempre più accentuata fino alla regia, 1954)è meritatamente stato assunto tra i 100 film italiani da salvare dove, a parere di chi scrive, potrebbe assumere anche un posto di leadership quasi"assoluta"). Il personaggio di Nando Mericoni, che ha viustto l'occupazione nazista di Roma, distinguendosi già allora per il suo filoamericanismo(certo, quando i "gringos"erano effettivamente i salvatori e il merito, con tutto quanto possa essere accaduto dopo, gli va pienamente e seriamente riconosciuto, dato che l'apertura del Secondo Fronte al presidente Roosvelt non l'aveva "prescitto il medico"...), poi impegnato in ripetute performnces da"very american boy", peraltro senza quasi spiaccicare parola in questo idioma che è, beninteso, non il"british"ma il più abborracciato"american english", quasi una sottospecie della lingua originale dell'ex-(molto ex, visti gli atavici contrasti e le punzecchiature inevitabili)"Madre Patria",  il ragazzone che, in occasione di una gita"fuori porta"con la sua girl-.friend, incontrando una coppia"americana"in età, non capendo quasi nulla e non sapendo esprimersi, manda i due malcapitati in un fiume o rivo...  senza peraltro scusarsi quasi per nulla neppure con la moglie dell'anziano automobilista, anzi.  C0è poi(ma forse è l'unica cosa un po'da ridimensionare)la famosa scena della pastasciutta very italian style che"lo provoca", per cui"te mangio"... Sordi monsieur 100000 volt(anche se qui "rubo"da un'autodefinizione di un altro grande, l'orgoglioso homme du Midi francese François Silly, alias Gilbert Bécaud, con la memoria del quale mi scuso), sempre.  Suoi compagni di viaggio(ma il"mattatore", altro calco, è comunque lui)un quasi esordiente o esordiente tout court Calo Delle Piane, un'Ursula Andress(allor ancora relativamente poco nota), Carlo mazzarella, Leopoldo Trieste,  Film.manifesto, film.icona, dove un personaggio comico.grottesco, con forti assonanze con quella attitudine-disposizione psichica che la stupidità umana considera"pazzia","Un americano a Roma"merita di essere inserito in una classifica di "assoluti"da cui il cinema italiano attuale è abissalmente lontano...    El  Gato

[+] lascia un commento a elgatoloco »
Sei d'accordo con la recensione di elgatoloco?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
100%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di elgatoloco:

Vedi tutti i commenti di elgatoloco »
Un americano a Roma | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | greatsteven
  2° | tony montana96
  3° | elgatoloco
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità