Playing the Victim

Un film di Kirill Serebrennikov. Con Yuriy Chursin, Anna Mikhalkova, Vitaliy Khaev Titolo originale Izobrajyaa zhertvy. Drammatico, durata 95 min. - Russia 2006. - Iguana Film
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Trailer Playing the Victim
Il film: Playing the Victim
Anno produzione: 2006
Dalla Russia un film che mescola grottesco con dramma, commedia con tragedia.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Trailer
primo piano
L'Amleto di Shakespeare in chiave dark, folle e a tratti esilarante
Tirza Bonifazi     * * * - -

Valya lavora come simulatore della vittima nelle indagini sperimentali condotte dal Capitano della polizia e dai suoi collaboratori e riprese dalla videocamera di Lyuda. Sulla scena dell'omicidio il giovane deve calarsi nella parte del morto poco prima che venisse ucciso, rischiando qualche volta la propria vita. Ha una fidanzata che vorrebbe lasciare e una madre che lo vorrebbe vedere sposato anche per liberarsi della sua presenza e vivere alla luce del sole il rapporto con il fratello del defunto marito. Il papà di Valya è scomparso in circostanze sospette e ha iniziato a presentarsi in sogno al figlio insinuando nella sua mente il dubbio amletico che siano stati la moglie e il fratello ad avvelenarlo.
La pellicola di Kirill Serebrennikov inizia con una sentenza sul cinema russo che non gode di buona salute, ma con il succedersi delle sequenze dimostra il contrario. Playing the Victim è un succosissimo rifacimento noir dell'Amleto di Shakespeare del quale possiede anche la teatralità e la forza espressiva regalando attimi di pura follia e momenti estremamente esilaranti, come lo sketch di un minuto scarso nel quale viene rappresentato a parole ed espressioni facciali il problema del terrorismo, l'intolleranza tra i russi e "quelli che fanno la pita", l'undici settembre e la caduta delle torri gemelle fino alle scuse finali, riprese dalle televisioni, di Bush. Yuri Chursin (Valya) sembra un giovane Joaquin Phoenix (basti il solo Da morire per confermare l'associazione) e offre una versione dark del principe danese, quasi a renderlo ancora più tormentato anche perché supportato dall'ambientazione moderna - ma allo stesso tempo profondamente bizzarra - della Russia e del corpo di polizia del paese. Alla fine, l'unico dubbio che rimane è sulla vera identità dei Presnyakov Brothers, che qui sembrano tanto i fratelli Coen travestiti da sceneggiatori dell'ex Unione Sovietica.

Stampa in PDF

Premi e nomination Playing the Victim

premi
nomination
Roma Film Festival
1
0
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Playing the Victim adesso. »

di Stefano Lusardi Ciak

Questa eccentrica black comedy, che segna il debutto sul grande schermo di uno dei più innovativi registi teatrali russi, ha vinto un anno fa la prima Festa di Roma. Con un entusiasmo creativo, a tratti debordante, l'intellettuale Serebrennikov crea comunque un'opera originale giocata sul contrasto fra modernità e classicità. Il pretesto è infatti puro Shakespeare: come il principe di Danimarca, anche il neo laureato Valya riceve la visita del fantasma parterno, che gli rivela di essere stato avvelenato dalla moglie e dall'amante. »

L'Amleto in salsa russa è una ventata di novità

di Serafino Murri XL

Il vincitore della Festa di Roma 2006, terza prova cinematografica dell'eclettico trentaseienne russo Serebrennikov, è una rivisitazione in chiave dark-metropolitana dell'Amleto: un gioco di ruolo perverso, dove il principe di Danimarca s'incarna in Valja, giovane squattrinato che per campare recita la parte della vittima nelle ricostruzioni della polizia. In bilico tra grottesco e tragico, teatrale e cinematograficissimo al tempo stesso, Playing The Victim cerca ossessivamente la "novità": e molto spesso finisce per trovarla. »

Playing the Victim | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Tirza Bonifazi
Roma Film Festival (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 29 settembre
Minari
Comedians
La brava moglie
giovedì 23 settembre
A Quiet Place II
Maternal
Tutti per Uma
Regina
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità